Home AMBIENTE Leli (VdC): nel mio programma per il XX ferrovie urbane metro bike...

Leli (VdC): nel mio programma per il XX ferrovie urbane metro bike & car sharing

leli.jpgVincenzo Leli, candidato presidente al XX Municipio per la lista civica “Vènti di Cambiamento”, annuncia le linee guida del suo programma per quanto attiene i temi dell’ambiente e della mobilità. “Mobilità sostenibile e un super trasporto su ferro. Sono gli obiettivi da portare avanti nel XX Municipio, senza tante chiacchiere, attraverso cinque essenziali punti: il car sharing, il bike sharing, il potenziamento delle due linee ferroviarie urbane (Fr3 e Ferrovia ‘Roma Nord’) e il raggiungimento dei nostri quartieri trafficati da parte della nuova linea Metro C”, dichiara in una nota.

“Tanto per fare un esempio, la centralina di rilevamento polveri sottili di Corso Francia, con 57 giorni di superamento dei limiti consentiti è stata la peggiore di Roma, nonostante la recente apertura della Cassia Antica. E’ ben nota infatti la questione del traffico e del conseguente smog del nostro territorio. Noi di Vènti di Cambiamento lavoreremo appositamente, una volta vinte le elezioni municipali, perché quanto segue sia possibile” sostiene Leli elencando le seguenti priorità.

“Il bike sharing (servizio di biciclette pubbliche) è uno degli strumenti di mobilità sostenibile a disposizione delle amministrazioni pubbliche che fornisce una soluzione al problema dell’ultimo chilometro, cioè quel tratto di percorso che separa la fermata del mezzo pubblico alla destinazione finale dell’utente. La nostra sfida consiste soprattutto nel puntare sulle bici elettriche, maggiormente fruibili anche dagli anziani.
Il car sharing (condivisione dell’automobile pubblica) è un servizio comunale, già attivo nei municipi centrali, che permette di utilizzare un’auto su prenotazione, prelevandola e riportandola in un parcheggio, e pagando in ragione dell’utilizzo fatto, risparmiando sulle spese di gestione del proprio veicolo privato. Noi attiveremo parcheggi di scambio nelle principali piazze del territorio, anche e soprattutto in periferia.”

E venendo al trasporto su ferro aggiunge: “La ferrovia regionale FR3 (Roma-Cesano-Viterbo) collega tutti i nostri cittadini al centro attraverso le stazioni lungo la Cassia. Ne chiederemo il potenziamento delle corse urbane e il miglioramento delle condizioni dei passeggeri, costretti a viaggiare su treni sporchi, stipati come su carri bestiame. Il doppio binario oltre Anguillara è poi una priorità per velocizzare l’intera tratta.
La ferrovia Roma-Civita Castellana-Viterbo (detta anche Ferrovia “Roma nord”) è una linea vecchia e malmessa che collega i nostri cittadini al centro seguendo la Flaminia. Noi lavoreremo per rendere possibile la trasformazione di quella che è una vetusta linea anni ’30 in vera e propria metropolitana urbana di superficie, con nuovi convogli a velocità maggiore e decoro degno dell’anno corrente 2013.
La Metro C è la terza linea della metropolitana di Roma in costruzione. Le ultime pessime notizie danno questa linea al massimo arrivare (forse) all’Auditorium e alla Farnesina. Noi chiederemo che la Metro C, anche grazie al project financing, arrivi fino alla via Cassia (Stazione La Giustiniana), per un inter-scambio veloce con i pendolari dell’hinterland di Roma nord.”

“Assieme allo sviluppo di opere infrastrutturali importanti come il raddoppio della Cassia-Braccianese bis, di cui abbiamo già in mano il progetto, per la fine del nostro mandato – conclude Leli – renderemo il XX Municipio un territorio in cui far riscoprire il piacere di passeggiare, respirare all’aria aperta e spostarsi – rapidamente – nel rispetto dell’ambiente”.

Visita la nostra pagina di Facebook

31 COMMENTI

  1. Gentile sig. Leli senza volersi soffermare sul fatto che gran parte dei punti del programma non sono di competenza dei Municipi ma di Regione per i trasporti, Provincia e Comune vorrei chiederle se lei ha a disposizione un patrimonio personale immenso per mettere in atto le sue proposte.

    Mi riferisco alla Metro C bloccata per mancanza di fondi del Comune; immaginiamo quelli del Municipio. E non si parli di projetct financing che finirebbe per dare in mano ai costruttori romani quelle parti di territorio che ancora sono rimste verdi nel XX Municipio.

    Il Bike sharing in un terrirorio come quello del XX Municipio che ha una conformazione terrioriale piena di salite non la trovo una grande idea a meno che non ci siano dei grandi scalatori tra i residenti del XX Municipio. Potrebbe andare bene dalla Ponte Milvio verso il Centro. Ma non siamo nel XX Municipio.

    Il Car Sharing non ha mai fuzionato bene nel Comune di Roma. Personalmente mi sono iscritto al servizio perchè lo ritenevo interessante ma non ho mai avuto un riscontro. Piuttosto sarebbe da incentivare il Car Pooling. (condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine principale di ridurre i costi del trasporto). E questo senza costi aggiuntivi.

    Raddoppio della Cassia-Braccianese bis. Forse lei non sa che ci sono voluti 10 anni per realizzare la strada di Fondo Valle. Come si può pensare che nel periodo di una consigliatura (5 anni) si possa realizzare una opera che è molto più grande. Spingiamo sulla Regione per far aprire la bretella del S.Andrea.

    Pensiamo a far funzionare quello che c’è senza infilarsi in progetti faraonici che oltretutto non sono di competenza del XX Municipio.

  2. Mi chiedo se abbia senso un programma politico degli intenti e dei desideri.
    “chiederemo il potenziamento delle corse urbane e il miglioramento delle condizioni dei passeggeri” è un programma o un desiderio notturno?

    L’affermazione per la quale “renderemo il XX Municipio un territorio in cui far riscoprire il piacere di passeggiare, respirare all’aria aperta e spostarsi rapidamente nel rispetto dell’ambiente” è un proclama, un atto di fede o una bugia?

    Auspicare che un terzo spenda i propri denari per rendere felici i possibili elettori di un candidato è programma, illusionismo o clientelismo?

    forse sarebbe giunto il momento di smetterla di assimilare l’attività politica all’intrattenimento.
    Abbiamo già dato.
    Davvero è così difficile fare le persone serie?

    Certo, dato i maestri che circolano sul palcoscenico nazionale, forse bisognerebbe promettere, nell’ordine:

    1) l’avvio di una TAV nel Municipio
    2) l’avvio della produzione della fusoliera di duecento F35
    3) la realizzazione di un quartiere a luci rosse (per la gioia dell’ex presidente della regione)
    4) la realizzazione della ruota più alta d’Europa
    5) il prolungamento dell’autodromo di Vallelunga sino a Via di Grottarossa
    6) l’attuazione di un reddito di municipio per i soli residenti pari a 3.000 euro mensili
    etc. etc. et similia

    Sordi perché sei morto? Ci manchi …

  3. E’ inutile che stiate lì ad aspettare una risposta,perchè non la riceverete… Come ho già raccontato su questo blog, ho provato a confrontarmi con Leli sulla sua pagina di Facebook, e il risultato finale è stato che non riuscendo a darmi una risposta seria sul problema sollevato da lui (il semaforo della Giustiniana) , alla fine ha cancellato tutti i commenti avversi ,compreso il mio, e poi mi ha bloccato. Probabilmente è questo che lui intende per democrazia partecipativa da parte di noi cittadini : è un ” bel ” biglietto da visita per un illustre sconosciuto sulla scena politica del municipio. Un’azione misera per chi dice di essere meglio degli altri.

  4. Il solito esercito dei “caporali” dei partiti tradizionali parte all’attacco. Siete proprio voi e il vostro atteggiamento che ci ha scavato la fossa…. Meno male che siete sempre di meno (e vi state assottigliando…)

  5. Sig. “Nico”,
    perché invece di continuare a scrivere sui social network, dicendo cose tra l’altro non dimostrabili, non va con un bel gruppo di amici delle sue stesse ideologie ad uno degli eventi/gazebi organizzati da Leli (le date sono sul sito http://www.vincenzoleli.it) e non chiede un serio confronto faccia a faccia, magari dinanzi ai sostenitori di Leli, in modo così, se è così sicuro, di far fare una brutta figura alla persona in questione? Non crede che sia più costruttivo? Per quanto ci riguarda dietro il suo nickname potrebbe esserci benissimo il capogruppo di qualche partito o il portavoce di qualche consigliere…

  6. Sig.ra “Cristiana”,
    1° chieda scusa al sig. Marinali, perchè essendo (almeno penso) l’unico ad avere una tessera di partito, gli ha dato gratuitamente ed incivilmente del caporale ;
    2° forse dimentica che ad essere candidato è il sig. Leli, mica io, è lui che deve dimostrare quanto dice, perchè dire su Facebook che vuole realizzare la rotatoria del semaforo della Giustiniana (già progettato dal Municipio,basta informarsi..) con i soldi dei privati e che questi avrebbero un ritorno economico con i tabelloni pubblicitari, aumentando l’inquinamento visivo già presente in zona, allora il suo protetto vive nel mondo dei sogni ;
    3° un social network è una piazza virtuale, se il sig. Leli , alla fine di un dibattito civile sulla sua bacheca , dove sono intervenuti circa 10 persone, ha deciso di cancellare tutti quelli che lo criticavano, non credo sia in grado di confrontarsi civilmente, la sua proposta di presentarsi ai gazebi verrebbe presa come una provocazione organizzata e il suo protetto diventerebbe una vittima… accà nusciune è fess’.., ma con questo non dico che non lo farò, consigli però una buona dose di camomilla al suo candidato-presidente, non lo vedo abituato al contradditorio;
    4° per quanto riguarda il nickname, io mi presento con nome e cognome, che come il suo potrebbe essere falso,ma questo vale anche per lei, o Leli, o per chiunque altro/a scriva sul blog, sono tutti o quasi così…
    5° Cordialità

  7. Eccomi! scusate ma il poco tempo a disposizione non mi permette di interagire molto nei vari siti e blog. A dimostrazione che non e’ nel mio stile sottrarmi al confronto, chiunque voglia incontrarmi privatamente o anche in gruppo do la mia completa disponibilità. Questo è il numero privato dove potermi contattare. Avanti tutta! 😉 tel. 335.6335548

  8. Vedemo n’po domani mattina dormo, pomeriggio cio’a partita gica a Lazio.
    Lunedi lavoro stacco tardi , martedilavoro stacco tardi, mercoledi lavoro stacco tardi
    giovedilavoro stacco tardi , venerdi lavoro stacco tardi .
    Sabato me riposo .
    A vince mesa che nun cio’ tempo de statte a senti quindi nun t’arrabbia si nun te telefono .
    Comunque penzo che c’hai n’sacco da fa co tutte ste cose bone che fai e, posà per giornaletto , i banchetti , ciatta de qua de la , er barbiere , tutti sti progetti che fai e ste fanz che te segueno sei n regazzo fortunato .
    Grazie d’esiste *?*

  9. Ma sììì, ha ragione il signor garzone , buttiamola sul ridere, come d’altronde fa lo stesso effetto la risposta di Leli, che poverino non ha tempo adesso ,figuriamoci se utopicamente venisse eletto… Però l’altro giorno è stato disponiobile tutta la giornata a dibattere su Facebook, prima di prendere la sera la decisione illogica e controproducente per lui di cancellare tutti quei commenti.. Quindi ora sappiamo tutti come fare per avere un tete a tete,un rapporto a tre,a quattro, in gruppo…. basta chiamare il numero privato… E poi c’è chi su questo blog ha scritto fiumi di parole contro l’attuale presidente (dimissionario o dimissionato, fate voi..) e contro il suo modo di agire, che a loro dire è stato molto “personalistico”, non dedito al confronto… E questo sarebbe il nuovo modo di fare politica??? ma di cosa state parlando, cos’è?? dilettanti allo sbaraglio de noantri ??

  10. Eccome se ha ragione il signor “Garzone”! (tipico nome di battesimo tra l’altro) Mentre voi siete qui a buttare giù righe su righe e commenti su commenti e, appunto, a perdere tempo con l’inutile macchina del fango, Leli è là fuori ogni giorno, su strada, a girare per i quartieri dalla mattina alla sera, raccogliere i disagi dei cittadini e fare consensi su consensi (testimone io personalmente quando riesco a liberarmi dal lavoro)…. Quindi vi do un consiglio, se proprio volete inficiare in qualche modo la sua campagna elettorale, intervenite direttamente dal vivo! fatevi vedere con la vostra nutrita schiera di oppositori, magari ognuno con la maglietta con scritto il proprio nickname (non vale + di 1 per persona!) e il nome del consigliere municipale “di riferimento” che vi spedisce a commentare in rete… buona serata!
    una “leliana” (come qualcuno su questo blog mi ha definito)

  11. Gentile Cristiana, ci permetta di precisare che l’uso della “macchina del fango” è estranea alle nostre pagine e che eventuali commenti “infanganti” sono da noi preventivamente filtrati.
    Quelle che vengono pubblicate sono solo, piacciano o meno, personali opinioni liberamente espresse.

    Molto cordialmente,
    La Redazione

  12. Sono “testimonial” della redazione, nel senso che sono uno di quelli a cui vengono cancellati i commenti… A parte la battuta, la sig.ra Cristiana deve capire che la politica è una cosa seria, amministrare un ente è altrettanto impegnativo e richiede una certa preparazione. Dico questo perchè non si può trasformare tutto in tifo tra squadre, con il suo riferimento a mettersi la maglietta… cerchiamo di non ridurre tutto ai soliti schieramenti tra roma e lazio, tra tor tre teste e fidene… Chiudo la discussione perchè penso che stiamo dando troppa importanza al suo beniaminio, facendo passare la figura di un soggetto politico che proprio non esiste ancora.

  13. Almeno Leli uno straccio di programma ce l’ha presentato. Degli altri cosa si sa? I “vecchi” hanno promesso e non mantunuto anzi direi che hanno fallito!
    Una candidatura / elezione è sempre “a scatola chiusa” …!!! E poi il municipio ha bisogno di giovani, di novità … siamo stanchi di tutto questo piattume…!!!

    Tra 77 giorni ci saranno le votazioni e qui ancora tutto tace…!!!!

  14. @monica
    Il sig. Leli il programma lo ha presentato, ma non ha risposto su questo sito alle critiche mosse. Chiede di essere chiamato personalmente. Perchè non risponde pubblicamente?

    Lei afferma che: “una candidatura / elezione è sempre “a scatola chiusa”
    Ma sta scherzando o dice sul serio?
    Guardi che la politica è una cosa seria.

  15. @Sig. Stefano G
    Politica seria? Ma li segue i Tg? Credo che lei stia un pò generalizzando! Non può parlare di POLITICA SERIA. I politici seri si contano sulle dita di una mano. Ben vengano volti nuovi, uomini che accolgono quotidianamente lamentele di cittadini stufi di finire nel dimenticatoio subito dopo la chiusura delle urne. Lei mi sta dicendo che dopo aver dato il suo voto (“a scatola chiusa”) è rimasto soddisfatto del “prodotto”???

  16. scusi monica ma perchè lei da le preferenze a caso??

    se io voto una persona (e alle amministrative lo faccio sempre) lo do a ragion veduta… ergo di solito sono soddisfatto da chi ho contributo ad eleggere…

    non penso che si stesse parlando di politica nazionale dove gli eletti calano dall’alto, no?

  17. @monica
    Un vecchio spot pubblicitario recitava: “A scatola chiusa compro solo Arrigoni” (era una marca di pelati).
    Non ho mai dato il mio voto a scatola chiusa e penso che solo gli avventati lo possano fare.
    Continuo a parlare ed a credere nella POLITICA SERIA e le posso assicurare che di politici seri e sani ce ne sono più di quanto lei pensi. Ed è a loro che continuerò a dare il mio voto.

  18. E vai con “La corrida”, dilettanti allo sbaraglio! Visto che quella che chiamate POLITICA SERIA ha fallito, sostituiamola con il niente assoluto. Quasi quasi mi presento anche io, vediamo: abolisco le tasse a tutti (altro che solo l’IMU!), le strade le trasformo in giardini (ben curati però), in cui la gente si possa muovere in biciletta, a cavallo, o con qualsiasi altro mezzo congeniale, lavorare poco (tre ore al giorno?) ma lavare tutti, case gratis, quattro mesi di ferie l’anno, metropolitana che colleghi velocemente tutta Roma, come Londra o Parigi. Che me costa io prometto. Si è visto che la promessa, anche quella a cavolo, paga.
    Adesso non è per il Sig. Leli, che sicuramente sarà animato dalle migliori intenzione, ma è proprio l’andazzo ad essere preoccupante. Sulla scena politica, a tutti i livelli, si sta affacciando gente che non sa, non conosce, e forse non si rende neanche conto di quanto è complicato anmministrare il bene pubblico. L’importante oramai è solo essere dilettanti! Come se l’avere sostituito il politico di “carriera” con il volto nuovo sia garanzia di buona amministrazione e onestà! Mah….staremo a vedere

  19. Brava Lucia, presentati, tanto non siamo alla corrida ma alla fiera delle banalità ! Io non capisco tanta supponenza, tutti bravi a fare i professorini e a dare del dilettante e dell’ignorante a chi vuole provare a dare una mano a rimettere a posto questo sgangherato municipio ma nessun professorino però ci mette la faccia o si rimbocca le maniche. Avete ragione a avere paura del nuovo, fra lista di Leli e Movimento 5 Stelle ne vedrete proprio tante di facce nuove in questo municipio !!

  20. Banalità, supponenza, paura ??? ma di cosa state parlando?? Adesso sembra che basta avere la faccia nuova per essere , a differenza dei consiglieri ed amministratori uscenti, depositari di onestà e professionalità.. Forse non avete capito che il nuovo non è sinonimo di buono, ma di ignoto , cioè sono i nuovi che devono dimostrare quanto valgono per poter essere votati . Se pensate di far paura a qualcuno/a vi state sopravvalutando, i “vecchi” amministratori, di maggioranza od opposizione, sono sicuramente avvantaggiati perchè già conosciuti ed ognuno con uno proprio excursus politico-amministrativo. Quindi siete voi che dovete confrontarvi, e da come leggo, sia Leli che Il M5s sembrano molto restii a farlo. Qui non si vota l’idea, ma la persona, dato che ci sono le preferenze, e le persone che valgono ci sono… voi dite che ce ne sono altre?? benissimo, si facciano conoscere, ma seriamente, non presentando programmi irrealizzabili e pensando che basta fare solo una grossa e dispendiosa campagna pubblicitaria per essere eletti presidenti di municipio.

  21. è proprio perchè la politica è seria che ci ritroviamo senza governo e con il municipio commissariato???? E chi ha detto che il nuovo è sinonimo di buono ??… io mi sto basando sui fatti concreti. L’ ex maggioranza ha fallito, l’opposizione c’ era e non c’era quindi tra i due litiganti …
    E proprio perchè i vecchi amministratori di maggioranza / opposizione sono già conosciuti che vogliamo cambiare … ma di cosa stiamo parlando? Di aria fritta ??? Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…!!!! Possibile che ci siamo infossati così tanto ?? Levatevi il paraocchi e guardatevi attorno ….

  22. @lucia Mi basta questa TUA frase “Visto che quella che chiamate POLITICA SERIA ha fallito”. Non c’è bisogno di aggiungere altro…. a domani

  23. Quando qualcuno/a dice agli altri/e di svegliarsi, togliersi i paraocchi, guardarsi intorno,ecc. significa che ci si ritiene superiore , è un classico di chi pensa di avere un quoziente intellettivo più alto… Consiglio una buona dose d’umiltà… Che l’amministrazione uscente ha fallito è un pensiero del tutto soggettivo, e il fatto che abbia concluso il suo iter amministrativo un paio di mesi prima della naturale conclusione del mandato non si traduce sicuramente in un risultato negativo : sarà solo l’elettorato a decidere se ha fatto bene o male. Invocare i “salvatori della patria” è lecito , ma la storia recente insegna che non hanno prodotto mai nulla di buono..

  24. Una maggioranza che diventa minoranza, un presidente e la sua giunta sfiduciati e il municipio commissariato , chiamiamole con il giusto nome le cose non con la perifrasi “una amministrazione che conclude due mesi prima” !! Cara Mariella se tu consigli umiltà io consiglio meno giri di parole, meno fumo.
    Però devo dire che in una cosa hai ragione, quando dici che i vecchi amministratori sono già conosciuti: e già, sono così ben conosciuti che proprio per questo resteranno a casa !

  25. @Cristiana, scusa, sarà un mio limite, o il sonno, ma non ho proprio capito che volevi dire. Forse, invece, c’è proprio da aggiungere altro, o anche tu ti chiudi in silenzio stampa per ordini superiori?

  26. @ Roberta, scusa ma sei stata a scuola da Nostradamus?? o sei una collega di Otelma ?? Come fai a dire che resteranno a casa?? in base a cosa, solo al tuo pensiero?? o solo perchè hai deciso tu e qualche altro che uno ha già amministrato deve farsi da parte??
    E poi dove sarebbe il giro di parole : dare un giudizio negativo di un’amministrazione municipale solo perchè due mesi prima della fine temporale un presidente viene sfiduciato da alcuni membri della sua maggioranza per motivi reali che forse noi non conosciamo , non dimostra proprio nulla, anzi forse certifica che in quella maggioranza esiste la democrazia, e quando qualcuno non è d’accordo o non ha più fiducia è libero di ragionare con la propira testa e non per ordine di scuderia.
    Cara amica, io rispetto le tue convinzioni,tu cerca di fare lo stesso.
    Buona giornata

  27. Rispetti le mi convinzioni dicendomi che sono come Otelma ?? bel modo di rispettare ! Dico che resteranno a casa, non tutti certo ma un bel po’ a partire da certi che hanno fatto ben poco in questi anni. Comunque il discorso è sterile, tu resti aggrappata al sistema attuale io guardo avanti, ne riparliamo dopo le elezioni . Buona giornata anche a te.

  28. “Levatevi i paraocchi” voleva essere un consiglio … non ho la sfera di cristallo, non mi sento affatto superiore ma solo REALISTA !! Mi baso sui fatti, sui dati, l’ex maggioraza (ufficialmente sfiduciata ufficiosamente dimissionaria, boooo, come volete voi) NON ha fatto nulla per questo municipio (ah no, forse si, la festa della befana … ma daaaaaai lo sanno tutti che la befana non esiste fatevene una ragione).

    Sapete una cosa ?? Votate chi VE pare…!!! Buon proseguimento …

    E vissero tutti felici e contenti (cit. un vostro beniamino)

  29. Certo che ne riparliamo dopo le elezioni, specialmente se poi accade come nel Comune di Mira, dove la proposta dell’eliminazione dei gettoni di presenza ha visto il voto favorevole dei consiglieri di minoranza del PdL e del Pd , e il voto contrario del Movimento 5 stelle , che amministra il comune … e questi sarebbero i nuovi ammistratori che ci faranno risparmiare soldi e sapranno ben amministrare ?? la befana è passata, ma c’è chi ci crede sempre…
    http://www.comuneweb.it/cws/attiDecisionali/Mira/testoAtto/DC/2013/14/0.pdf

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome