Home ATTUALITÀ Cozza (PD): “Giacomini lasci poltrona e stanze, intervenga il Commissario”

Cozza (PD): “Giacomini lasci poltrona e stanze, intervenga il Commissario”

cozza.jpgPare che i bagagli non siano ancora pronti e che l’ex presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, si attardi un po’ troppo a lasciare il terzo piano di via Flaminia. Se ieri a sollevare il caso è stato Andrea Antonini, ex presidente del gruppo misto, oggi a dargli manforte è Alessandro Cozza, ex consigliere PD, che in una nota tuona: “Il presidente Giacomini, non è più Presidente. È stato sfiduciato, se ne faccia una ragione e si stacchi da quella poltrona, è giunto il momento che lasci le sue stanze”.

“Non è più tollerabile che continui a svolgere la sua normale attività come se nulla fosse successo. Dal 4 marzo non è più il Presidente del XX municipio, non è più autorizzato a stare là dentro e tanto meno a ricevere persone e firmare atti” continua Cozza sottolineando che “è stato nominato un commissario al quale chiediamo di far rispettare, almeno lui, quanto stabilito dal Consiglio del Municipio Roma XX e di lavorare nel pieno rispetto di tutti i cittadini e le forze politiche che fino a ieri hanno animato il XX municipio”.

“Piegare le Istituzioni al proprio volere è inaccettabile – incalza l’ex consigliere – e il comportamento equivoco di Giacomini è la conferma di quanto abbiamo sempre denunciato in XX Municipio e che è stato uno dei motivi che ha portato alla sua sfiducia. Abbiamo dimostrato di avere la forza e la credibilità necessaria per mandare a casa il Presidente, ormai ex, non ci mancherà certo la forza di far rispettare quanto deciso dal Consiglio municipale”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome