Home ARTE E CULTURA Ci siamo, è la Notte dei Musei: ecco il programma

Ci siamo, è la Notte dei Musei: ecco il programma

notte_dei_musei_2012.jpgCi siamo, è la Notte dei Musei. Sabato 6 ottobre la quinta edizione romana torna ancora più ricca di eventi. Musica, danza, cinema, teatro, letture, musei e spazi culturali aperti dalle 20 fino alle 2 di notte accompagnati da un lungo elenco di iniziative completamente gratuite. Una no-stop di 6 ore con circa 150 eventi. Da perderci la testa!

I musei civici, i musei statali, i musei storici dell’esercito italiano, gli spazi privati, le biblioteche comunali, le accademie e le istituzioni culturali straniere, gli istituti e le case di cultura, della Capitale, saranno aperti straordinariamente e gratuitamente dalle 20 di sera fino alle 2 di notte.

Sarà possibile visitare gratuitamente le mostre permanenti e temporanee ospitate dai musei interessati, assistere a concerti e performance, e partecipare ai tanti eventi in programma.
Tra gli spazi espositivi e culturali che apriranno gratuitamente al pubblico durante la Notte dei Musei, segnaliamo che il PALAZZO SENATORIO sarà visitabile, in via straordinaria, dalle ore 20 alle ore 2 (ultimo ingresso ore 01.45). I visitatori potranno entrare in gruppi di 30 persone alla volta con un intervallo di 10-15 minuti con ultimo ingresso alle ore 1.45.

Per l’occasione Il Gioco del Lotto offre al pubblico dei Musei Capitolini, del Museo dell’Ara Pacis, del Palazzo Senatorio e del Museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano, mediatori storici dell’arte per rispondere alle domande sulle opere esposte.

In collaborazione con il Ministero della Difesa, l’Esercito Italiano ha voluto aderire a La Notte dei Musei mettendo a disposizione il MUSEO STORICO DELLA FANTERIA, dove alle ore 21 si svolgerà il concerto della Banda dell’Esercito Italiano, e il MUSEO STORICO DEI GRANATIERI.

Anche il PARCO MUSEO FERROVIARIO DELL’ATAC, in zona Ostiense, sarà aperto dalle ore 20 alle 2 (ultimo ingresso all’1), con la sua rara collezione storica di locomotori e tram, per un’affascinante viaggio nella storia del trasporto pubblico della città,. Sarà inoltre visitabile la rassegna fotografica “Atac: la città, le persone, l’azienda”, con immagini tratte dall’Archivio Storico Fotografico di Atac.

Eccezionalmente aperta al pubblico dalle ore 20 alle ore 2 anche la Camera dei Deputati (ultimo ingresso da piazza Montecitorio all’01.00).

Quest’anno saranno straordinariamente aperti al pubblico, con visite guidate, anche alcuni suggestivi siti archeologici come l’INSULA ROMANA SOTTO PALAZZO SPECCHI, L’INSULA DELL’ARA COELI, l’ IPOGEO DI VIA LIVENZA, di pertinenza della Sovraintendenza Capitolina. Inoltre, in collaborazione con la Provincia di Roma, sarà possibile visitare su prenotazione le DOMUS ROMANE DI PALAZZO VALENTINI, un percorso nel sottosuolo del Palazzo tra i resti di domus patrizie di età Imperiale.

Sono proposte visite-spettacolo al museo del Teatro Argentina a cura di Claudio Longhi (ore 21.00 e 22.30), nel corso delle quali alcuni giovani attori guideranno i visitatori in alcuni dei luoghi più significativi dal punto di vista storico e archeologico.

Tra le novità più significative di questa edizione della manifestazione, evidenziamo la straordinaria apertura dell’AREA DEI BASTIONI DEL SANGALLO, spazio messo a disposizione da privati che apre al pubblico per la prima volta, e del CENTRO STUDI CAPPELLA ORSINI con la mostra L’atelier renouvè che testimonia l’eccezionale ritrovamento dopo più di quarant’anni dello studio intatto di Carlo Romagnoli uno dei pittori de “I XXV della Campagna Romana”.

Per la prima volta inoltre via Margutta partecipa a La Notte dei Musei con l’evento “fuori porta, in via Margutta. la rappresentazione del cibo nell’arte” in cui sarà approfondito il rapporto fra Cibo e Arte, con un mercato/evento serale in collaborazione con Coldiretti-Lazio, che porterà il meglio della produzione delle aziende laziali scelte da Coldiretti, e la contestuale aperture di tutte le gallerie d’arte presenti sulla nota strada.

Nell’ambito dell’iniziativa PASSEGGIANDO CON LA STORIA sono proposti tre itinerari serali nel cuore di Roma a cura delle Associazioni Alio modo e Formi4.
Il primo itinerario, Pasquino/Palazzo Braschi, inizierà alle 20.30 a Castel Sant’Angelo, attraverserà via Paola e, passando per via dei Banchi Vecchi, si concluderà a P.zza Pasquino a Palazzo Braschi dove gli attori Fabrizio Sabatucci e Francesco Venditti interpreteranno la piece “Pasquino…mio nonno!”.

Per il secondo itinerario, Tempio di Vesta, la passeggiata avrà inizio alle 20.30 dal Circo Massimo e proseguirà fino al Museo di Roma in Trastevere dove le attrici Antonella Alessandro e Cristiana Vaccaro, nei panni di due vestali, racconteranno con ironia la condizione delle donne nell’antica Roma.
L’ultimo percorso, Ara Pacis, avrà inizio alle 20.30 nella splendida cornice dell’Ara Pacis, da dove si raggiungerà il Museo Napoleonico in cui l’attore Gabriele Linari vestirà i panni del custode del museo raccontando al pubblico segreti e indiscrezioni.

Segnaliamo di seguito alcuni tra i numerosi spettacoli in programma per La Notte dei Musei 2012.

Un evento speciale si svolgerà dalle ore 20.00 alla Casa del Jazz: il grande concerto/happening ROMA RACCONTA IL FOLKSTUDIO DAL 1961 AL 1998, in omaggio allo storico locale in cui hanno esordito e suonato i più importanti artisti italiani. Una “no-stop” musicale che accompagnerà il pubblico per tutta la serata, fino al termine de La Notte dei Musei.

Alle ore 20.00 e alle 21.15 nella Sala Deluxe della Casa del Cinema avrà luogo la proiezione in anteprima assoluta del film-documentario NAPOLEONE TORNA ALLA GALLERIA BORGHESE di Alessio Jim della Valle – prodotto dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, da Zètema progetto Cultura e da MarthaProduction – che documenta l’arrivo di 69 statue del Museo del Louvre alla Galleria Borghese e la loro straordinaria movimentazione in occasione della mostra “I Borghese e l’Antico”.

Alle ore 21.00 Piazza del Campidoglio ospiterà un maxischermo sul quale sarà proiettato il film AMORE MIO AIUTAMI diretto da Alberto Sordi, affiancato sulla scena da Monica Vitti. Il lungometraggio, di difficile reperimento, è stato recentemente restaurato da COMPASS FILM SRL con il contributo dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale e in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Dopo la proiezione, la Banda Musicale della Marina Militare proporrà le colonne sonore di film di Alberto Sordi, ma anche dei principali autori italiani come Rota e Morricone.

Ai Musei Capitolini si svolgerà il concerto LE ROMANE (ore 21.15, 22.45 e 00.15) con Raffaella Misiti, voce solista di Acustimantico, Annalisa Baldi (chitarra), Desiree Infascelli (fisarmonica), Arianna Gaudio (voce recitante). Una formazione acustica tutta al femminile dedicata alla canzone romana.

Nella Sala della Protomoteca sarà di scena la musica di Astor Piazzolla con la band dei CUARTETANGO (ore 20.30, 22.00 e 23.30) composta da Raul Dousset al flauto, Giuliano Bisceglia al violino, Gianfranco Benigni al violoncello, Luis Gabriel Chami al pianoforte.

Il Chiostro del Bramante accoglie il concerto dei SOLAR ORCHESTRA, che propongono una musica raffinata ed intensa, tra psichedelia e progressive, elettronica e suoni acustici (ore 21.00 e 22.00). Con Enrico Angarano (chitarra), Fulvio Biondo (tastiere, electronics), Alessandro Bruno (chitarra, voce), Mauro Gavini (basso), Her (violino)

Al Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano sarà presentato lo spettacolo-conferenza GIORDANO BRUNO E LA MAGIA (ore 21.00, 22.30 e 23.30) con Gabriele La Porta, Alessandro D’Agostini, la “Compagnia teatrale Poeti d’Azione”, Claudio Ferrero (violino), Greta Cipriani (pianoforte) e Francesca Stajano (attrice). Nel chiostro michelangiolesco, prodotto da Coopculture, “l’Arte è giovane!”: giovani protagonisti dell’arte contemporanea realizzeranno le loro installazioni estemporanee.

Al MACRO, nella sede di Testaccio è previsto alle 22.15 e alle 00.30 il concerto ROCCO ZIFARELLI TRIO con Rocco Zifarelli (chitarra), Daniele Sorrentino (contrabbasso), Nicola Angelucci (batteria). Una formazione acustica che presenta composizioni originali ed arrangiamenti di standard jazz e di Ennio Morricone.
Alla sede di Via Nizza invece Martux_m CREW, esponente di spicco della musica elettronica italiana, presenta METROPOLIS alle 21.30 e alle 22.30.

Il Museo dell’Ara Pacis, oltre al multimedia event LIGHTS FOR NEW AGE a cura di Roberto Malfatto-RMP Lab, ospiterà il concerto del chitarrista DANIELE BAZZANI (21.30, 22.45 e 24.00) e il concerto LIKE A BOB DYLAN di Cinzia Tedesco (ore 21.00 e 24.00), con Stefano Sabatini (pianoforte), Luca Pirozzi (contrabasso), Giovanna Famulari (violoncello), Pietro Iodice (batteria).

Nel teatro del Museo Nazionale Romano in Palazzo Altemps si svolgerà CARMINA NOCTIS, una notte di poesia, prosa e musica con Vanessa Gravina e Marco Marelli (ore 21.00, ore 22.00 e ore 23.00). Inoltre, nelle sale si svolgerà l’evento Teatr(Al)ltemps, performances con giovani attori romani delle scuole di teatro, prodotto da Coopculture.

Il concerto del duo Saria Convertino (fisarmonica bayan) e Claudio Santangelo (marimba) a cura dell’Accademia Filarmonica Romana sarà protagonista presso la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale (ore 21.00, 22.30 e 23.15).

Alla Centrale Montemartini si esibiranno il cantautore Piji Siciliani e l’attore Alessio Porretta nello spettacolo IL PUNTO G (ore 22.00, 23.00 e 24.00), interamente dedicato all’indimenticata figura di Giorgio Gaber, in cui il teatro sposa la musica d’autore.

Per La Notte dei Musei torna il musicista israeliano e star internazionale DAVID BROZA, che si è esibito con grande successo lo scorso 8 settembre al Festival Internazionale di Letteratura e Cultura Ebraica. DAVID BROZA eseguirà un concerto chitarra e voce presso il Museo di Roma Palazzo Braschi alle ore 23.00, spaziando dalle sonorità flamenco alla percussione ritmica, dall’esile pizzicato fino al più audace rock&roll.

A Palazzo Barberini avrà luogo il concerto BALLANDO BALLANDO… TRA OPERA E CINEMA dell’Orchestra MuSa Classica diretta dal M° Francesco Vizioli, in collaborazione con “Sapienza” Università di Roma (ore 20.30 e 21.45). Una passeggiata musicale che dall’Orfeo di Gluck, di cui ricorre il 250° anniversario, esplorando le armonia straussiane, si spingerà fino ai ballabili de “Il Gattopardo” di NinoRota.

La danza sarà di scena ai Musei di Villa Torlonia con lo spettacolo CONTRAST (ore 20.00, 21.45 e 23.30) degli allievi dell’Accademia Nazionale di Danza diretta da Margherita Parrilla, su musica di Craig Armstrong e coreografia di Brunella Vidau, e lo spettacolo FUSIONE FLAMENCA (ore 21.00 e 22.45), con Federico Pesce (chitarra), Michele D’Asaro (percussioni) e Vanessa Valle (danza).
Durante la manifestazione si esibiranno anche sei dei migliori talenti di MUSICHE, il primo festival di Roma Capitale per i nuovi talenti musicali: La Vague, Nina Monti, Alessandro Lepore, Reagente 6, Francesco Lucarelli, Francesco Gazzara Trio.

In collaborazione con l’Ambasciata Argentina si svolge al Tempio di Adriano (sede della Camera di Commercio di Roma) il concerto dei FARIAS (ore 21.00 e 22.30), i tre fratelli argentini Kutral (el fuego), Nahuel (el puma) e Newen (la fuerza), che nel 2010 con il singolo “Espina y Rosa ” salgono nelle classifiche della top 50 download Fimi/Nielsen, davanti a molti artisti di fama nazionali e internazionale.

Ricordiamo inoltre la partecipazione di altre importanti accademie e istituzioni culturali straniere. Inparticolare, l’Accademia di Romania ospiterà il concerto DA COUNT BASIE AL MAR MEDITERRANEO dell’Orchestra MuSa Jazz diretta dal M° Silverio Cortesi, in collaborazione con “Sapienza” Università di Roma (ore 20.30 e 21.45), la Reale Accademia di Spagna aprirà straordinariamente il Tempietto del Bramante con la mostra fotografica SPAZI NASCOSTI. IL LAVORO DEL RINASCIMENTO ITALIANO DI JOSÉ MANUEL BALLESTER, e l’Instituto Cervantes di Roma che proporrà al pubblico della Notte dei Musei la mostra GOYA, CRONISTA DI TUTTE LE GUERRE.

Le BIBLIOTECHE DI ROMA prenderanno parte alla Notte dei Musei con letture ed eventi musicali presso le biblioteche BiblioCafféLetterario, Casa della Memoria e della Storia, Enzo Tortora, Flaminia,Goffredo Mameli, Rispoli, Rugantino e Villa Leopardi.

Potenziato il trasporto pubblico

In concomitanza con la notte dei musei, le otto principali linee del trasporto pubblico di superficie del Centro effettueranno servizio straordinario e saranno potenziate con il prolungamento di orario di circa tre ore.

Anziché alle 24 le ultime partenze dai capolinea del Centro e da quelli esterni saranno alle 3 in punto per permettere il deflusso dai numerosi eventi in programma. Deflusso consentito anche con le due linee della metropolitana che, come di consueto nei fine settimana, effettuano l’ultima corsa all’1.30 raggiungendo i capolinea della periferia alle 2.10 circa.

Ecco l’elenco delle linee bus, comunicato dall’Agenzia per la Mobilità, che effettueranno servizio straordinario.

44 (via Montalcini-Monteverde-piazza Venezia), 49 (stazione Monte Mario Fr3-Primavalle-metro A Battistini-via Aurelia-Risorgimento-piazza Cavour), 60 (piazza Venezia-Nazionale-Repubblica-Porta Pia-Nomentana-Sempione-Talenti), 64 (Termini-Nazionale-Venezia-Argentina-corso Vittorio-San Pietro-stazione San Pietro Fr), 80B (Porta di Roma-Conca d’Oro B1-Libia B1-Sant’Agnese/Annibaliano B1-Fiume-Triotone-Corso-piazza Venezia), 105 (Termini-Porta Maggiore-via Casilina-Grotte Celoni), 170 (Termini-Nazionale-Venezia-Teatro Marcello-via Petroselli-Testaccio-stazione Trastevere-viale Marconi-Eur/Agricoltura) e 492 (Tiburtina-Verano-Termini-Tritone-Corso-Venezia-Argentina-Rinascimento-Cavour-Risorgimento-metro A Cipro).

Il potenziamento e prolungamento d’orario sino alle 3 delle principali otto linee di superficie del centro si aggiunge a quello, consueto nei fine settimana che prevede:
Il prolungamento d’orario delle linee A e B della metropolitana con ultime partenza dai capolinea alle ore 1.30
Il prolungamento sino alle 3 del servizio delle linee di superficie 8-115-116-117-119-121-122
Il prolungamento d’orario della ferrovia regionale Roma-Lido che effettua le ultime partenza da Piramide alle 24 e da Colombo alle 23.53
Il potenziamento delle linee notturne N1-N2-N3-N4-N5-N6-N7-N8-N9-N10-N11-N12-N13-N15-N18-N19-N20-N21-N25 che seguono i percorsi delle due linee della metropolitana (N1-N2 e N13), della Roma-Lido (N3); delle linee tram della Prenestina (N12), la linea tram 3 (N10 e N11), la linea tram 2 (N25) e servono i principali quartieri centrali semicentrali e periferici della città.

Tutte le informazioni sono disponibili sui siti Internet www.muoversiaroma.it www.agenziamobilita.roma.it

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. per tutti quelli che criticano alemanno: vi ricordate le orde di barbari che bivaccavano per strada nelle cosidette “notti bianche” sinistroidi? Bianche perchè non si riusciva a dormire per tutta la notte! Almeno l’attuale Sindaco, con la Notte dei Musei, organizza iniziative culturali non da poco!

  2. @ Patipati , lei ha ragione, ma per loro deve fare più notizia gli altri barbari che ieri hanno fatto i flash mob per l’ordinanza sui panini mangiati per strada. Quello che mi fa rabbia è che se fanno queste ordinanze nelle altre città italiane,vedi Venezia, Firenze, va tutto bene, lo fai a Roma e c’è chi protesta a priori.
    Se però queste persone che protestano vanno nelle capitali europee , stanno attente a tutto, anche a non buttare cicche o mozziconi.

    p.s. : a Milano, negli ultimi 10 giorni, si sono verificati molteplici problemi alla metropolitana, ma nessuno ha protestato contro Pisapia, qui invece trovano qualsiasi occasione per mettere in croce sindaco e giunta, da cosa può dipendere?? dai professionisti della protesta che a destra non esistono o dalla stampa sinistroide o palazzinara??

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome