Home ATTUALITÀ Prorogata dal Campidoglio l’ordinanza “antischiamazzi”

Prorogata dal Campidoglio l’ordinanza “antischiamazzi”

Il Sindaco  Alemanno, nella giornata di giovedì 29 dicembre, ha prorogato di tre mesi la validità di alcune ordinanze in scadenza il 31 dicembre 2011. Fra queste, la cosiddetta “antischiamazzi” che, nel reprimere rumori lesivi della salute, della sicurezza delle persone e dell’igiene pubblica, impone tra l’altro ai gestori di esercizi pubblici di diffondere musica a porte e finestre chiuse e di assicurare la costante pulizia degli spazi pubblici concessi, pena la sanzione amministrativa di 500 euro.

La domanda, da parte dei residenti di Ponte Milvio e via Flaminia Vecchia, sorge spontanea: ma i locali di questa zona sono al corrente di tale ordinanza?

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. a me la domanda che sorge spontanea è: ma la polizia locale di roma capitale, volgarmente… i vigili, sono al corrente di tale ordinanza?

  2. d’accordo con Gianluca. I vigili dove sono? E quando ci sono, lo sanno che devono intervenire su chi produce rumore molesti?

  3. Le ordinanze sono facili da fare ma sembra ancora più facile non farle rispettare.
    Io stessa l’altra sera ho avuto una discussione con tre vigili che sostenevano che la situazione era perfettamente sotto controllo grazie al loro operato.
    Tutta la zona sembrava invasa dai barbari..!

  4. Cari lettori e cittadini, per le vostre segnalazioni ai altri locali che diffondano la musica oltre i limiti di legge scrivete la vostra denuncia come R/A a:
    POLIZIA ROMA CAPITALE

    U.O. XX GRUPPO

    Via Federico Caprilli n.11 – 00191 Roma

    T +39 06 6769 7320 / 21 – Fax +39 06 333.5175

    Il quale sta raccogliendo le suddette e procederà come stabilito dalla legge.
    Come riferito telefonicamente dallo stesso ufficio, contattato ormai più volte, dobbiamo farci sentire tutti affinché chi deve prendere una decisione agisca.
    Ci sono locali che rischiano di vedere la loro licenza ritirata, fate valere il vostro/nostro diritto al riposo.

    Saluti,

    Akin

  5. Cari lettori

    Siamo di fronte ad una arroganza/ignoranza tale (per esempio domenica 07 mattina alle 02:00 abbiamo dovuto chiamare i vigili per chiedere di intervenire perche’ il GONE di Via Flaminia suonava ad un livello mostruoso nonostante nel suo locale non ci fosse praticamente nessuno! Per cui faceva una cosa (che non andrebbe fatta comunque) ma senza alcun motivo!) da parte dei proprietari di alcuni locali che dobbiamo (ripeto DOBBIAMO) fare sentire la nostra voce utilizzando gli strumenti legali e civili che ci sono concessi

    L’alternativa e’ mettersi sullo stesso piano loro e combattere l’ignoranza con l’ignoranza (ma spero di non dovere arrivare a questo)

    /Paolo

  6. forse potremmo provare con una petizione, quindi con un atto collettivo. Sabato 28 gennai, la mattina, o si raccoglieranno sulla piazza di Ponte Milvio, vicino all’edicola, le firme per aderire al Comitato Abitarepontemilvio. Se siamo in tanti possiamo sperare di farcela

  7. La sera in Via Flaminia Vecchia il GONE spara musica ad un volune altissimo tanto da essere svegliati. Molte sono state le segnalazionie alla Polizia Municipale ed
    alle altre Foreze dell’ordine ma senza nessun successo.
    Se le multe venissero fatte il XX Municipio sarebbe ricchissimo.

  8. Cari le multe le fanno ma sono ridicolmente basse.
    Bisogna fare la denuncia all’indirizzo che ho indicato sopra e se desiderate aderire al comitato Abitare Ponte Milvio.
    Paolo, l’evento che racconti infatti è una festicciola privata che dopo l’ora di chiusura si sono inventati al Gone.
    Anche io ho chiamato il gestore per lamentarmi.
    Ti invito a cercare loro su Facebook dove troverai il suo numero di cellulare.
    Un saluto a tutti,
    Akin

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome