Home ATTUALITÀ Lettori – Fleming, la malasegnaletica dell’Acea

Lettori – Fleming, la malasegnaletica dell’Acea

Ci scrive un lettore per segnalare che “ai primi di dicembre la zona compresa tra via Pecchio, via Nitti e via Borgatti, in zona Collina Fleming,  è stata interessata da lavori per nuove tubazioni da parte di Acea. Ovviamente quale scelta migliore come periodo? La zona è stata interdetta al parcheggio per numerosi giorni con conseguenza disastrose per l’intero periodo dei lavori per residenti e negozianti.”

“Infine – continua – in data 21 Dicembre è stato nuovamente apposto un divieto di sosta e fermata per tutte e tre le vie con data inizio 20 Dicembre e data fine pari a “fine lavori” per rifacimento manto stradale.”

Ecco quindi un nuovo caso di malasegneletica. Ricordiamo che le Determinazioni Dirigenziali emesse dalla Polizia Municipale a temporanea modifica della disciplina di traffico e sosta indicano sempre una data inizio e una data fine “certe”. Queste disposizioni devono essere esposte sul cantiere e gli avvisi di divieto di sosta devono chiaramente indicare le due date. “A fine lavori” è un escamotage non corretto adottato dalle ditte esecutrici per mettersi al riparo da eventuali ritardi. Come tali, questi avvisi sono del tutto contestabili.

Ma al Fleming è successo di più. Dal 20 dicembre, i lavori non solo non sono finiti ma neppure sono iniziati tant’è, come ci riferisce il lettore, “con il passare dei giorni i cartelloni e gli avvisi di divieto sono stati piano piano strappati e buttati.”

Ed ora l’Acea se vorrà, come dovrà, procedere al rifacimento del manto stradale avrà l’obbligo di chiedere una nuova Determinazione e se le date non verranno indicate i cittadini avranno tutto il diritto di segnalare il fatto alla Polizia Municipale.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Tre settimane di caos totale con appena 3 operai a lavoro.
    Strada completamente dissestata.

    Scavi coperti con terra e asfaltati a mala pena.

    Ma non dovevano rifare completamente il manto stradale?
    Negli ultimi anni, sono stati fatti innumerevoli interventi da parte di ditte diverse con sempre gli stessi risultati.
    Complimenti anche al XX Municipio

    Rosaria

  2. Una domanda, visto che mi è successo spesso di leggere “fino a fine lavori”, mi potreste indicare il numero di telefono da chiamare qualora lo notassi nuovamente? Già trovo assurdo che venga dato il permesso di bloccare i parcheggi per svariate settimane (il manto stradale andrebbe rifatto in 2 giorni massimo, per arrecare meno disagio possibile), per di piu non saperne la data è assurdo perchè spesso le ditte non mettono nessuno a lavoro.

    La prossima volta che trovo questi cartelli avvertirò chi di dovuto.

  3. Purtroppo i problemi creati dall’ACEA agli utenti sono forse più gravi. Chi non è in grado di difendersi, soccombe, paga e aspetta un ipotetico rimborso…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome