Home AMBIENTE Dalla Regione Lazio un piano per la sicurezza del Parco di Veio

Dalla Regione Lazio un piano per la sicurezza del Parco di Veio

Più sicurezza e migliore qualità della vita nei parchi regionali attraverso una attività di monitoraggio e sorveglianza costante per contrastare ed eliminare aree di degrado e di illegalità. E’ questo l’obiettivo del piano di azione locale del Patto Roma Sicura per il Parco di Veio presentato questa mattina, nella sala Tevere della sede Regione Lazio, in Via Cristoforo Colombo, dal presidente Renata Polverini assieme all’assessore alla Sicurezza, Giuseppe Cangemi, ed al commissario del Parco, Massimo Pezzella.

“Da oggi mettiamo in campo strumenti innovativi per garantire la sicurezza del Parco di Veio – ha sottolineato dunque la presidente Polverini – telecamere, mezzi, oltre ad un numero verde su cui possono intervenire anche i cittadini segnalando situazioni di degrado. Nella salvaguardia ambientale abbiamo il dovere di sensibilizzare tutti a collaborare con le istituzioni perché l’ambiente è il bene più prezioso che dobbiamo consegnare alle prossime generazioni. Il parco è di tutti e abbiamo il dovere di investire perché possa restare nelle migliori condizioni possibili”.

Il Parco di Veio si estende su una superficie di 15mila ettari. Tra le maggiori criticità riscontrate dal’attività di monitoraggio, immobili abusivi, discariche abusive, rischi di incendio. Le prime misure previste si sono tradotte in interventi di bonifica, fino ad oggi 14, e l’installazione di 3 telecamere nei luoghi sensibili del parco, più una telecamera che segnala gli eventuali incendi, installata sul Monte Razzano e dotata di due sensori a infrarossi che scansionano il territorio notte e giorno rilevando la temperatura del parco.

Per segnalare situazioni di abusivismo e di pericolo dal 15 febbraio è attivo un call center (800.727822), i cittadini possono contribuire al piano di tutela e prevenzione anche inviando segnalazioni attraverso il sito internet www.parcodiveio.it

La presidente Polverini ha consegnato al commissario straordinario del Parco di Veio, Massimo Pezzella, due auto (una Mitsubishi L200 e una Panda 4×4) adibite alla vigilanza del parco e acquistate con i fondi straordinari del Patto Roma Sicura, e presto arriverà anche un mezzo antincendio adibito a funzioni di protezione civile, adatto per raggiungere anche le località più impervie.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome