Home ATTUALITÀ XX Municipio – Paris, Tolli (PD): sospendere subito lavori Via Due Ponti

XX Municipio – Paris, Tolli (PD): sospendere subito lavori Via Due Ponti

“E’ incredibile la capacità con la quale gli amministratori del PDL del XX Municipio e di Roma Capitale riescono a fare danni su danni. Dopo il caos legato all’apertura di Trony a Ponte Milvio e le inadeguatezze emerse nella gestione dell’emergenza neve, oggi l’incapacità della destra ci regala un altro capolavoro: con la chiusura di Via Due Ponti, per importanti lavori di risanamento igienico sanitario, Roma nord è di nuovo paralizzata”. E’ quanto dichiarano in una nota Marco Tolli, vice presidente della commissione urbanistica e Elisa Paris, vice presidente della commissione mobilità al Municipio XX.

“La scelta di aprire il cantiere su una viabilità fondamentale per il nostro territorio mentre molte strade sono ancora poco praticabili per via della neve e, in particolar modo in assenza, dell’apertura della strada di fondovalle, soluzione già suggerita da molti cittadini e comitati di quartiere, è semplicemente folle.”

“I cittadini di Roma nord continuano i due esponenti PD – non possono continuare a pagare per l’incapacità di una classe dirigente che ha fallito su tutti i fronti. Riteniamo che i lavori in Via Due Ponti vadano sospesi fino all’apertura della strada di fondovalle, una infrastruttura importante che non può fare la fine della Salerno – Reggio Calabria. Anche in questo caso – sottolineano Tolli e Paris – è evidente l’approssimazione della destra: la scelta di cantierare un’opera con problemi di contatto con le viabilità esistenti e di realizzare dunque “abusivamente” una rotatoria pericolosissima all’incrocio con Via di Grottarossa è stato un altro grande errore. Da mesi aspettiamo gli atti per sanare le opere accessorie non presenti in progetto, la chiusura del cantiere e il collaudo della strada.”

“L’invito che rivolgiamo alla giunta municipale e a quella di Roma Capitale – concludono i due consiglieri – è quello di attivarsi seriamente affinché in poche settimane si possano chiudere gli impedimenti burocratici all’apertura della strada di fondovalle e solo allora, supportati da un piano straordinario di sostegno alla viabilità da parte della polizia municipale, riavviare i lavori in Via dei Due Ponti.”

Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. scusate cari consiglieri ma se io semplice cittadino come mille altri come me mi ero reso conto che sarebbe diventato un delirio totale effettuare questi lavori con queste modalita’ e tempistiche voi dove eravate
    “Marco Tolli, vice presidente della commissione urbanistica e Elisa Paris, vice presidente della commissione mobilità al Municipio XX”

    Spiegatemi per favore dove eravate mentre un intero gruppo consiliare decideva di effettuare dei lavori cosi ‘ impattanti sul territorio, spiegatemi e dimostratemi che vi siete opposti con veemenza a tale scempio. perche’ se non lo avete fatto prima adesso e’ inutile che emettiate note a riguardo.

  2. Anchi’io ritengo che la rotatoria sia molto pericolosa poichè percorrendola dal lato del parco papacci l’uscita è allineata ala carreggiata opposta: se chi proviene dal lato della centrale elettrica si sbaglia ….. il, malcapitato uscente dalla rotatoria non ha via di scampo!!!
    Quindi domando a due consiglieri: se anche voi definite la rotatoria pericolosa suppongo vi riferiate per come è fisicamente innestata nell’incrocio. Allora come può una sanatoria BUROCRATICA sanarla?
    Altro che incapacità degli amministratori del PDL del XX ! Questa classe dirigente è semplicemente magistrale: a furor di popolo renderà attiva la pericolosissima rotatoria….

  3. Io mi auguro seriamente che questo scempio venga fermato IMMEDIATAMENTE!
    MI chiedo come si possa dare il via a dei lavori strutturali di questo tipo nel mese di Febbraio su una strada fondamentale come via Due Ponti per la zona di Roma Nord!!!
    Aspettare di aprire Via di Fondovalle no? o quantomeno far arrivare la stagione estiva no???? sono senza parole…una cosa è certa, noi comuni cittadini non possiamo essere sempre vittime di un’amministrazione comunale completamente inefficiente!

  4. Ennesima dimostrazione di incapacità totale della giunta Aledanno. E questo voleva pure organizzare le olimpiadi. A casa, ma non subito .. prima riaprite immediatamente via due ponti fino a che non finite la strada di fondo valle.

  5. Cari consiglieri non cominciamo con lo scaricabarili, anche se al comune sono/siete esperti in materia, visto che neanche sull’unita’ di misura della neve vi capite!!!
    Visto che, come dite voi, la colpa e’ di altri, date un segno vero, invece del solito comunicato al caldo, fate una protesta vera in prima persona. Qualcosa di eclatante che mi faccia dire ……cacchio guarda questi si sono messi in prima linea!!! A voi la scelta , ce ne sono cose che potete fare….un po’ di fantasia!

  6. Gentile Paolo,

    i lavori di Via dei due ponti e il cantiere della strada di fondovalle sono responsabilità del dipartimento comunale infrastrutture e manutenzione urbana. Le opinioni riportate nel comunicato sono semplicemente le stesse da me sostenute anche nella seduta di commissione di questa mattina. Si attivino l’assessore competente e il Presidente del Municipio affinchè il comune di roma sospenda i lavori e acceleri le procedure per l’apertura della strada di fondovalle. Spero, Paolo, che non sia il caso di specificare quali sono le ‘tante’ competenze di un consigliere di opposizione e che tra queste – purtroppo – non ci sia quella di aprire cantieri e organizzare la tempistica dei lavori pubblici. La cosa che trovo intollerabile consiste nel fatto che in ventesima (e solo in ventisima!) ad ogni errore della maggioranza, pagato puntualmente dai cittadini, si reagisca soltanto nel trovare pecche all’operato delle opposizioni. Nelle Istituzioni democratiche chi vince le elezioni è chiamato a svolgere funzioni di governo e chi le perde ha il compito di vigilare e costruire l’alternativa. Ciò di cui stiamo parlado ritengo che si collochi nella sfera delle responsabilità di governo.

    Marco Tolli

  7. Gentilissimo consigliere Tolli io posso solo immaginare le ‘tante’ competenze a cui lei deve rispondere ( vedo infatti che lei oltre ad essere vice presidente della commissione urbanistica e’ anche presente come componente in molte altre commissioni del xx municipio tra cui anche quella sulla mobilita’) ,ma se rilegge bene la mia domanda magari potra’ scoprire che non nascondeva nessuna ironia o tranello.
    Semplicemente fino ad oggi ,e a questo punto aspetto una sua smentita,non avevo mai letto una nota di allarme da parte sua ne’ su questo blog ne’ altrove eppure visto che fa’ parte della commissione avra’ avuto modo di studiare l impatto che la chiusura della 2 ponti avrebbe avuto sul quartiere tutto.il fatto che ancora questa mattina a frittata fatta lei esprima ancora opinioni in sede di consiglio poco cambia.
    Io sono ancora un romantico e sinceramente non me ne frega niente se lei e’ di destra di sinistra di sopra o di sotto ,mi basterebbe avere un amministrazione degna di tale nome.
    se si e’ sentito attaccato politicamente e’ solo un suo problema io semplicemente come cittadino subisco una decisione presa sicuramente dalla maggioranza che ha vinto le elezioni ma forse ,e ribadisco forse, non adeguatamente rigettata dalla sua opposizione di qualsiasi colore sia.
    Le ripeto mi dica ,se puo’ ,come hanno fatto a prendere una decisione cosi’ sbagliata e visto che lo ha detto lei ,quali sarebbero state le sue alternative e perche ‘ non sono state ascoltate.

    Grazie per la celere risposta.
    Un cittadino un po’ arrabbiato che questa mattina si e’ fatto quasi 1 e 30 di traffico per raggiungere corso francia.

  8. Complimenti per il bel gesto coraggioso,ma ora sai quante polemiche seguiranno…….siamo a roma…..intanto approfittiamone…..si transita senza danno…….finche’ non richiuderanno…….

  9. Credo che sia una cosa allucinante. bisogna prendere immediatamente una contromisura altrimenti si rischia il collasso ogni mattina…
    chi ha dato l’ok per questa cosa è un incompentente, trovate prima un’alternativa e poi chiudete la strada.
    senza parole

  10. Sento il dovere di sottolineare l’assoluta inadeguatezza con la quale è stato dato inizio a questo cantiere
    – senza prevedere un’adeguata informativa alla popolazione
    – senza installare dei cartelli che illustrassero i percorsi successivamente inaccessibili
    – scegliendo un periodo in cui le scuole sono aperte
    – senza aver prima provveduto a tutti i collaudi e le procedure che consentissero l’apertura della “famigerata” Via di Fondovalle
    Anna G.

  11. Abito davanti alla strada di fondo valle. Questa mattina alle 7,45 e’ passata un’auto privata diretta a via di Grottarossa, dopodiche’ il nulla salvo gente a piedi. All’ingresso ora, sono le 10,45, lato famosa rotonda,macchine della Polizia Municipale che bloccano l’ingresso (invece di preoccuparsi di sorvegliare il traffico bloccato sulla via Cassa)

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome