Home ATTUALITÀ Officine Farneto, a San Valentino un corpo due cuori

Officine Farneto, a San Valentino un corpo due cuori

Nella giornata di San Valentino, dedicata per antonomasia all’amore, la mostra Gunther Von Hagens’ BODY WORLDS – il vero mondo del corpo umano, in corso alle Officine Farneto in via Monti della Farnesina, invita gli innamorati a scoprire i segreti più profondi del cuore. Per festeggiare il 14 febbraio, a disposizione di tutte le coppie uno speciale ticket 2×1 (un solo biglietto valido per due ingressi) per condividere con la persona amata l’eccezionale spettacolo del corpo umano.

Il percorso italiano di BODY WORLDS è dedicato proprio al nostro muscolo cardiaco: dall’inizio della vita alle patologie che possono alterarne e minarne l’attività, alle sinergie tra sistema cardiovascolare e gli altri apparati che concorrono al funzionamento del corpo umano.

Indicato come sede dell’anima, dell’intelletto e del coraggio, il cuore è il primo organo a formarsi all’interno dell’embrione ed è quello che – nel corso dell’esistenza – lavorerà di più, pompando con tre miliardi di battiti circa, oltre 200 milioni di litri di sangue nella vita di una persona: una quantità in grado di riempire più di tre superpetroliere.

Oltre a ciò, il cuore occupa nella coscienza umana una posizione particolarmente significativa. Delle dimensioni di un pungo, il cuore batte incessantemente e senza essere influenzato dalla nostra volontà. E’ in grado di rispondere alla paura, alla dolcezza e allo stupore così come risponde allo sforzo fisico durante un lavoro o un’attività sportiva. Non a caso, è da sempre considerato il centro di tutte le attività più nobili.

Per San Valentino, inoltre, BODY WORLDS lancia un contest fotografico: solo durante la giornata del 14 sarà consentito ai visitatori di scattare immagini all’interno dell’allestimento, le tre migliori istantanee con soggetto il cuore verranno premiate da una giuria di esperti. Sarà possibile inviare le foto all’indirizzo roma@bodyworlds.com entro il 15 febbraio 2012. I nomi dei vincitori con i relativi premi verranno pubblicati sul sito il 16 febbraio.

BODY WORLDS, alla sua prima italiana curata da Fabio Di Gioia e allestita a Roma negli spazi delle Officine Farneto, racconta il corpo umano a 360° come non è mai stato fatto: la tecnica della plastinazione, brevettata dallo stesso von Hagens all’Università di Heidelberg, permette di conservare tessuti e organi, sostituendo ai liquidi corporei polimeri di silicone, una maniera innovativa per far conoscere i meccanismi vitali e mostrare le differenze tra organi malati e sani.

Il grande successo riscontrato – 100 000 presenze in pochi mesi, centinaia di gruppi tra scuole e Università che l’hanno visitata – ha convinto gli organizzatori a prorogare la mostra. BODY WORLDS resterà aperta fino al 31 marzo 2011.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome