Home ATTUALITÀ San Pietro: al via la “Corsa dei Santi”, 5mila gli atleti in...

San Pietro: al via la “Corsa dei Santi”, 5mila gli atleti in gara

Si svolgerà domani, martedì 1 novembre, con partenza alle ore 10.10, la quarta edizione della “Corsa dei Santi – Kinder+sport”, appuntamento ormai tradizionale per i runners che vogliono godersi il cuore di Roma su un percorso che parte e arriva a Piazza San Pietro dopo aver toccato i più celebri monumenti della città: il Colosseo, le basiliche di Santa Maria in Aracoeli, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore, Santa Maria in Cosmedin con il tempio di Vesta e la Bocca della Verità, i Fori Imperiali, Piazza Venezia, il Teatro Marcello, e così via.

Partenza che avverrà davanti a decine di migliaia di fedeli che affollano Piazza San Pietro la domenica per assistere alla messa del Santo Padre.

La manifestazione, promossa dalla Fondazione don Bosco nel Mondo e realizzata dall’ASD Corsa dei Santi con la collaborazione della Prime Time Promotions e di Romaratona, vedrà ai nastri di partenza oltre 5000 podisti, dei quali 2.700 circa per la prova competitiva (è il più altro numero registrato sinora dalla gara che, lo scorso anno vide al via 2000 atleti) e oltre 2.000 per quella non competitiva, alla quale parteciperanno centinaia di ragazzi degli oratori di tutta Italia e centinaia di “over” dei centri anziani romani.

Le caratteristiche tecniche rimangono invariate: due percorsi, uno competitivo di 10,5 km riservato agli atleti e uno amatoriale di circa 3 km aperto a tutti. Invariati rimangono anche i principi ispiratori legati all’intento di dare maggior visibilità popolare alla festa di Ognissanti e di promuovere presso i ragazzi il gusto dello sport all’aperto e il rispetto dei suoi contenuti educativi di socialità, di accettazione della fatica, di presa di coscienza dei propri limiti, di rispetto degli avversari, di lealtà e di condivisione nei loro confronti.

Anche quest’anno poi la corsa si propone di portare all’attenzione del grande pubblico un tema di solidarietà verso le vittime di una grave emergenza umanitaria in qualche parte sperduta del mondo. Questa volta nel mirino c’è il dramma del Corno d’Africa, flagellato dalle carestie e dalla siccità, e i campi profughi della Somalia dove operano i missionari salesiani con un progetto di scavi di nuovi pozzi e di distribuzione di kit alimentari di sopravvivenza.

All’emergenza “Corno d’Africa” e a coloro che operano sul campo per affrontarla verrà dedicato anche quest’anno uno “speciale TG5” in diretta dalle 10.10 condotto da Marina Ricci con ospiti la missionaria salesiana Gloria Paolocci, Padre Cesare Acuire, il medico Alberto Reggiori che opera nel Corno d’Africa. Alla partenza, invece, ci saranno Emanuele Filiberto di Savoia e a piazza Cavour la giornalista Barbara Pavarottiper i collegamenti con la stracittadina.

Per quanto concerne la prova agonistica, diversi gli atleti di spicco in gara per la vittoria. In campo maschile, si giocheranno la vittoria i keniani Erastus Chirchir, Daniel Ngeno, l’algerino Tayeb Filiali e i due portacolori dell’Aeronautica Militare Alberto Montorio e Tiziano De Marco. In campo femminile, invece, fari puntati sull’azzurra della Forestale Ilaria Di Santo, sulla giovane atleta dell’Aeronautica Marica Rubino, e sulle due atlete laziali Tiziana Nesta e Eva Woicesek. (fonte IrisPress.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome