Home ATTUALITÀ Regionali: gli obiettivi di Giovanna Marchese Bellaroto, candidata nella Lista Civica per...

Regionali: gli obiettivi di Giovanna Marchese Bellaroto, candidata nella Lista Civica per Bongiorno

Pubblicità elettorale

gmb120.jpgCos’è la società civile? Donne e uomini che si occupano con sentimento, ogni giorno, di qualcosa che è di tutti: la qualità di vita delle persone, la salute, il lavoro e l’ambiente. Sono una donna come tante, con dei figli, il lavoro e il tempo che non basta mai. Ho sentito comunque il dovere di impegnarmi in prima persona sul territorio per ricostruire un legame fra i problemi reali della gente e la politica. Un nuovo concetto partecipativo che unendo le mie forze e la mia esperienza alle energie di persone motivate come me ha creato una nuova proposta di impegno civile.

Mi presento

Sono nata a Roma, dove abito, sposata e mamma di Alessio, Flavia ed Assia. Ho studiato giurisprudenza per poi passare all’attività di commerciante come titolare di “Marly’s” in Piazza Jacini a Roma. Da sempre sono impegnata sul territorio unendo le mie forze e la mia esperienza alle energie di persone motivate come me ha creato una nuova proposta di impegno civile.

I miei obiettivi

Rimettere al centro della politica il “capitale umano” per sperare in un mondo dove lo sviluppo in armonia con l’ambiente ci permetta di scommettere ancora per il futuro dei nostri figli.

Salute
Diritto dei cittadini all’assistenza sanitaria ed alle cure in tempi certi con particolare attenzione alla presenza nel territorio di presidi locali.

Qualità della vita
Tutela delle fasce deboli della popolazione riportando gli indicatori della qualità della vita nella nostra regione a valori degni di una società civile con attenzione alle fasce sensibili affinché i fondi a loro destinati non vengano ridotti.

Sviluppo
Valorizzare attraverso la revisione della legge 33/99 il ruolo che artigiani, commercianti, operatori dei mercati e piccoli imprenditori possono svolgere per i cittadini come presidio sociale del territorio. Facilitare a chi fa impresa l’accesso ai fondi della CE che giacciono inutilizzati a causa di procedure farraginose.

Commercio
Tutelare le città e l’agro romano limitando il consumo di suolo e i cambi di destinazione d’uso per la realizzazione di grandi centri commerciali salvaguardando il commercio di prossimità.

Territorio
Cancellare dal Piano Casa Regionale la possibilità di applicare in zone agricole, parchi e centri storici il premio di cubatura per cambio di destinazione d’uso e falso Housing Sociale.

Ambiente
Introduzione di sanzioni per i comuni che disattendono l’obbligo di piantumare un albero per ogni neonato.

Mobilità
Affermare il diritto per tutti alla mobilità sostenibile con il blocco degli interventi infrastrutturali non inquadrati in una corretta visione di insieme della vasta area metropolitana.

La mia storia sul territorio

Grazie alla mia attività ho cominciato ad impegnarmi per il territorio fondando, nel 2008, il Comitato in difesa di Piazza Jacini per approfondire le realtà ambientali e sociali del quartiere confrontandomi con gli organi amministrativi del XX Municipio e del Comune di Roma.

Nel settembre 2010, sull’onda dell’entusiasmo di un semplice impegno civile, creo Assocommercio Romanord, di cui sono Presidente, al fine di dar voce al diffuso malcontento tra gli imprenditori del commercio di vicinato dovuta alla massiccia diffusa apertura di centri commerciali sul territorio.

Ho fatto tesoro di questa esperienza per proseguire il mio impregno nella tutela del territorio in cui vivo con l’obiettivo di coniugare gli interessi dei singoli cittadini con quelli del territorio in modo d accrescerne il senso di appartenenza . Questa esperienza mi ha portato ad essere oggi responsabile del settore commercio della CNA, sindacato della piccola e media impresa.

Per AssoCommercio inoltre mi sono occupata di riportare all’attenzione dell’Amministrazione Comunale e della Sovrintendenza la difesa del sito archeologico di via Vitorchiano promuovendo una campagna stampa di sensibilizzazione.

Ho inoltre promosso un ricorso al TAR contro il Comune di Roma per le vicende delle concessioni edilizie e cambi di destinazione ed uso nel Parco di Veio.

A seguito dell’impegno profuso sul territorio in difesa dell’ambiente, della natura, della cultura e della storia del mio territorio, il Presidente di Italia Nostra ha voluto consegnarmi personalmente la tessera di socio onorario della sua associazione, quale riconoscimento per l’opera di sensibilizzazione svolta per sostenere lo sviluppo sostenibile della nostra città.

I miei attuali incarichi

 

  • Responsabile Commercio CNA ROMA
  • Presidente AssoCommercio RomaNord
  • Delegata Territoriale BRUTIUM

I miei impegni

 

  • Compagnia Teatrale “Diversi da chi”
  • Oncologia per l’Africa ONLUS
  • Difendiamoimercatirionali
  • Laboratorio Carteinregola
  • Italia Nostra
  • ANDE Associazione Nazionale Donne Elettrìci
  • AIART Onlus – Associazione a tutela degli utenti dei media

Mi potete trovare su

Pubblicità elettorale

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. vorrei che in consiglio regionale così come al govervo del paese mi rappresentino persone come Giovanna Marchese Bellaroto alla quale esprimo la mia stima e i miei più sentiti auguri

  2. Conosco di nome la Signora Bellaroto e so che è una persona onesta e molto in gamba. Peccato che si presenta nella “Lista per Bongiorno Presidente” dove c’è anche il Sig. Fini (MSI..AN..PDL..FL..ecc.).
    Il Sig. Fini aveva promesso che, nel caso fosse stato dimostrato che la casa di Montecarlo era stata acquistata dal cognato, si sarebbe dimesso.
    E così non è stato. “Non nobis domine..”.

  3. Per amore di verità : la lista civica per Giulia Bongiorno presidente, nella quale si candida Giiovanna Marchese Bellaroto non è quella in cui si candidano appartenenti a FLI

  4. mmm forse non ho capito bene l’ultima affermazione di Rosanna. Intendi dire che nella lista di Bongiorno per La regione Lazio non ci sono appartenenti a FLI??
    Perchè non è cosi.

  5. Verità nascosta…………Quanto al Sig. Fini ha una unica possibilità di essere eletto, la “lista unica” al Senato (Monti-UDC-FLI); ma ha poca importanza perchè continuerà ad avere comunque auto blu e scorta (come VIOLANTE e BERTINOTTI: alla faccia dell’eguaglianza sociale!).
    “Non nobis Domine, non nobis”.

  6. … i partiti sono, spesso, “contenitori” che non ci rappresentano, quello che conta sono solo le PERSONE per bene e impegnate…. Giovanna Marchese è, sicuramente, una di quelle ! (Così come la Bongiorno). Il resto, Berlusconi, Bersani, Casini, Fini, Vendola, Grillo ecc… non rappresentano nessuno !!

  7. Parole sensate le sue Sig. Sensi ma temo che gli italiani non la pensino così perchè stanno vivendo un periodo di grande FELICITA’: quale che sia il “contenitore” che vincerà le elezioni avranno meno tasse, più lavoro, migliore sanità, piu case, giustizia più veloce, aria meno inquinata, tariffe più basse, trasporti più efficienti, scuole e asili più accessibili, università meno care, manager più onesti ed economici……………insomma un futuro tutto roseo!
    Pertanto gli italiani faranno bene a diffidare di quelli che non promettono niente: sicuramente dei farabutti!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome