Home ATTUALITÀ Amministrative, Leli (VdC): domenica a Vigna Clara il mio programma per il...

Amministrative, Leli (VdC): domenica a Vigna Clara il mio programma per il XX Municipio

Domenica 27 gennaio, dalle 11 alle 18, con un gazebo informativo in Piazza Stefano Jacini, a Vigna Clara, il candidato a presidente del XX Municipio per la lista civica ‘Vènti di Cambiamento’  Vincenzo Leli  presenterà il suo programma. “Un gazebo per conoscerci, stringerci la mano, guardarci negli occhi e parlare insieme delle criticità dei nostri quartieri” dichiara Leli in una nota affermando che la sua lista “forte di un numero in continua crescita di sostenitori, è pronta per puntare alla vittoria delle elezioni amministrative”.

“Il nostro programma elettorale è pronto e i cittadini lo stanno conoscendo giorno per giorno grazie al nostro perpetuo intervento nelle più importanti vicende del territorio al fianco dei residenti, come solo una lista civica formata da cittadini veri e associazioni territoriali è in grado di fare” aggiunge Leli sostenendo inoltre che “la competizione con un centro-destra ormai spolpato e un centro-sinistra mediocre non ci spaventa, i nostri sondaggi interni ci danno in una posizione molto alta già a 4 mesi dalla data delle elezioni”.

“Abbiamo programmato una lunga serie di eventi con gazebo informativi in tutto il XX Municipio per spiegare ai tantissimi cittadini delusi come intendiamo cambiare insieme con loro davvero il nostro territorio. Insieme – conclude Leli – inizieremo a far soffiare sul territorio quei ‘vènti di cambiamento’ che da troppo attendiamo con fiducia”.

Visita la nostra pagina di Facebook

22 COMMENTI

  1. domenica andrò finalmente a conoscere Leli, tanto amato, ma tanto criticato dalla politica locale per la sua azione incisiva sul territorio. E’ andata, domenica sarò dei vostri.

  2. Finalmente ricomincia la politica vera in un quartiere dimenticato. Ci vediamo domenica anche perchè ho una proposta innovativa e interessante per il movimento.

  3. wikipedia docet : Il termine claque è un francesismo di uso corrente (dal verbo onomatopeico francese claquer, battere schioccando, come per esempio il battimani; analogo all’inglese to clap), che in italiano indica soprattutto un gruppo organizzato di spettatori che applaude non spontaneamente….

    si definisce dunque claque qualsiasi tipo di manifestazione di consenso o di dissenso non spontanea ma espressa in modo da sembrare tale e finalizzata a suscitare o amplificare l’atteggiamento del resto del pubblico.

  4. nel xx Municipio e oltre a macchia d’olio occorrono persone serie come Leli per cambiare davvero il ristagno e l’apatia che regna nei quartieri dove abbiamo vissuto sofferto e lottato per vivere meglio noi e tutti quelli che anche di passaggio ci vengono; tutto nel rispetto dell’ambiente e della natura
    Abbiamo davvero bisogno di gente motivata e decisa a cambiare le cose che non vanno più bene per rendere queste realtà più moderne e vivibili per tutti.
    AUGURI!

  5. Finalmente un programma chiaro!
    Non sono chiacchere, ma fatti che tutti i cittadini possono riscontrare quotidianamente sul territorio.
    VENTI DI CAMBIAMENTO è l’unica realtà attiva nel XX Municipio, contrariamente ai vecchi partiti dediti alle sole chiacchere,con il solo fine di realizzare in tempi brevi tutti i punti del programma che sarà presentato Domenica 27 Gennaio.
    Siamo tutti per un rinnovamento della politica nel XX, vogliamo un confronto solo sui fatti, siamo stanchi di promesse e prese in giro.
    Avanti con il cambiamento!

  6. Ho letto il programma… bellissimo… forse poteva mettere qualcosa in più, ma va bene così… ma una cosa non è chiara, e senza quella, diventa tutto fumo negli occhi… il sig. Leli dove li prenderà TUTTI I MILIONI (perchè quelli ci vogliono) per realizzare un programma a 7 zeri ??? ce lo dirà domenica ?? !!!!

  7. L’ultima affermazione evidenzia in modo univoco come le amministrazioni passate, oltre ad aver sperperato il denaro pubblico, non abbiano la benchè minima capacità tecnica e professionale per intraprendere un cambiamento sostanziale nel modo di gestire le risorse o di trovarne di nuove.
    Tutti questi signori sono pregati di andare a casa e di lasciare spazio al merito.
    Avanti con il cambiamento!

  8. l’ultima affermazione evidenzia invece in modo univoco che qui si sta riempiendo la pagina di frasi fatte e di affermazioni copiate dai santini elettorali o dai comunicati.
    Nessuno dei claqueur ha idee proprie ?

  9. …copiando il refrain… l’ultima affermazione fa capire che i clacquer non solo non hanno idee proprie, ma soprattutto non hanno letto affatto il programma elettorale… spero che il candidato in questione domenica sia molto chiaro nel dire come e dove reperire i fondi a copertura del suo vento di cambiamento… ce voiono li sordi…

  10. Signora queste persone conoscono solamente la politica dello sperpero del denaro pubblico….certi concetti sono lontani anni luce dal loro modo di vedere il Municipio. Inoltre non è questa la sede per dare lezioni di economia e finanza, io dico che chi non è in grado deve andare a casa, Chi non ha fatto non farà mai.
    Ci vuole preparazione e merito.
    Avanti con il cambiamento!

  11. Con il project financing hanno distrutto gran parte di Roma regalando pezzi di territorio ai privati. Inoltre non è uno strumento che può essere usato da un Municipio, non è nelle sue possibilità, può essere utilizzato solo dal Comune. Chi ne parla dovrebbe farlo a ragion veduta, altro che lezioni di economia e finanza ! Diteglielo al vostro candidato, forse non lo sa neanche lui che se anche venisse eletto presidente, cosa altamente improbabile, il project financing per fare le rotatorie le strade e tutto quello che promette se lo può scordare. Sono d’accordo sul fatto che chi non è in grado deve andare a casa ma dico pure che chi non è in grado deve restare a casa.

  12. Maria Carla: ma come si permette di darmi del falso e faziozo ? dimostri lei con i fatti che ho detto una cosa falsa, anzi dica al suo candidato di venire qui a spiegarci come farebbe a utilizzare questo strumento. Lo scriva invece di raccontarlo a voce, verba volant scripta manent.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome