Home AMBIENTE Isola Farnese, la domenica dei Lupi…

Isola Farnese, la domenica dei Lupi…

Domenica 24 marzo sarà finalmente il giorno dei Lupi. No, non stiamo parlando del freddo e di una possibile coda inaspettata di questo inverno che speriamo esserci definitivamente lasciati alle spalle, ma dell’Associazione Sportiva Dilettantistica di tiro a segno Lupi Airguns, di base in via Prato della Corte, a Isola Farnese, sulla Cassia, di cui ci siamo occupati nei mesi scorsi su queste pagine e che si appresta ad ospitare sul proprio campo la gara inaugurale del campionato italiano di Field Target girone centro-sud.

Il Field Target è una simulazione di caccia che si svolge in ambienti naturali con l’uso di armi ad aria compressa. Lo scopo è quello di abbattere delle sagome in ferro raffiguranti animali nella cui parte centrale è presente un’apertura di forma circolare – detta kill zone – che se colpita le fa ribaltare.
Ogni sagoma abbattuta vale un punto. Chi su un percorso che si snoda in territori di differente morfologia abbatte più sagome su un totale di 50 disponibili vince.

La disciplina è stata importata in Italia solo nel 2006 ma nel Regno Unito, paese cui deve i natali, la si pratica già dagli anni ottanta.
Da noi si disputa un campionato nazionale suddiviso in due gironi, centro-nord e centro-sud, i cui vincitori si incontrano in una finale di due giorni che designa la compagine campione.

La possibilità accordata ai Lupi Airguns da parte della Federazione Italiana Field Target di fare da apripista al campionato italiano 2013, corona mesi di costante e certosino lavorio svolto dai responsabili di una realtà costituitasi come A.S.D. solo all’inizio di quest’anno ma attiva da ancor prima e che ha fatto dell’utilizzo sostenibile del territorio una delle sue principali bandiere, assieme alla promozione di valori umani legati alla socialità, alla lealtà, alla sicurezza.

I Lupi Airguns sono da sempre in prima fila per la promozione di questo sport e non di rado organizzano incontri didattici e manifestazioni a livello nazionale. Inoltre, molti atleti appartenenti alla stessa si stanno distinguendo nella disciplina con ottimi piazzamenti sul podio che ne stanno facendo una delle realtà più blasonate del circuito italiano.

Lo sforzo messo in piedi dall’organizzazione è stato immane ma verrà ripagato appieno dal momento che la gara che si terrà domenica sarà seguita da una troupe del TG3.

Del resto, il Field Target ha avuto di recente una larghissima diffusione sul territorio nazionale grazie proprio al proliferare delle nuove associazioni dilettantistiche che si spendono senza remore nella promozione e divulgazione dell’operato di una Federazione Italiana FFTI che le segue passo passo e ne coordina le attività fornendo il proprio supporto sugli aspetti più vari, a differenza, purtroppo, di quanto spesso avviene in altri ambiti sportivi. E il risultato è sotto gli occhi di tutti, vista la velocità con cui la disciplina sta prendendo piede.

Appuntamento quindi a domenica dalle 8 alle 14 nella tana dei Lupi. L’ingresso per assistere alla gara sarà libero e gratuito.

Valerio Di Marco

riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. I migliori auguri ai partecipanti, un grazie di cuore al redattore Valerio Di Mauro
    Per i servizi che parlano di Field Target.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome