Home ATTUALITÀ Maratona di Roma 2013, per il 17 marzo oltre 14mila gli iscritti

Maratona di Roma 2013, per il 17 marzo oltre 14mila gli iscritti

maratona-di-roma-2013.jpgOltre 14mila maratoneti in gara per le vie della Capitale. E’ quello che si vedrà domenica 17 marzo quando prenderà il via la 19ma Acea Maratona di Roma con partenza alle 9 da via dei Fori Imperiali e arrivo nello stesso luogo. Solo in caso di concomitanza dell’evento con la cerimonia di intronizzazione del nuovo Pontefice, la gara si svolgerà sullo stesso percorso, ma nel pomeriggio, con partenza prevista alle ore 16.

E solo in caso di recita dell’Angelus del nuovo Pontefice, la partenza è prevista sempre dallo stesso luogo e alle ore 9, ma saranno eliminati i passaggi in zona San Pietro/Prati e la distanza sarà recuperata nei quartieri Testaccio e Villaggio Olimpico.

Le iscrizioni hanno superato quota 14.000 (sono ancora aperte): circa 8.000 italiani e oltre 6.000 provenienti da 81 nazioni.

Nella passata edizione hanno terminato la prova 12.500 atleti e 49 handbikers, posizionando Roma diciottesima al mondo su oltre 2400 maratone. L’evento, per il secondo anno, sarà trasmesso in diretta su La7 dalle 9 alle 12 (in caso di spostamento pomeridiano la diretta è assicurata dalle 16 alle 19) e in streaming sul canale ufficiale Youtube di La7.
Il media company svedese IEC assicurerà la diretta internazionale di 3 ore, con commento in lingua inglese, in 74 nazioni (copertura: Europa, Africa, Australia, Nord America, America Latina e Asia).

Abbinata alla prova competitiva di 42,195 chilometri è in programma la non competitiva aperta a tutti, RomaFun La Stracittadina di 5 chilometri, che nelle ultime edizioni ha visto la partecipazione di oltre 80.000 persone. La partenza è sempre in via dei Fori Imperiali alle 9.15. In caso di spostamento alle ore 16 della maratona, le Istituzioni valuteranno la possibilità dello svolgimento o meno della 5 chilometri.

“Abbiamo deciso di confermare la data del 17 marzo per rispetto di tutti coloro che hanno deciso di partecipare a questo grandissimo evento sportivo” .
Così ieri ha introdotto la presentazione il sindaco Alemanno spiegando che “alla Maratona di Roma arrivano migliaia di stranieri da tutto il mondo che hanno prenotato voli e alberghi da mesi, e noi non ci siamo sentiti di spostare la data, anche se sarebbe stato più facile per tutti. Se ci sarà l’intronizzazione del nuovo Pontefice la maratona sarà rinviata al pomeriggio. Sappiamo che sarà un grandissimo sforzo per Roma Capitale con i servizi, per la polizia e per l’organizzazione, per cercare di far funzionare la città anche in una giornata così particolare, soprattutto per non creare problemi di ordine pubblico e di sicurezza. Siamo mobilitati e ci teniamo a dimostrare che Roma è una città accogliente, aperta a tutti i pellegrini, ai Capi dello Stato che verranno per l’ intronizzazione del Pontefice e a tutti gli sportivi che parteciperanno alla maratona.”

Il percorso

Se non ci saranno variazioni, il tracciato del 2013 sarà come sempre suggestivo e anche più scorrevole rispetto al passato, grazie all’eliminazione di qualche cambio di direzione e all’inserimento di rettilinei più marcati. Già dal 2012 non ci sono più i passaggi a Tor di Quinto e sulla Tangenziale (o via Olimpica).

Da Ponte Duca d’Aosta si percorre il Lungotevere costeggiando Villa Glori, si passa per l’Acquacetosa, poi scendendo per via Maresciallo Pilsudski si entra nel Villaggio Olimpico con, novità di quest’anno, il passaggio davanti l’Auditorium Parco della Musica. Per il resto si correrà attraverso i luoghi simbolo della Città Eterna passando davanti a oltre 500 siti di valore storico, archeologico, religioso e architettonico.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome