Home ATTUALITÀ Per gelo e neve in tilt gli accessi a Roma. Alemanno: di...

Per gelo e neve in tilt gli accessi a Roma. Alemanno: di chi la responsabilità?

In una nota diramata dal Campidoglio, il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, esprime  tutto il suo disappunto  sul blocco avvenuto sulle vie di accesso alla Capitale a seguito del maltempo che ha flagellato la città. “Roma oggi pomeriggio è rimasta bloccata in quasi tutti i suoi collegamenti autostradali e stradali esterni alla città. Una morsa di neve e di gelo che ha circondato il territorio comunale con forti ripercussioni su tutto il traffico cittadino”

 “Credo – aggiunge il Sindaco – che le autorità competenti debbano accertare le eventuali responsabilità di questo blocco che si è verificato in particolare sulla Cassia bis e sull’Autostrada Roma – L’Aquila, in tratti di strada che sono sotto le competenze di Società Autostradali e dell’Anas. La protezione civile comunale e la polizia municipale ha fatto tutto il possibile per alleviare i disagi dei cittadini, ma una città come Roma – conclude – non può rimanere bloccata proprio sulle sue vie di acceso esterne.”

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Sarò monotono, ma se le vie di accesso esterne (almeno nel quadrante nord) nel 2010 sono composte dalla stessa viabilità del 1960 o giù di li…, i risultati possono essere questi.

  2. Ma non era lui il sindaco di Roma?? ma non sono Via Cassia, via Trionfale, La galleria Giovanni XXIII, Via Casal Del Marmo, Corso Francia, Ponte Milvio completamente bloccate Venerdì pomeriggio, parte del comune di Roma?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome