Home ARTE E CULTURA Space Invader lascia il segno a Ponte Milvio

Space Invader lascia il segno a Ponte Milvio

invader1.jpgSpace Invader – uno dei più famosi street artist al mondo – è  in questi giorni a Roma, dove sono già visibili i segni del suo passaggio. Segni che ha lasciato anche a Ponte Milvio dopo averli disseminati un po’ in tutto il mondo, da Parigi – città dove vive – a Londra, Tokio, New York, Hong Kong. Ma di che  segni si tratta?

Sono gli storici “guerrieri” del videogioco più famoso della storia, l’omonimo Space Invaders, che tutti – rovistando un po’ nella memoria – scopriranno di aver visto chissà quante volte, o addirittura di averci giocato. L’artista, infatti, realizza con dei piccoli blocchi colorati dei piccoli mosaici che riportano immediatamente alla memoria le forme degli alieni presenti nel videogioco.
Tali mosaici vengono poi disseminati negli angoli più impensabili di un numero sempre maggiore di città del mondo.

Ed ora è giunto a Ponte Milvio dove da qualche giorno, ai piedi di una delle due statue a guardia della Torretta Valadier, spicca un piccolo mosaico rosso diventato la curiosità dei passanti.

[GALLERY=968]

A portare l’artista nella Capitale – spiega il sito Exibart.com – è stata l’Associazione Wunderkammern, con il progetto Living Layers condiviso con il Macro e il Municipio Roma 6. Che a ottobre porterà a una mostra: l’artista infatti crea degli “alias” delle opere già affisse, un solo esemplare per ognuna, che sarà già possibile prenotare subito dopo il suo intervento.  (red.)


Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome