Home ATTUALITÀ Sant’Andrea – Collegamento Cassia Bis via Grottarossa: possibile una mediazione?

Sant’Andrea – Collegamento Cassia Bis via Grottarossa: possibile una mediazione?

Il dr Vitaliano De Salazar, già direttore generale dell’Ospedale Sant’Andrea, pochi giorni fa è stato nominato dalla presidente della regione Lazio, Renata Polverini, commissario dell’Istituto Spallanzani di Roma. Lascia dunque la direzione del grande ospedale di Roma Nord al termine dell’accesa polemica che lo scorso novembre, per oltre tre settimane, lo ha visto contrapporsi al XX Municipio in merito alla chiusura della stradina che congiunge la Cassia Bis con via di Grottarossa.

Una chiusura voluta dallo stesso De Salazar dopo che, pochi mesi prima e d’accordo con il Presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, la stradina era stata aperta al traffico privato rappresentando una valvola di sfogo per l’enorme flusso di auto proveniente dal Nord della Capitale.

L’improvvisa chiusura, comunicata a fine ottobre per il Primo di novembre e poi effettivamente realizzata il giorno 15, da allora, aggiungendosi al blocco della rampa di accesso dalla Cassia al GRA ed ai restringimenti su quest’ultimo dovuto ai noti problemi della galleria Cassia e di via Volusia, ha messo in ginocchio la viabilità del quadrante nord.

14mila al giorno sono state le auto ad usufruire della stradina, la stima ci venne fornita dal Presidente Giacomini e non stentammo a credergli. Il fatto è che oltre ad approfittarne gli automobilisti provenienti da fuori Roma, ad utilizzare la stradina erano anche i tanti residenti locali. Tutti utenti della Cassia Bis che, anziché essere costretti a percorrerla fino al Grande Raccordo Anulare e da lì uscire sulla Flaminia per poi dirigersi verso il centro della città, trovavano molto più comodo imboccare la viuzza senza nome e sbucare subito su via Grottarossa.

Indubbiamente tutto ciò ha creato problemi, quella stradina non era nata per fungere da collegamento ma solo da accesso al parcheggio dell’Ospedale. Si intasava facilmente ed anche le autoambulanze a volte restavano bloccate. Nonostante l’immediata disponibilità del nuovo comandante del XX Gruppo di Polizia Municipale, dr Giuseppe Bracci, che ai primi di Novembre, appena assunto il comando, ha immediatamente disposto un presidio di Vigili Urbani ogni giorno, l’ex direttore Vitaliano De Salazar il 15 novembre ne ha dunque disposto la chiusura essendo ciò nei suoi poteri trattandosi di strada privata su suolo di proprietà dell’Ospedale.

Neanche l’intervento del Prefetto di Roma, in un incontro tenutosi in Prefettura con tutti gli Enti interessati alla vicenda (Ospedale, Comune di Roma, Regione Lazio e XX Municipio) valse a trovare a trovare una soluzione e da allora la stradina serve solo ad accedere al parcheggio.
In verità, sono in tanti, ancora oggi, ad entrare nel parcheggio, pagando 1,20 euro, non per sostare ma solo per uscire dall’altro accesso, quello su via Grottarossa.

Poi, a fine dicembre, la buona notizia: Andrea Bernaudo, vice presidente della Commissione Bilancio della Regione Lazio,ci fece sapere che la Regione Lazio, grazie ad un emendamento da lui presentato al collegato alla legge finanziaria regionale e approvato all’unanimità, aveva stanziato un milione di euro per la progettazione e la realizzazione di un nuovo collegamento viario tra la Cassia Bis e Via di Grottarossa.
Buona ma amara notizia, perché fra bandire la gara, appaltarla, progettare e realizzare la strada di mesi ne occorreranno veramente tanti.

Chissà che nel frattempo, col cambio al vertice dell’Ospedale Sant’Andrea, non sia possibile una mediazione con la nuova dirigenza  che porti alla riapertura temporanea della stradina, magari meglio disciplinata, magari ad orari precisi?

Edoardo Cafasso

NdR – Tutti i precedenti articoli di VignaClaraBlog.it sull’argomento: clicca qui

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Nei prossimi giorni mi sono fatto promotore di far partire il tavolo tra regione e comune per velocizzare la macchina amministrativa.
    Vi terrò informati.
    a presto
    saluti

  2. Sono positivamente stupito da Lei Sig. Bernaudo.

    La ringrazio in anticipo per l’impegno che mi sembra reale e non semplice “marketing”.

    Speriamo di poterLa ringraziare anche per la riapertura.

  3. Giusto l’altro ieri c’era la flaminia bloccata e sono dovuto passare per il parcheggio… veramente amaro dover pagare 1 euro e 20 per uscire

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome