Home AMBIENTE Un successo la passeggiata nella Insugherata, sempre più attivi i comitati di...

Un successo la passeggiata nella Insugherata, sempre più attivi i comitati di Roma Nord

Domenica 17 Ottobre i Comitati Robin Hood, Retake Roma, Comitato per Via Gradoli, Comitato XX Municipio, Comitato Villaggio dei Cronisti, hanno organizzato la 2° Passeggiata nell’Insugherata che ha visto la partecipazione di oltre ottanta persone. L’escursione, che ha avuto inizio alle ore 9,30 e si è conclusa alle 12, è stata organizzata nella Valle della Rimessola, una delle zone più belle della Riserva che da Via dell’Acqua Traversa porta fino a Via Taverna, nella zona Trionfale.

Ne da informazione a VignaClaraBlog.it il Comitato Robin Hood spiegando che la passeggiata si è svolta lungo un itinerario di circa tre chilometri che costeggia il fosso della Rimessola e attraversa un tratto di riserva di particolare importanza sia per la ricca vegetazione che per le specie animali che la frequentano: volpi, istrici, germani reali e poi numerose specie di anfibi e di uccelli.

[GALLERY=1082]

I partecipanti erano prevalentemente residenti ma anche persone venute dai quartieri di Roma Nord desiderose di conoscere l’ambiente naturale dell’Insugherata. Scopo della passeggiata era quello di sensibilizzare i cittadini sulla questione degli accessi e richiedere a Roma Natura l’apertura di almeno due ingressi: uno nella zona di Tomba di Nerone e l’altro proprio in Via dell’Acqua Traversa, dove ha avuto inizio la passeggiata.

[GALLERY=1083]

Tanti i bambini e i cani: prima della passeggiata, da parte di un rappresentante del Comitato Robin Hood, sono state ricordate le ragioni della “manifestazione” e illustrato l’ambiente naturale della Valle della Rimessola. Tra i partecipanti anche alcuni cittadini che non conoscevano la Riserva e che non vi erano mai entrati: da parte di tutti vi è stato molto interesse e la richiesta di organizzare altre “passeggiate” nelle zone più interessanti e meno conosciute dell’Insugherata.

[GALLERY=1084]

Qualche giorno prima della “passeggiata” Robin Hood, affiancato dall’Architetto Rodolfo Bosi, ha incontrato negli uffici di Roma natura il Direttore Stefano Cresta e i guardia-parco dell’Ente allo scopo di sollecitare l’apertura di un accesso in zona Tomba di Nerone. La proposta del Comitato è quello di procedere alla riapertura di un vecchio sentiero che dai giardinetti di Tomba di Nerone, senza entrare nella proprietà del supercondominio, consenta l’accesso alla Riserva; e questo anche nella considerazione che l’ingresso di Via Panattoni, la cui apertura doveva avvenire a seguito di una convenzione con i proprietari dei terreni, continuerà a rimanere chiuso.
Il Direttore di Roma Natura si è detto disponibile all’apertura in tempi brevissimi, subito dopo una ricognizione congiunta tra cittadini e rappresentanti dell’Ente. Per la riapertura del sentiero ha anche chiesto la collaborazione dei cittadini: il Comitato Robin Hood ha dato la propria disponibilità.
“Non appena saranno effettuati i necessari sopralluoghi – dichiara Robin Hood – sarà cura del nostro Comitato avvisare i residenti chiamando a raccolta i cittadini che vorranno contribuire, con seghe e falcetti, a dare una mano”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome