Home ATTUALITÀ Derby Roma-Lazio: strade bloccate e bus deviati, Foro Italico off limits

Derby Roma-Lazio: strade bloccate e bus deviati, Foro Italico off limits

roma-lazio1.jpgLunedì 8 aprile, allo stadio Olimpico, dalle 20,45 si gioca il 140° derby Roma-Lazio. Sarà il primo che si gioca di lunedì, in coincidenza con uno sciopero dei trasporti indetto dalle 20 alle 24 (leggi qui). I cancelli saranno aperti alle 18,45 e per motivi di sicurezza verranno adottati  numerosi provvedimenti quali chiusura delle strade nella zona del Foro Italico, deviazioni alle linee bus, parcheggi vietati. Vediamoli in dettaglio, perchè muoversi nella zona, lunedì 8 aprile, sarà una vera impresa.

Entro le 14 verranno chiuse al traffico le seguenti strade: Largo Ferraris IV, via Paolo Boselli, lungotevere maresciallo Cadorna (nel tratto compreso tra piazzale maresciallo Giardino e piazza Lauro de Bosis) lungotevere maresciallo Diaz (nel tratto compreso tra piazza Lauro de Bosis e largo maresciallo Diaz), largo maresciallo Diaz, ponte duca d’Aosta e piazzale della Farnesina.

Entro le 17 inoltre, i capolinea delle linee di piazzale maresciallo Giardino verranno spostati all’inizio di lungotevere della Vittoria. Sarà spostato anche il capolinea dei bus di largo maresciallo Diaz.

Per quanto riguarda la viabilità privata, al fine di facilitare il deflusso dalla zona al termine della partita, a partire dalle 22 i vigili urbani effettueranno provvedimenti di chiusure e/o modifiche alla viabilità di viale Tor di Quinto, corso Francia, via del Foro Italico (direzione Salaria) via Fleming, via delle Fornaci di Tor di Quinto, via Civita Castellana e via Pietro Lupi.

Tutte le chiusure di lunedì

In particolare potrebbe diventare off-limits, e quindi pedonalizzata, la zona all’interno del perimetro piazza Maresciallo Giardino, lungotevere Cadorna, lungotevere Diaz, Ponte Duca D’Aosta, piazza Lauro De Bosis, piazzale della Farnesina.
I provvedimenti restrittivi scatterebbero dalle 17, mentre la sosta dei veicoli potrebbe essere interdetta per l’intera giornata a partire dalle 7.

In caso di limitazione del traffico le alternative indicate dal Comando Generale della Polizia locale di Roma Capitale sono via del Foro Italico (Olimpica) aperta al transito veicolare nell’intero tratto, in entrambi i sensi di marcia; i  veicoli in transito su viale Antonino di San Giuliano direzione lungotevere Diaz, (obbligo svolta a sinistra), potranno raggiungere esclusivamente Ponte Milvio, viale di Tor di Quinto direzione via Flaminia, transitando in lungotevere Diaz; nel senso opposto di marcia i veicoli provenienti da Tor di Quinto potranno accedere a via Antonino di San Giuliano e Tangenziale percorrendo via dei Robilant (obbligo di svolta a destra);

Possibili chiusure al traffico sono previste in direzione dello Stadio Olimpico, nel tratto compreso fra Ponte Risorgimento, viale Mazzini e piazzale Clodio. Il traffico nel quartiere Prati e le zone di Ponte Milvio, Salario e Medaglie d’Oro sarà garantito lungo lungotevere delle Navi, via Trionfale, via della Camilluccia, lungotevere Flaminio, lungotevere Grande Ammiraglio Thaon De Revel, lungotevere dell’Acqua Acetosa.

Parcheggi tifosi Roma e Lazio

Tifoseria Roma: i veicoli a due ruote potranno parcheggiare, fino all’esaurimento dei posti disponibili, nell’area sud, in via Morra di Lavriano, nel parcheggio antistante il distributore carburante Agip e all’interno del parcheggio Atac di piazzale Maresciallo Giardino

Tifoseria Lazio: nell’area Nord il parcheggio dei veicoli a due ruote è consentito all’interno del parcheggio in muratura in piazzale della Farnesina, con accesso da viale Antonino di San Giuliano

L’area dello Stadio sarà raggiungibile con i mezzi pubblici anche se lo sciopero dei trasporti potrebbe influire sulle corse di bus, tram e metropolitane. I capolinea e attestamenti Atac di piazza Maresciallo Giardino e largo Diaz verranno spostati rispettivamente in lungotevere della Vittoria e piazzale di Ponte Milvio. Per agevolare il deflusso dei tifosi, sara’ posticipata la chiusura della Tangenziale Est fino all’una del 9 aprile.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome