Home AMBIENTE In XX Municipio approvata una mozione dei Movimenti per l’acqua

In XX Municipio approvata una mozione dei Movimenti per l’acqua

Il Coordinamento XX municipio Acqua Bene Comune in una nota esprime soddisfazione “per l’esito del voto positivo unanime del Consiglio Municipale Roma XX che impegna il Municipio XX ad adoperarsi affinché venga adeguata la tariffa del servizio idrico integrato eliminando la parte relativa alla remunerazione del capitale investito.”

“Il 12 e 13 giugno scorsi – ricorda la nota – il 95% dei 56.700 cittadini del XX municipio recatisi alle urne per i referendum nazionali sull’acqua bene comune si è espresso contro le privatizzazioni dei servizi pubblici locali e contro il profitto sul bene comune acqua. A 8 mesi dal voto il risultato del referendum non è stato ancora applicato e Acea Ato2 a Roma continua a trarre indebitamente profitti dalla gestione del più importante dei beni.”

“Il Coordinamento XX municipio Acqua Bene Comune nel frattempo su tutto il territorio lancia la campagna di obbedienza civile di autoriduzione delle tariffe invitando i cittadini ad obbedire all’esito referendario eliminando il profitto dalle proprie bollette dell’acqua fino a che istituzioni e gestore – conclude la nota – non daranno finalmente seguito all’esito referendario.”

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Non sono spiegate le modalità: Bisogna pagare di meno di quanto richiesto? Eventualmente di quanto? non è molto chiaro che si deve fare

  2. Qual è la voce inerente nella bolletta che fa riferimento alla quota relativa alla remunerazione del capitale investito? Altrimenti è impossibile autoridurre la bolletta.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome