Home ATTUALITÀ Auditorium: domenica 3 ottobre è di scena Steve Winwood

Auditorium: domenica 3 ottobre è di scena Steve Winwood

Steve Winwood, accompagnato da un gruppo di quattro musicisti, si esibirà domenica 3 ottobre con inizio alle ore 21 nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica. Il sessantaduenne artista britannico, che ha scritto pagine preziose della storia della musica contemporanea e che ha collaborato con un numero impressionante di star internazionali, ripercorrerà in un concerto di due ore la sua carriera più che quarantennale.

Compositore, cantante, polistrumentista, nato a Birmingham nel 1948, reduce dalle tourneè insieme ad Eric Clapton (prima) ed a Carlos Santana (poi), Steve Winwood è un’artista di prima grandezza che, infaticabile e motivatissimo, si è rimesso di nuovo on the road insieme ad una band di quattro elementi per proporre una summa della propria produzione musicale che abbraccia più di quattro decenni e diversi generi musicali. In centoventi minuti di spettacolo, Winwood inserirà nella scaletta i pezzi tratti dai suoi lavori più recenti (About Time del 2003 e Nine Lives del 2008) mescolandoli con brani della sua produzione solista degli anni Ottanta e Novanta e con le canzoni dei Traffic e dello Spencer Davis Group della fine degli anni Sessanta.Un viaggio a ritroso nel tempo e nelle suggestioni di un repertorio sterminato e assai vario, innovativo e d’avanguardia, spesso tradizionale pur avendo sempre una sua peculiarità, nel quale troveranno posto pietre miliari del rythm and blues come I’m a Man e Gimme Some Lovin’, capolavori come Dear Mr. Fantasy ed Empty Pages e classici del calibro di  Higher Love.

Sarebbe davvero troppo lungo fare l’elenco degli artisti con i quali Winwood ha collaborato lasciando la propria, inconfondibile, impronta: ci limitiamo a citare Eric Clapton – con il quale fondò i Blind Faith alla fine degli anni ’60 – Lou Reed, Jimi Hendrix e George Harrison.

Sul suo sito, www.stevewinwood.com, i fans hanno la possibilità di scegliere una canzone che vorrebbero fosse suonata durante i suoi concerti. E’ chiaro che non può accontentare tutti, ma la sua porta resta aperta a suggerimenti ed ispirazioni.

Giovanni Berti

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=6DYC61HzmtM&autoplay=0 480 385]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome