Home ATTUALITÀ Torna la gardenia dell’AISM per la festa della donna

Torna la gardenia dell’AISM per la festa della donna

Sosterrai la ricerca ed aiuterai le donne a combattere la sclerosi multipla. Sabato 5, domenica 6 e per la Festa della donna, martedì 8 marzo, torna in 3mila piazze italiane la “Gardenia dell’ A.I.S.M, l’appuntamento con la solidarietà per la lotta alla sclerosi multipla. Nel XX Municipio le postazioni di solidarietà saranno situate a Piazzale Ponte Milvio domenica 6 dalle 9.00 alle 13.30; al Fleming, in via Flaminia angolo via Nitti, sabato 5 e domenica 6 dalle 10.00 alle 18.00 ed a Vigna Clara, a piazza Giochi Delfici, domenica 6 dalle 9.00 alle 13.30.

Oltre alla ricerca scientifica e ai servizi sanitari e sociali dedicati alle persone affette da questa malattia, i fondi raccolti andranno a sostenere anche il programma ” Donne oltre la Sclerosi Multipla.” E dal 28 febbraio al 13 marzo sarà possibile inviare da telefono personale un sms al 45509 per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla.

La Gardenia dell’AISM

Nata come Fiorincittà nel 1997, con la distribuzione di bulbi di diverse specie di fiori, nel 2005 si è completamente rinnovata ne “La Gardenia dell’AISM” in cui la protagonista è diventata questa elegante pianta dal fiore profumatissimo. Più di 26 milioni di Euro sono stati raccolti grazie alla distribuzione di oltre 2 milioni e 800 mila tra confezioni di bulbi e piante in vaso.

Dedicata alle donne, colpite in rapporto di 2 a 1 rispetto agli uomini, La Gardenia dell’AISM permetterà – con un contributo di 13 Euro – di sostenere uno dei più importanti progetti dell’Associazione: Donne oltre la Sclerosi Multipla, che comprende attività di informazione e servizi mirati ad aiutare le donne con sclerosi multipla nei diversi ambiti della vita lavorativa, sociale e famigliare.

E proprio per essere più vicini alle donne, l’appuntamento si rinnova ogni anno in occasione del giorno in cui vengono festeggiate: l’8 marzo – Festa della Donna – a cui l’Associazione ha voluto aggiungere un nuovo significato di solidarietà, dalle donne per le donne.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome