Home ATTUALITÀ Strada di Fondo Valle. Percorriamola insieme

Strada di Fondo Valle. Percorriamola insieme

Strada di Fondo ValleQuesta mattina 16 Febbraio 2012 come promesso dal Presidente del XX Municipio Gianni Giacomini e dall’Assessore dei Lavori Pubblici Stefano Erbaggi è stata aperta temporaneamente la Strada di Fondo Valle che collega la zona di Via due Ponti da Via Ischia di Castro a Via di Grottarossa all’altezza di Parco Papacci.

L’apertura si è resa necessaria dopo il caos di traffico causato dalla chiusura di Via due Ponti all’altezza di Via Oriolo Romano per i lavori del collettore fognario.

LA SITUAZIONE ATTUALE

La situazione attuale del traffico nel quadrante Cassia, Via due Ponti, Grottarossa questa mattina era fluida e senza quei rallentamenti che avevano caratterizzato i primi due giorni della chiusura di Via due Ponti. Abbiamo percorso questa mattina intorno alle 9:30 tutte le strade interessate. Da Via Cassia a Via Oriolo Romano, da Via Due Ponti a Via Ischia di Castro, fino a Via di Grottarossa senza incontrare file o situazioni particolari di traffico. Segno che i residenti hanno trovato soluzioni alternative di viabilità e che le misure messe in atto, se pur tardivamente, hanno avuto il loro effetto.

LA STRADA DI FONDO VALLE

Tra le misure messe in atto, come accennato, l’apertura della Strada di Fondo Valle a senso unico in direzione Nord da Via Ischia di Castro a Via di Grottarossa per permettere ai residenti di Via due Ponti di spostarsi verso Nord o verso Via Flaminia senza dover immettersi in Via Cassia. Come si può notare dal video la strada di Fondo Valle è risultata completamente libera e senza traffico.

I PERCORSI ALTERNATIVI

Per chi risiede in Via due Ponti e debba raggiungere il GRA o la Cassia oltre il GRA  la soluzione alternativa è percorrere la Strada di Fondovalle e di svoltare a sinistra in Via di Grottarossa per poi immettersi sulla Cassia e da lì proseguire verso destra.

Se invece la destinazione è la Via Flaminia, ai residenti di Via Due ponti consigliamo al termine della strada di Fondovalle di svoltare a destra, percorrere Via di Grottarossa ed in seguito svoltare a destra in Via della Crescenza. Al termine di Via della Crescenza svoltare a sinistra per Via due Ponti

Per saperne di più sulla storia e sul percorso della Strada di Fondo Valle vi rimandiamo a questi due articoli:

Fabrizio Azzali

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Dal 1998 il Codice della Strada ha introdotto l’obbligo: per gli enti proprietari delle strade (quindi Comune, Province, Anas) di realizzare piste ciclabili lungo nuove strade o strade assoggettate a manutenzione straordinaria e di utilizzare almeno il 10% dei proventi delle multe per interventi a favore della mobilità ciclistica e della sicurezza stradale degli utenti non motorizzati.

    magari collegandola lungo il collettore che si sta realizzando fino all’attuale pista ciclabile…SOGNI ad occhi aperti!!!

  2. L’ho percorsa questa sera eppure non mi è sembrato abbia risolto molto. Innanzitutto non è ancora possibile raggiungere via al Sesto Miglio, in secondo luogo su via di Grottarossa, per via del semaforo, c’era un traffico assurdo.

  3. non può essere una strada a doppio senso con il traffico che c’è….certo che visto che la potevamo fare più larga…in grado di smaltire un pò la congestione della Cassia!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome