Home ATTUALITÀ Anche al Flaminio, ai Parioli, in Prati e alla Balduina le “pietre...

Anche al Flaminio, ai Parioli, in Prati e alla Balduina le “pietre d’inciampo” di Gunter Demnig

Sono già 22mila le “pietre d’inciampo” collocate nelle capitali europee per ricordare i cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti ed il 12 e 13 gennaio saranno posizionate anche a Roma. Torna infatti nella Capitale l’iniziativa dell’artista tedesco Gunter Demnig che nei prossimi giorni collocherà 54 stolpersteine (pietre d’inciampo) in diversi quartieri romani. Fra questi il Flaminio, i Parioli, Prati, la Balduina e poi anche il Pinciano, il Salario ed altri ancora.

Curata da Adachiara Zevi, l’iniziativa “Memorie d’inciampo a Roma”  sarà presentata  alla Casa della Memoria e della Storia il prossimo martedì 11 gennaio, alle 11.00 dove, moderati da Annabella Gioia, interverranno Paola Corcos, Stefano Gambari, Alessandro Portelli, Bruno Tobia, Adachiara Zevi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome