Home CRONACA Ponte Milvio, Antoniozzi (PdL): “Ufficio Anagrafico, da Cozza parole vuote”

Ponte Milvio, Antoniozzi (PdL): “Ufficio Anagrafico, da Cozza parole vuote”

Telegrafica e immediata la risposta di Dario Antoniozzi, ex capogruppo PdL del XX Municipio, ad Alessandro Cozza, sconcertato dalle parole del primo. “Ancora una volta la sinistra dimostra di essere capace solo di parlare. Alle parole vuote abbiamo risposto ai cittadini, come sempre: con i fatti ed i progetti realizzati. Questa reazione scomposta di Cozza testimonia la scollatura che è ormai sotto gli occhi di tutti tra il PD e i bisogni dei residenti del XV (ex XX)  Municipio”.

Visita la nostra pagina di Facebook

9 COMMENTI

  1. “……..abbiamo risposto ai cittadini, come sempre: con i fatti ed i progetti realizzati………”………??????

    Scusi Antoniozzi, di quali fatti, di quali progetti e, soprattutto, di quali cittadini parla?

    La campagna elettorale imbratta la città , tortura i cittadini che sono martellati da tutte le storielle che vengono raccontate da chi è stato SFIDUCIATO e confonde la memoria degli SFIDUCIATI stessi ribaltando il loro senso della realtà.

    Paolo Salonia, Portavoce del Comitato Abitare Ponte Milvio

  2. le parole saranno anche vuote, come lei sostiene, ma i fatti “stanno a zero”, per dirla alla romana. Lo sportello anagrafico, da anni annunciato, non c’è ancora. E lo spazio che lo dovrebbe occupare è lì, in attesa da 5 anni.
    Non potete sperare di riuscire a prendere in giro tutti, tutte le volte.. alla fine qualcuno se ne accorge…

  3. Antoniozzi chi? Colui che è scomparso per 5 anni, rappresentando il nulla assoluto, pur ricoprendo il duplice incarico di capogruppo pdl e vicepresidente del consiglio?
    …tra i più assenti in consiglio municipale! Ma ci faccia il piacere e tanti saluti

  4. @ Alessandro, da quello che la sinistra ha dimostrato a livello nazionale negli ultimi 50 giorni è meglio che non si facciano vedere tanto in giro per l’incapacità a tutti i livelli dimostrata… Dopo la giornata odierna, oltre a bruciare le tessere del partito , forse dovrebbero pensare all’autocombustione..

  5. Faccio i complimenti agli amministratori di questo blog che sono riusciti proprio in quello di cui avevamo bisogno…mettere gli uno contro gli altri con una violenza verbale ad i limiti della querela in alcuni caso e con la totale assenza di critiche costruttive…bravi complimenti a voi ed a quelle poche decine di persone che argomentano questo blog…i miei complimenti a tutti veramente siete veramente propositivi e costruttivi…io lo chiuderei stasera stesso !!

  6. @ Brandoserra scusi ma che critiche costruttive pretenderebbe fare a chi si vanta di “stare per aprire” (non di avere aperto, badi bene) uno sportello anagrafico che manca nell’area all’interno del Raccordo Anulare e che, nonstante vafrie precedenti promesse, è ancora desolatamente chiuso? Complimenti a lei per aver trovato i colpevoli di ciò che non va nel XX°: gli amministratori di VCB!

  7. “stare per aprire” un mese prima delle elezioni?

    spero solo che i cittadini con un po di buonsenso riconoscono in queste tecniche mediatiche un sapore di antico… tipo… minestra riscaldata
    e gli ritorni in mente quella bellissima poesia di Giovanni Pascoli che ci facevano studiare da piccoli e che recitava: “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico”

  8. Comunque, approfitto per la critica che è stata mossa nei confronti di questo portale da un utente al commento precedente per esprimere i miei personali complimenti alla redazione di questo giornale online che, anche se non condivido personalmente alcune posizioni, devo riconoscere che offre un servizio di informazioni utile per i cittadini del nostro Municipio, dando liberamente la possibilità ad ogn’uno di noi che voglia esprimere la propria opinione di poterlo fare, ovviamente nei limiti della buona educazione.
    Credo che l’informazione debba essere un servizio primario che manca completamente nelle nostre istituzioni locali.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome