Home ATTUALITÀ Elezioni, l’affluenza nel XX: aumenta alle regionali cala alle politiche

Elezioni, l’affluenza nel XX: aumenta alle regionali cala alle politiche

Chiuse alle 15 le urne per le elezioni politiche e regionali. Al termine delle operazioni di voto, nelle 2600 sezioni allestite nel territorio della Capitale si parte dallo scrutinio delle elezioni politiche, in prima battuta dal voto per il Senato e a seguire quello per la Camera. Lo spoglio relativo alle elezioni regionali avrà inizio a partire dalle 14 di domani, martedì 26 febbraio. In attesa diamo uno sguardo ai dati sull’affluenza.

I primi conti a essere fatti sono proprio quelli sull’affluenza per capire quanto il fenomeno astensionismo possa aver giocato o meno un ruolo pesante come avvenne nelle precedenti elezioni regionali. Sia nella Capitale che nel XX Municipio, nel quale due anni fa votò solo un cittadino su due, i numeri la dicono lunga: le regionali, grazie all’election-day, hanno visto aumentare l’affluenza e non di poco mente un netto calo si registra, rispetto al 2008, per la Camera e il Senato.

Regionali

Nel XX Municipio, su 126.329 iscritti hanno votato in 82.429 pari al 65,25%. Nelle regionali 2010 fu invece solo il 52,7% a recarsi alle urne.
Nella Capitale, rispetto al 56% del 2010, quest’anno ha votato il 69,6%.

E’ scontato sottolineare come il voto alle nazionali abbia fatto da traino alle regionali alle quali, per dovere di cronaca, occorre sottolineare che hanno partecipato anche quei cittadini stranieri residenti in Italia ai quali è stato riconosciuto il diritto di voto alle amministrative. Non sono pochi, nel XX Municipio ammontano a circa 19mila, nella Capitale sono poco meno di 229mila.

Gli istant poll degli ultimi minuti, effettuati per la RAI dall’Istituto Piepoli, danno per certa la vittoria di Nicola Zingaretti, centrosinistra, che vola oltre il 52-54% seguito a ruota da Francesco Storace, centrodestra, con un 28-30%. In terza posizione è Davide Barillari, del Movimento 5 Stelle, con un 7-9% e subito dopo Giulia Bongiorno, Lista Civica, con un 4-6%.

Ma Storace non ci sta. “Avvertenza agli scienziati, aspettate domani sera per lo scrutinio delle regionali, una sorpresina è in arrivo” scrive su twitter mentre invece esulta Davide Barillari: “aspettiamo i dati definitivi, in ogni caso è una emozione incredibile”.

Nazionali

Nel XX Municipio, su 107.179 iscritti alla Camera e 98.540 al Senato, hanno votato rispettivamente il 77,1 % e il 77,8%. Rispetto alle precedenti politiche del 2008 c’è stato un netto calo: allora mediamente fu l’81% a votare.
Lo stesso trend in decrescita lo si registra nella Capitale: rispetto all’82% medio del 2008, quest’anno ha votato il 77,6% alla Camera e il 77,5% al Senato.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome