Home ATTUALITÀ Pusher in manette a Ponte Milvio

Pusher in manette a Ponte Milvio

polizia-arresto.jpgAl termine di una minuziosa indagine su una cospicua attività di spaccio di stupefacenti che si svolgeva nella zona di Collina Fleming e Ponte Milvio, è stato arrestato dalla Polizia un 40enne italiano, “gestore” dell’attività, già con precedenti, nella cui abitazione sono stati trovati cocaina, marijuana e hascisc oltre ad assegni già con gli importi ma con firma illeggibile. Era da tempo che i poliziotti avevano iniziato ad osservare i suoi movimenti con pedinamenti e appostamenti finchè per lui sono scattate le manette.

Quando l’uomo, due giorni fa, è uscito di casa nel primo pomeriggio per andare a prendere il suo motoveicolo è stato bloccato e perquisito: addosso aveva oltre 1700 euro in contanti.
Anche la perquisizione nella sua abitazione ha dato esito positivo. All’interno di un mobile gli agenti hanno trovato infatti 11 grammi di cocaina, 10 grammi circa di marijuana, 3 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Inoltre, nella camera da letto sono stati rinvenuti due assegni compilati solo con gli importi di 14.900 e 12.400 euro, tutte e due con delle firme illeggibili.

L’uomo quando gli agenti glielo hanno chiesto, ha spiegato che gli assegni gli sono stati dati a garanzia per un prestito concesso ad un suo amico. Gli assegni, probabilmente legati al traffico di stupefacenti sono stati sequestrati.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome