Home ATTUALITÀ GRA: causa lavori chiusure notturne fra svincoli Cassia e Trionfale

GRA: causa lavori chiusure notturne fra svincoli Cassia e Trionfale

“Per eseguire il lavori di adeguamento a tre corsie per ogni senso di marcia del Grande Raccordo Anulare di Roma nei pressi dello svincolo Cassia si rende necessaria la chiusura del tratto stradale in carreggiata esterna, compreso tra il km 13,0 e il km 10,6 esclusivamente dalle ore 22,30 alle ore 5,30 dei giorni 25, 26 e 27 maggio.” Lo comunica l’ANAS.

L’Azienda spiega che la limitazione alla circolazione prevede per chi viaggia in direzione Aurelia-Fiumicino una deviazione in uscita allo svincolo Cassia, all’altezza del km 13,0. La circolazione, che proseguirà su strade limitrofe, verrà poi deviata sulla rampa di ingresso al Gra di via Trionfale, all’altezza del km 10,600. L’impresa esecutrice dei lavori si occuperà di indicare le limitazioni al traffico e i percorsi alternativi mediante opportuna segnaletica installata in loco.

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. “Per eseguire il lavori di adeguamento a tre corsie per ogni senso di marcia del Grande Raccordo Anulare di Roma nei pressi dello svincolo Cassia si rende necessaria la chiusura del tratto stradale in carreggiata esterna”

    Lavori di adeguamento??? Mi sembra chiaro, anche per quanto vedo la mattina quando ci passo, che sono i lavori di esecuzione del nuovo svincolo cassia, direzione Aurelia-Fiumicino, che non c’entrano niente con i lavori di adeguamento in carreggiata INTERNA, fermi da circa 1 anno, per i motivi che si sanno.

    Quanto meno chi deve prendere il GRA, in direzione aurelia-fiumicino, non deve arrivare fino allo svincolo sant’andrea, una volta realizzato il nuovo svincolo.

  2. Ma scusi una cosa sig. Paolo. Mi sovviene un dubbio amletico:
    Se la procura ha sbloccato i lavori per l’ammodernamento del nuovo Svincolo Aurelia-Fiumicino, mi chiedo come mai non abbia sbloccato anche quello relativo allo svincolo in carreggiata interna e alla galleria nuova?
    Sembra stupido ma si tratta dello stesso posto anche se a qualche metro di distanza in più!! Ma a me sembra tutto molto strano!!

  3. Anche a me sembra tutto molto strano. Quello che capisco io attualmente è che i lavori in carreggiata interna, e quindi l’apertura della Galleria, che ha causato il danno alle case, sono strettamente collegati e quindi bisogna sapere se il procedimento penale in corso, determinerà l’apertura della galleria, solo dopo aver risarcito i proprietari delle case, ed aver accertato che non ci sono ulteriori pericoli, anche se invece a me sembra che pericoli ci siano eccome, con buona pace per noi che ci passiamo sotto tutti i giorni al ritorno. Per quanto riguarda la carreggiata esterna, anche se distante di qualche metro, sembra che non “diano fastidio”, e non creino problemi ed è per questo che stanno ultimando i lavori per l’apertura dello svincolo, come scritto nell’altro post. Ma è tutto comunque assurdo, vista l’assenza totale di notizie da parte degli enti competenti.

  4. Allora Sig. Paolo, mi prenderà per pazzo.
    Ma allora a mali estremi estremi rimedi, se proprio sussistono grossi problemi allora direi di mettere come obbligatoria l’uscita Trionfale; il traffico sicuramente ne risentirà pesantemente, ma almeno si risparmierebbero molti incidenti causati da quella dannata deviazione in prossimità dello svincolo Cassia Interna.
    Chiudendo il tracciato che va dopo l’uscita Trionfale fino al Cassia Bis sicuramente le case non subirebbero ulteriori danni!!
    Se tutta questa sommossa è servita solamente a far riprendere i lavori per lo svincolo esterno, non oso minimamente pensare cosa ci voglia per rimettere tutto apposto (intendo sicurezza case via Volusia in primis, risarcimento danni degli abitanti stessi, apertura cassia interna nuova, ammodernamento vecchio svincolo cassia interno!!

  5. Mi verrebbe da dire: “ai posteri l’ardua sentenza”, visto la situazioni in cui siamo, con lungaggini burocratiche e lavori in esecuzione in parziale deroga. Come ho scritto nell’altro post, non si capisce cosa stia succedendo ed effettivamente come stiano le cose. Sono d’accordo con lei, se chiudessero il tratto in carreggiata interna, per eseguire una volta per tutte i lavori necessari a mettere in sicurezza tutta l’area, e aprire la galleria senza rischi, ma presumo che l’uscita obbligatoria su via Trionfale, crei problemi di viabilità sulla Cassia, con serie ripercussioni. Per me non sarebbe un problema, visto che conosco strade alternative al GRA, ma immagino cosa possano dire coloro che invece siano obbligati a farlo. Ci vorrebbe una manifestazione, per sensibilizzare le istituzioni a velocizzare tutto l’iter e sbloccare definitivamente la situazione.

  6. Bravissimo Sig. Paolo sicuramente si arriverà a manifestare visto che oggi si manifesta per tanti motivi tra cui la scuola, i precari e via dicendo!! Bisogna farsi sentire, altrimenti pure la notte sarà un problema muoversi!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome