Home ATTUALITÀ Ultima ora – Chiusa la strada di collegamento tra Cassia Bis e...

Ultima ora – Chiusa la strada di collegamento tra Cassia Bis e via Grottarossa

Parcheggio Sant'AndreaLa notizia è confermata. La direzione dell’ospedale Sant’Andrea ha mantenuto fede alle sue promesse ed oggi, 15 Novembre 2010, ha chiuso la strada di collegamento tra la Cassia Bis e Via Grottarossa. La situazione però è in evoluzione e con un piccolo escamotage il collegamento è ancora percorribile.

In questo momento infatti il Presidente del XX Municipio Gianni Giacomini è in riunione con i vertici dell’Ospedale Sant’Andrea per trovare una soluzione al problema. Problema che è temporaneamente risolvibile pagando il pedaggio del parcheggio (1,20 €) situato al lato della strada. Entrare ed uscire dal parcheggio è, al momento, l’unica soluzione che i cittadini di Roma Nord hanno trovato per non vedersi costretti ad imbottigliarsi nel traffico della Flamina.

Per leggere tutta la stira della riapertura e chiusura della strada di collegamento clicca qui

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma
Visita la nostra pagina di Facebook

10 COMMENTI

  1. “L’espropriazione per pubblica utilità è l’istituto giuridico in virtù del quale la pubblica amministrazione può, con un provvedimento, acquisire o far acquisire ad un altro soggetto, per esigenze di interesse pubblico, la proprietà o altro diritto reale su di un bene, indipendentemente dalla volontà del suo proprietario, previo pagamento di un indennizzo.”
    L’ indennnizzo non lo dobbiamo pagare noi con il biglietto del parcheggio!!!

    GIACOMINI DOVE SEI???????????????????????????’

  2. I miei complimenti!!!! Dopo il pedaggio sul GRA, abbiamo addirittura il pedaggio per prendere uscite alternative!!!! Che finanza creativa!!! VERGOGNA!!!!!

    Trovassero invece un modo per collegare intelligentemente l’uscita del Sant’Andrea con Via di Grottarossa, magari (se possibile e compatibilmente con le aree vincolate del parco di Veio) creare percorsi alternativi espropriando terreni accanto all’ospedale, aldilà dei parcheggi, magari poi con una rotatoria su via di grottarossa, per evitare ingorghi, dovuti allo stop. E poi via la sosta selvaggia, altrimenti ci sarebbero i limiti di una denuncia per omissione di atti d’ufficio.

  3. Sono daccordo con Paolo è una idea fattibile spropriare e fare la strada a dimenticavo, complimenti per l’ escamotage, non mi sono sbagliato è un vero Bussines.

  4. Se aspettiamo che creino la strada alternativa a quella dell’ospedale, tanto vale aspettare che riaprino lo svincolo del raccordo sulla Cassia. Io 1.20€ non glielo darò MAI; piuttosto preferisco essere complice del totale blocco della viabilità della via Cassia!!!

    Ma io mi chiedo poi, dovevamo aspettare oggi 15/11 per fare la riunione staordinaria? L’ospedale aveva già detto che voleva chiuedere, perchè non si sono accordati prima? perchè hanno aspettato fino ad oggi con due settimane di silezio verso noi cittadini?

  5. 🙁 GENIALE….!!! GIACOMINI PROPONE UN PEDAGGIO PER PERCORRERE UNA STRADA APERTA AL PUBBLICO TRANSITO… APPLICHIAMO QUESTO SISTEMA DI “NEW ECONOMY ” ANCHE A TUTTE LE ALTRE STRADE PRIVATE APERTE AL PUBBLICO TRANSITO…..NE VEDREMO DELLE BELLE……

  6. 4 FEBBRAIO 2010…. “Ho il piacere di comunicare all’aula che, grazie al lavoro congiunto con Antonio Scipione, consigliere delegato alla mobilità, da questa mattina e con un giorno di anticipo sulla tabella di marcia è stata aperta la strada che, passando a fianco dell’Ospedale S.Andrea, congiunge la Cassia Veientana, ovvero Cassia Bis, con via di Grottarossa. E’ un grande risultato – ha detto il Presidente – che influirà molto positivamente sul miglioramento dei flussi di traffico in entrata da Roma Nord consentendo di alleggerire l’ingresso sulla Flaminia” .
    ”Un buon risultato quindi, raggiunto anche grazie alla sintonia instauratasi con la Direzione dell’Ospedale, un risultato di cui vado fiero ” ha dichiarato poi Gianni Giacomini a VignaClaraBlog.it mostrandoci un documento che dava per aperta la strada da domani, 5 Febbraio. Averla invece aperta un giorno prima significa prestare attenzione alle esigenze delle migliaia di automobilisti che percorrono quel tratto ogni mattina, e di ciò gli va dato atto.

    …MA SOLO DOPO 9 MESI…. LA “SINTONIA CON L’OSPEDALE” E L'”ATTENZIONE ALLE ESIGENZE DI MIGLIAIA DI CITTADINI…” CHE FINE HANNO FATTO?????

  7. Ho scritto al Presidente Gianni Giacomini (come scritto e sugegerito in altro post) mi hanno risposto così:

    >(portavoce di Gianni Giacomini)

    MI CHIEDO: POSSIBILE CHE NON SI RIESCA AD OBBLIGARE L’OSPEDALE A CONCEDERE LA SERVITU’ DI PASSAGGIO PER MOTIVI DI UTILITA’ SOCIALE??? SE CONTINUA COSI’ TRA UN PO’ LA DOVRANNO DARE PER MOTIVIDI ORDINE PUBBLICO.

    ma poi tute insieme!! lo svincolo gar-cassia chiuso, la veientana chiusa, questo svincolo chiuso!!
    tutte a noi???????

  8. ultim’ ora:

    La chisura definitiva infatti è stata eclusa per il momento. Il presidente Giacomini dovrà far partire l’iter con il prefetto per far diventare il terreno dove sorge la strada di proprietà comunale, in modo da poterne avere il pieno controllo e riaprire il tratto. Si parla di alcuni giorni, forse almeno una settimana.

  9. VERGOGNOSO!!!! PAGANDO NON CREIAMO DISAGI????
    VERAMENTE VERGOGNOSO ..CITTADINI RIVOLGIAMOCI A STRISCIA..FACCIAMOCI SENTIRE TUTTI INSIEME!!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome