Home ATTUALITÀ Fino ad 80 minuti di attesa sulla linea 036 La Storta –...

Fino ad 80 minuti di attesa sulla linea 036 La Storta – Cesano

fermata.jpg“Vorrei segnalare che accade frequentemente di aspettare anche 80 minuti la linea Atac n.036 (La Storta-Cesano) che dovrebbe effettuare invece una corsa ogni 40 minuti”.  Così scrive a VignaClaraBlog.it un lettore lamentando il fatto che è veramente “demoralizzante per una madre di famiglia aspettare tanto tempo per poter tornare a casa”.

“Sono certo – prosegue il nostro lettore – che questo giornale sensibile alle richieste dei cittadini relative al sistema del trasporto pubblico nel XX Municipio, sappia spronare i responsabili per vigilare opportunamente sulle corse programmate affinchè siano effettuate con la cadenza prevista, per far sì che i cittadini abbiano la certezza degli orari della linea Atac in questione, ed aver fiducia nell’uso del mezzo pubblico.”

Di primo acchitto verrebbe da pensare che le lunghe attese siano dovute all’introduzione dell’orario estivo comunicato dall’Agenzia Roma per la Mobilità proprio lo scorso 28 giugno (leggi qui) ma leggendo bene fra le righe si apprende invece che la 036  è una delle “linee di bus che non modificheranno invece orari e frequenze” anche durante l’estate.

In ogni caso non abbiamo motivo di dubitare della segnalazione del nostro lettore, perchè non giunge nuova e non è una voce isolata.  Nello scorso mese di Maggio, infatti, una petizione sottoscritta da oltre 1200 residenti di Cesano  è stata  consegnata in XX Municipio. Nella stessa si chiede di aumentare la frequenza dei mezzi della linea 036, di istituire nuove fermate e di mettere in sicurezza quelle esistenti.  Legittime richieste da parte di un territorio che ha visto negli ultimi anni un grosso incremento della popolazione  a fronte  della staticità dei servizi pubblici.

Staticità già denunciata, addirittura a Novembre 2008, dal Consiglio del XX Municipio che il 17 dello stesso mese votò all’unanimità la Risoluzione n.56 con la quale si impegnava “il Presidente del Municipio Roma XX presso l’assessore alla mobilità del Comune di Roma, il VII Dipartimento e l’Atac al fine di attivare tutte le procedure utili a razionalizzare il passaggio delle tratte 024 e 036 …così da garantire una migliore offerta di mobilità per il quartiere.” (leggi qui).

Uno dei problemi infatti è rappresentato dal fatto che le linee 024 e 036 sono le uniche a servire Cesano ma i loro orari non sono affatto coordinati. Può accadere di vedere passare un bus di ognuna delle due linee uno dopo l’altro e di dover poi attendere il prossimo passaggio per un’ora, “anche per 80 minuti”, come sottolinea il nostro lettore.

Ma a seguito della risoluzione esiti soddisfacenti per la comunità di Cesano, a quanto pare, non ci sono stati.
Abbiamo chiesto chiarimenti a Daniele Torquati, consigliere PD del XX Municipio,  firmatario della proposta di Risoluzione di cui sopra, nonchè anch’egli residente a Cesano. “Il XX Municipio è inadempiente come al solito – ci dichiara –  perchè è da circa due anni che  è stata votata la mia proposta di risoluzione che chiedeva la razionalizzazione delle tratte 024 e 036 ed a tutt’oggi non è cambiato nulla.”
In merito alla petizione presentata a Maggio 2010 Torquati aggiunge: “Mi fa piacere che i cittadini sentano questo problema e mi fa piacere averlo rappresentato prima di loro in Consiglio municipale, ma il massimo della soddisfazione sarebbe vedere passare lo 036 e lo 024 non più uno dietro l’altro e soprattutto in orario. La soluzione rimane la stessa di due anni fa: il VII Dipartimento  del Comune di Roma deve studiare e modificare gli orari di partenza delle due linee in modo da ottimizzare il servizio, proprio questo era l’obiettivo della Risoluzione che evidentemente al XX Municipio non interessa attuare, e non so spiegarmi perchè”.

Ed a quanto pare non se lo spiegano neanche i cittadini pur avendo tutto il tempo, fra una corsa e l’altra,  di rifletterci.  80 minuti ad una  fermata di bus sono oggettivamente lunghi, troppo lunghi da far passare. (red.)

© riproduzione riservata

 

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Se in circa 17 mesi l’Atac non si è pronunciata sulla fattibilità della modifica agli orari, ho hanno tanto lavoro da fare o se ne fregano. Ma il municipio ha mandato la richiesta? o si è persa dentro qualche cassetto, o addirittura di Cesano l’Atac se se ne frega proprio?

  2. oggi ho aspetatto circa un ora di arivare il autobuz di 036 che porta a storta.Siamo stufati che fanno quello che li pare ai autisti.Fate qulcosa per noi.scuzate la scritura sono straniera,

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome