Home ATTUALITÀ Cassia – Il giovedì criminale del Teatro Patologico

Cassia – Il giovedì criminale del Teatro Patologico

In via Cassia 472, il Teatro Patologico di Roma, dopo il successo dei primi appuntamenti con i pazzi di Romanzo Criminale la Serie, ripropone il “giovedì criminale” per sostenere le attività di teatro-terapia dei bambini diversamente abili. Ispirato dall’ambiguità tra comportamento normale e comportamento deviante che offre il teatro e aiutato dai volontari, Dario D’ambrosi, fondatore dell’associazione, ribalta pure la criminalità e ne “ruba” il meglio.

Prenotando all’indirizzo teatropatologico@yahoo.it, entro le ore 12 di giovedì, sarà possibile assistere alla visione delle nuove puntate della serie televisiva insieme ad uno degli attori e gustare i “cacio e pepe” di Remo (in via eccezionale per la serata di giovedì 2 dicembre gli attori presenti saranno Andrea Sartoretti, Alessandro Roja e Daniela Virgilio). Il tutto per soli 7 euro a persona e 10 euro, se si arriva in coppia.

Il ricavato della serata, andrà a sostenere le attività della Scuola di Formazione Teatrale per ragazzi diversamente abili all’interno della nuova sede del Teatro Patologico, in via Cassia, 472.

Palcoscenico di importanti progetti culturali e artistici capace di coinvolgere compagnie di tutto il mondo, il Teatro Patologico è un “manicomio” di iniziative che trovano un risvolto sociale importante attraverso gli spettacoli e gli incontri tra artisti, operatori psichiatrici, malati di mente e normali spettatori.

Per questo, da giovedì 2 dicembre, l’Associazione del Teatro Patologico O.n.l.u.s., attiva da più di trent’anni nel campo del teatro-terapia per ragazzi diversamente abili, raddoppia gli appuntamenti e dalle 17:00, è pronta per uno shooting pazzesco che vede protagonisti i ragazzi con disabilità fisica e psichica e gli attori.

Riccardo Scamarcio, Luca Zingaretti, Luisa Ranieri e tutto il cast della serie tv Romanzo Criminale (Francesco Montanari, Alessandro Roja, Vinicio Marchioni, Daniela Virgilio, Marco Bocci e Andrea Sartoretti), poseranno per realizzare il calendario 2011 a sostegno delle attività del Teatro Patologico, in particolare della scuola di formazione teatrale La Magia del Teatro (che coinvolge più di 60 ragazzi con disabilità fisica e psichica).
Anche in questo caso, il ricavato della vendita servirà a supportare le attività che la scuola teatrale propone sia come possibilità e aiuto per lo sviluppo di relazioni e d’integrazione con il mondo sia come assistenza alle famiglie dei ragazzi disabili sempre più abbandonate a se stesse. (fonte IrisPress.it)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome