Home ATTUALITÀ Comitato via Due Ponti: petizione appello per scongiurare il caos in zona...

Comitato via Due Ponti: petizione appello per scongiurare il caos in zona Cassia

E’ pronta “una petizione per evitare che i cantieri per la strada di Fondovalle, in zona Cassia, rechino disagio a residenti, automobilisti, e commercianti.” E’ quanto si legge in una nota di Cristiano Baldoni, rappresentante del Comitato cittadino Via due Ponti che, si legge ancora, “potrebbe essere chiusa al traffico entro gennaio, e per un periodo stimato attorno ai sei mesi al fine di consentire i lavori di completamento della rete fognaria e della strada che collegherà via di Grottarossa e l’ospedale Sant’Andrea a Largo Sperlonga e a Tomba di Nerone.”

“Chiediamo al Presidente del XX Muxxnicipio, Gianni Giacomini – recita ancora la nota – che si vigili sui tempi di cantiere per scongiurare ritardi nei lavori ed un adeguato presidio della polizia municipale nei punti nevralgici.”

Il comitato chiede anche che l’amministrazione garantisca “almeno un senso di marcia, per ogni tranche del cantiere, anche a salvaguardia degli esercizi commerciali posti lungo il tratto di strada interessato dai lavori, e la predisposizione dell’utilizzo della Strada di Fondo Valle a senso unico verso Via di Grottarossa”.

Visita la nostra pagina di Facebook

11 COMMENTI

  1. Mi hanno inviato una mail come era e come e’ Dubai in 4 anni incredibile metro, super strade 6 corsie soptraelevate,park sotterranei grattacieli , centri commerciali,noi a via due ponti da circa otto anni abbiamo ancora lavori in corso per dei condotti………..

  2. @ Giu : chissà se nel Dubai c’è il partito del NO : da noi appena si vuole fare qualcosa nascono comitati, associazioni, e quant’altro per ostacolare a tutti i livelli, e se poi i partiti politici fiutano l’opportunità di cavalcare una protesta, ecco arrivano i ricorsi ai vari tribunali…. Non penso che nel Dubai ci siano i vari legambiente, codacons e chi più ne ha….

  3. CHIUSURA DI VIA DUE PONTI
    Siamo in una situazione allucinante!!!
    Trovate una soluzione veloce!
    ALCUNE IDEE:
    1) Inversione senso di marcia a via Santa Giovanna Elisabetta
    2) Rispristino Doppio senso a San Godenzo
    3) Fare i lavori a chiusura scuole con turni notte e giorno

    Saluti.
    Simona Righi

  4. Senso unico alternato sarebbe necessario e indispensabile per non aggiungere caos ad un’arteria già sovraccarica. Vorrei poter conoscere le iniziative che si intendono intraprendere per coinvolgere i cittadini residenti in zona per modificare la chiusura di Via due Ponti. Grazie Cinzia Ciotti

  5. I lavori devono essere fatti di notte. Su Via Due Ponti nei tratti in cui vengono effettuati i lavori (così come avviene in altre Capitali Europee…) andrebbe aperta una arteria, anche nella campagna, al fine di evitare che la strada per giorni non sia utilizzabile.

    A Roma ed in particolare sulla Cassia l’amministrazione comunale dovrebbe sapere che è non è percorribile chiudere una strada…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome