Home ATTUALITÀ Olgiata, molesta sul treno due minorenni: arrestato 28enne

Olgiata, molesta sul treno due minorenni: arrestato 28enne

carabinieri-arresto7-2.JPGUn grave atto di molestie sessuali a danno di due giovanissime ragazze è stato effettuato da un uomo di 28 anni, un cittadino romeno, nella sera di sabato 24 marzo sul treno Roma Viterbo. Alla stazione Olgiata è sceso e si è dato alla fuga ma è stato poi arrestato dai Carabinieri. Per lui l’accusa di corruzione di minorenne e di lesioni a pubblico ufficiale.

Erano circa le 20 quando, a bordo del treno, l’uomo si è prima avvicinato alle due ragazzine di 13 anni e poi ha cominciato a masturbarsi. Le urla delle due giovanissime hanno subito richiamato l’attenzione del personale del treno ma hanno fatto fuggire lo squallido personaggio. Il treno era infatti giunto alla stazione di Olgiata e il molestatore ne ha approfittato per scendere e dileguarsi.

Nel frattempo dal treno era stato dato l’allarme ai Carabinieri e due pattuglie della Compagnia Cassia sono subite intervenute dando il via alla caccia all’uomo che è stato rintracciato poco dopo all’interno della Stazione FM3.

Non è stato facile mettergli le manette perché prima è fuggito in mezzo ai treni fermi cercando di raggiungere le campagne circostanti poi, agguantato dai carabinieri, ha ingaggiato con loro una violenta colluttazione tant’è che uno dei militari è rimasto contuso. Messegli finalmente le manette ai polsi è stato portato in caserma con l’accusa di corruzione di minorenne e di lesioni a pubblico ufficiale.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome