Home ATTUALITÀ Protezione Salute, un servizio offerto da Assocommercio Roma Nord

Protezione Salute, un servizio offerto da Assocommercio Roma Nord

medico.jpg“Impegno sociale e civico, la nostra prima missione per riscoprire il nostro motivo di esistere”. Così Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di AssoCommercio Roma Nord, sintetizza l’obiettivo n.1 della sua associazione nell’annunciare una nuova iniziativa aperta ai romani, anche se ad usufruirne saranno più facilmente quelli che risiedono a Roma Nord. Un’iniziativa che mira a coniugare un’offerta medica di servizi sanitari a costi molto ridotti in un momento in cui la sanità pubblica a Roma Nord è in piena crisi.

“Questa iniziativa – spiega Giovanna Marchese Bellaroto – si è resa possibile perché fra i nostri associati, oltre una collezione assortita di merceologie diverse, si è unita un’offerta medica di professionisti di stimata fama che operano negli ospedali del nostro territorio. Ed è proprio a questa categoria di amici medici che abbiamo rivolto l’invito a offrire un aiuto a tutti coloro che, bisognosi di un consulto e non riuscendo a prenotare prestazioni ospedaliere in tempi stretti, potranno attraverso il nostro sito www.vignaclarashopping.it o telefonando al n.0636299168, ricevere i contatti telefonici per rivolgersi direttamente alle segreterie degli studi medici per prenotare ad un costo ridottissimo (pari alla spesa di un ticket), una visita specialistica per svariate patologie.”

L’iniziativa è stata battezzata “Protezione Salute” e prenderà il via in questi giorni per essere concretamente attiva da martedì 8 gennaio fino a tutto il mese di febbraio 2013.

“Tante le specialistiche – ci tiene a sottolineare la presidente di Assocommercio Roma Nord – dal dentista al ginecologo, dal geriatra alla chirurgia generale, dalla diagnostica prenatale alla chirurgia ricostruttiva, dal pediatra agli esami medici di base. Tutto a cura di medici ospedalieri che grazie alle nostre sollecitazioni hanno raccolto l’invito per offrire un servizio, un aiuto concreto alla gente del nostro quartiere, e non solo, per mettere a disposizione di chi ha meno ed è più fragile il calore di una collettività”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome