Home ARTE E CULTURA Al Teatro Ghione il ritorno del sorprendente “Cuoredineve”

Al Teatro Ghione il ritorno del sorprendente “Cuoredineve”

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, torna “Cuoredineve”, uno spettacolo emozionante ed assai peculiare all’interno del panorama teatrale italiano, una rappresentazione che contempla un cast composto da quindici giovanissimi attori di età compresa tra gli 8 ed i 14 anni. Gli appuntamenti sono fissati dal 20 al 22 dicembre al Teatro Ghione di via delle Fornaci, 37. I testimonial dell’evento sono il presentatore televisivo Paolo Bonolis e l’affascinante attrice Bianca Guaccero.

Scritto e diretto da Veruska Rossi e Guido Governale, fondatori della compagnia “Piccoli per caso”, “Cuoredineve” è uno spettacolo dedicato al mondo dei bambini, al loro linguaggio ed ai lori silenzi, alle loro emozioni senza “filtri”. Questo spettacolo, già rappresentato al Teatro Belli di Roma e al Rendano di Cosenza, lo scorso anno ha fatto registrare oltre tremila presenze, regalando altresì all’unica compagnia italiana formata da bambini professionisti un sorprendente successo di critica.

“Cuoredineve”, che quest’anno andrà in scena al Ghione per tre volte (martedì 20, mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre, sempre con inizio alle ore 21), racconta frammenti di vita di un bambino costretto a letto da una malattia.

E’ il giorno di Natale e Mattia riceve in regalo dai suoi genitori una slitta di neve. Il bambino ne è entusiasta e chiede al papà di accompagnarlo fuori, sia pure per poco tempo, ma la risposta del genitore è inevitabile: “non si può!”.
Oltre al papà e alla mamma, le persone più vicine a Mattia sono il fratello più piccolo Giacomino, la sorella Lavinia, l’amico del cuore Filippo e Camilla, la bambina di cui è perdutamente innamorato.

Le giornate trascorrono tra giochi, coccole, risate e compiti da fare: su questa apparente e dolce normalità incombe però la malattia di Mattia, al quale una notte appare in sogno una creatura misteriosa che dice di chiamarsi Zenorol, un angelo-bambino in missione sulla Terra. Tra Mattia e Zenorol nasce un rapporto speciale fatto di intensi dialoghi a cuore aperto.

Sul palco ci saranno Andrea Amato (Mattia), Giacomo Nasta (Giacomino), Lavinia Loiaconi (Lavinia), Matteo Sette (Filippo), Lucilla Colloridi (Camilla), Lorenzo Vigevano (Zenorol), Giacomo Bertoni, Giovanni Crisanti, Manfredi Di Placido, Riccardo La Torre, Jacopo Losani, Alberto Montegrandi, Giovanni Nasta, Alessio Selli e Tommaso Sensi. Oltre agli attori-bambini, che abbiamo appena citato, Marta Nuti e Giuseppe Russo interpreteranno i genitori di Mattia.

A colloquio con Tommaso Sensi, uno dei piccoli attori del cast

Tommy, come ti fa sentire quest’esperienza teatrale? Quest’esperienza è stata e sarà semplicemente fantastica: mi riempie di felicità perchè mi sento apprezzato e fortunato. Prima di salire sul palcoscenico sono emozionatissimo, ma quando inizia la rappresentazione mi trasformo.

Qual è il messaggio che trasmette “Cuoredineve”? Soprattutto quello di cercare di essere positivi quando si devono affrontare situazioni complicate, vivendo in modo leggero cose che in realtà non lo sono.

Che tipi sono Bonolis e la Guaccero? Paolo Bonolis e’ un tipo molto esuberante, spiritoso e pieno di idee, mentre Bianca Guaccero e’ una ragazza molto bella ed e’ stata per noi come una sorella maggiore!

Farai l’attore anche in futuro? Se mi si presentasse l’opportunità continuerei senz’altro, ma penso che studiare sia la cosa più importante.

Giovanni Berti

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome