Home ATTUALITÀ Via della Farnesina: dacci oggi la nostra buca quotidiana

Via della Farnesina: dacci oggi la nostra buca quotidiana

Per la già tanto martoriata via della Farnesina sembrava fosse tornata l’ora della percorribilità in sicurezza. Dopo gli scavi pompeiani dell’Italgas degli ultimi mesi, dal 21 di Giugno sono iniziati i lavori di ripristino del manto stradale del primo tratto, quello che conduce da via Zandonai a via Nemea, interrotti però due giorni dopo a causa di una voragine, ancora oggi non richiusa.

E’ dal 23 giugno infatti che una profonda buca si è aperta a metà strada. Subito transennata, via della Farnesina è stata chiusa al traffico tagliando in due un intero quartiere. Ed è dal 23 giugno che nessuno interviene pur essendo noto il fatto agli interessati, XX Municipio in primis.

[GALLERY=935]

Probabilmente è in atto il solito conflitto di competenze su chi debba intervenire. Il Municipio, quale responsabile della viabilità locale? L’Italgas quale responsabile dell’effettuazione dei lavori in corso? Acea, nel caso in cui la voragine sia opera di qualche conduttura malandata? Ma nel frattempo i residenti sono costretti a tortuosi giri per rientrare nelle loro abitazioni.

[GALLERY=936]

Ma, quel ch’è peggio, l’AMA è impossibilità a svuotare i cassonetti che, colmi e maleodoranti, spargono il loro lezzo grazie ai rifiuti che macerano sotto il solleone. Con l’aggravante che gli stessi cassonetti sono stati rimossi dal loro ambito naturale e posizionati sui marciapiedi, costituendo vere e proprie barriere architettoniche per i pedoni.

[GALLERY=937]

Il tutto accade da sette giorni. Buca più buca meno, pare che anche questa ultima non goda dell’attenzione di chi dovrebbe prontamente intervenire. Andrà ad arricchire il già fitto elenco collezionato da via della Farnesina che, ancora stamani, dopo quattro mesi dall’ultimo intervento di Italgas, si presenta così:

[GALLERY=709]
[GALLERY=710]

© riproduzione riservata

 

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. E così siamo arrivati a 7 giorni…inutile parlare del disagio…ma non si vede nessuno all’opera!!!
    L’altro giorno 2 operai sistemavano meglio le barriere e mi hanno detto che tocca all’ACEA provvedere..parlavano di fogne!!!
    Come si può sollecitare?
    Vabbè che è estate e le scuole sono finite, ma noi possiamo fare il giro di “maria calzetta” per uscire dal quartiere?????

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome