Home ATTUALITÀ Amministrative, slittano a Roma le primarie del centrosinistra?

Amministrative, slittano a Roma le primarie del centrosinistra?

scheda-primarie.jpgAl termine di una lunga riunione tenutasi oggi, la coalizione di centro-sinistra “Roma Bene Comune per l’alternativa” ha rilasciato questa nota nella quale si annuncia la possibilità di uno slittamento delle primarie di coalizione che si dovevano tenere il prossimo 20 gennaio per determinare il candidato al Campidoglio e i candidati a presidente dei municipi romani. Qualcuno ha parlato anche di possibile annullamento, ma questa frase lo smentisce:”Ribadiamo la ferma volontà di utilizzare tale strumento democratico e partecipativo quale mezzo di definizione della scelta dei candidati”

“Il precipitare della situazione politica nazionale ed il conseguente voto anticipato delle elezioni politiche; la convocazione da parte del Prefetto delle elezioni regionali il 3 e 4 febbraio; la necessità della coalizione di costruire i passaggi democratici e di ampia consultazione dentro e fuori gli organismi dirigenti per la determinazione delle liste; la non definizione dello Statuto di Roma Capitale ed il successivo accorpamento dei Municipi non consentono ad oggi la conferma della data del 20 gennaio ed il relativo percorso organizzativo per le primarie a Sindaco di Roma e per i Presidenti di Municipio. Ribadiamo la ferma volontà di utilizzare tale strumento democratico e partecipativo quale mezzo di definizione della scelta dei candidati”.

Così si legge nella nota, diramata alla stampa nel pomeriggio,  nella quale si spiega inoltre che “per questo, nei prossimi giorni, auspichiamo che si faccia chiarezza sui tempi definitivi delle elezioni politiche, regionali ed amministrative in modo da poter proporre ai nostri organismi dirigenti le nuove date ed i nuovi percorsi organizzativi. Se la consigliatura di Roma Capitale andrà a scadenza naturale, con il voto previsto a fine aprile-primi di maggio, le primarie potrebbero tenersi subito dopo le elezioni politiche e regionali”.

“Siamo preoccupati – prosegue la nota – per un possibile decreto ‘Salva Alemanno’ visto che consentirebbe l’accorpamento delle elezioni amministrative con le politiche e le regionali e, pur di garantire “la fuga” del Sindaco di Roma, getterebbe nel caos centinaia di comuni alle prese con la chiusura drammatica dei propri bilanci che, a differenza del Comune di Roma, vengono completati nei termini previsti dalla legge.”

“Le primarie di coalizione si sono dimostrate un formidabile strumento di rilegittimazione della politica nel rapporto con i cittadini. Per essere credibili e serie presuppongono uno sforzo organizzativo e umano straordinario: basta pensare che a Roma, tre partiti con oltre 3mila volontari, sono stati impegnati per più di un mese per la loro riuscita. Per questo vanno difese e preparate con i tempi e le modalità migliori” conclude la comunicazione della coalizione.

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. Ho il vago sospetto che ci si stia buttando in questo nuovo bussiness “legale”… 2 € a testa e ci si finanzia fino alle prossime primarie… in nome della “democrazia” popolare….

  2. Pensi al figurone che sta facendo il centrodestra: si rimbocchi le maniche per costruire dalla sua parte, che di qua ci pensiamo noi. Sentitamente grazie.

  3. @ Bibi, dato che finora non avete fatto altro che guardare nell’orto degli altri e trovare il pelo dell’uovo dappertutto, ora può benissimo ammettere gli errori e pensare al GRANDE RINNOVAMENTO che vi aspetta… dato che avete scelto il NUOVO CHE AVANZA…

  4. No Marinali , non è banale affatto.
    Le casse dei partiti sono piene di soldi.
    I due euri richiesti sono una beffa per il fesso che glieli da andando a votare per qualsiasi primarie.
    Mi ricorda la presa per il culo di Brunetta che ha dichiarato di non avere i soldi per l’imu ed è dovuto ricorrere alle banche !
    Sono ladri che chiedono altri soldi perchè il bottino l’hanno già speso !

  5. @ Sig. Marinali, mi può ricordare l’on. Lusi di quale coalizione faceva parte??? al suo confronto i soldi di fiorito sono noccioline… e a proposito di noccioline, il suo partito ha votato i rimborsi regionali come gli altri partiti, e come riportava un’inchiesta dell’Espresso ha sperperato soldi come i pacchi natalizi per bambini indigenti comprati in enoteca… cosa ci sarà stato mei in quei pacchi…

  6. Che diamine un po’ di rispetto per questa gente che ogni domenica va a fare la fila per ore per eleggere il solito dinosauro della politica! Questa si che è democrazia: e allora bibina prepara stivali, impermeabile, berretto, thermos con caffè e panini e armata di “Repubblica” preparati per la prova-settimanale-di-democrazia! Io lo stesso giorno cercherò una fiera della porchetta o della castagna: meno democratica ma più godereccia!

  7. Caro Marinali, si è dimenticato, ma sarà sicuramente una svista,,,, di citare Penati….. lo cito io per …”completezza di informazione”….

  8. Che diamine egregio Strix, di solito apprezzo i suoi interventi salaci ma in questo caso credo che la sua ironia sia un po’ fuori luogo: un po’ più di rispetto per chi ci crede non guasterebbe. Nessuno ironizzerà mai sul suo andare a porchette e castagne, perchè dunque tanto sarcasmo su chi alle primarie e/o alle votazioni ci crede e vuole che si tengano ? Mi perdoni Strix ma in questa occasione i suoi ironici sorrisetti proprio non li ho capiti.

  9. Egregio Urbano nessun “botta e risposta” ma la mia mica era ironia; io a “questi” proprio non li capisco! Si fottono il week-end per andare a scegliere uno che da 15 anni calca la scena politica……comunque è vero, in fin dei conti sono affari loro..però….ci scommette che con la “porcata” di legge elettorale torneranno a galla i soliti nomi?

  10. Bibina se vuoi ci vediamo per un caffè (anzi no, un aperitivo che il caffè mi rende nervoso..) perche “io” non vado nè alle primarie nè alle secondarie, di destra, di sinistra e di coalizione…………fammi sapere ora e luogo. Ciao.

  11. Dovremmo fare una lista civica VCB
    o quanto meno prendere un caffè tutti insieme tanto per dare un volto a ognuno di noi

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome