Home ATTUALITÀ A Roma scuole e uffici pubblici aperti ma restano a casa scooter...

A Roma scuole e uffici pubblici aperti ma restano a casa scooter e minicar

Lunedì 13 febbraio scuole ed uffici pubblici aperti e non c’è più l’obbligo di circolare con le catene a bordo. “Raccomandiamo però di tenerle – dice il sindaco Alemanno sul suo blog personale – è più opportuno. Rimane invece vietato l’uso dei ciclomotori e delle minicar, sono troppo leggere e quindi troppo pericolose, non possono circolare in una città ancora a rischio gelo” aggiunge poi.

Brutta sorpresa quindi per gli oltre cinquecentomila “dueruotisti” che ogni giorno tagliano la città da nord a sud, domani dovranno lasciare il loro mezzo in garage.

La scelta del sindaco, che questa mattina ha firmato l’ordinanza che dispone il divieto di circolazione ai motoveicoli, ciclomotori e minicar all’interno della Capitale per l’intera giornata di domani, si basa su un preciso fondamento: le previsioni segnalano un abbassamento delle temperature questa notte e nelle prime ore di domani, la formazione di gelo è quindi più che certa. E ghiaccio e due ruote non vanno d’accordo, è risaputo.

Con l’occasione segnaliamo anche che il sindaco ha prorogato fino a domenica prossima 19 febbraio l’ordinanza che autorizza l’accensione degli impianti di riscaldamento oltre la durata massima delle 12 ore giornaliere e fino a un massimo di 16 ore.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome