Home ATTUALITÀ Formello – Aprirà nel 2012 il Parco Telematico dell’Audiovisivo

Formello – Aprirà nel 2012 il Parco Telematico dell’Audiovisivo

ptt.JPGAprirà nell’autunno del 2012 nel Comune di Formello il Parco Telematico dell’Audiovisivo, un grande progetto al servizio delle produzioni audiovisive . L’iniziativa, promossa da Tecnoconsult International, coinvolge importanti partner internazionali, le Università e le filiere industriali.

Il Parco Telematico dell’Audiovisivo è un complesso edilizio polivalente di 47.000 mq e 120 milioni di euro dedicato a produzioni cine-televisive, interattive, immersive e cross-mediali di massimo livello artistico o tecnologico ed emergenti canali tematici multi-piattaforma, ma anche contenuti ed applicazioni Web Tv, Ip-Tv, p2p e videogiochi, satellite, digitale terrestre, video portali, reti sociali, mobile.

Come spiega il sito dedicato a questa grande iniziativa, il Parco aprirà nell’autunno del 2012 su un terreno di proprietà di 12 ettari nel Comune di Formello, a 4 minuti dal Raccordo Anulare di Roma. Il Parco realizzerà con partner leader italiani ed esteri una nuova impresa di studi cinetelevisivi e cross-mediali, Artisti Digitali Studios, con 23 teatri di posa, complementari agli storici studi di Cinecittà, realizzando il centro d’avanguardia Europea per competenze in tecnologie, nuovi format digitali e filiere cross-mediali.
Fra le tantissime novità previste nel Parco un’audiovideoteca universale, un’enorme banca dati che raccoglierà centinaia di migliaia di Gigabyte di contenuti audio ed audiovisivi in versione originale, già pubblicamente reperibili in forma digitale sotto licenze pubbliche o aperte per creare il più grande archivio digitale telematico in Europa aperto alla consultazione e riutilizzo locali di contenuti audio e video.

Il Parco, come spiegato nel sito, ha già ricevuto una prima approvazione formale da parte della Provincia di Roma nel Settembre 2008. È stato sostanzialmente recepito dal nuovo Schema d’Assetto di un Polo Europeo dell’Audiovisivo, deliberato dal Comune di Formello il 14 luglio 2009, che prevede già dettagliate prescrizioni urbanistiche e allocazione di investimenti infrastrutturali, e inclusivo di destinazioni d’uso, metrature massime e piani per uno svincolo dedicato sulla Cassia Bis.
A Novembre 2009 è stata redatta la bozza finale dell’analisi della Provincia di Roma su Interventi a sostegno della costituzione di un Polo Europeo dell’Industria dello Spettacolo e della Comunicazione, che mette il polo audiovisivo di Formello al centro dello sviluppo del settore audiovisivo nella provincia.
L’11 marzo 2010 il Comune di Formello e la Provincia hanno comunicato ufficialmente la versione finale del Protocollo d’Intesa ad integrazione del suddetto Schema d’Assetto.
Allo stato attuale, è previsto un coinvolgimento dei nuovi vertici della Regione Lazio nella finalizzazione e firma del Protocollo d’Intesa, nonchè in impegni di potenziamento delle infrastrutture pubbliche. Da tale firma, prevista prima dell’estate del 2010, si prevede di arrivare all’adozione di variante da parte del Comune e conclusione della Conferenza dei Servizi per dicembre 2010, e all’apertura del Parco nell’autunno del 2012.
Per saperne di più è sufficiente cliccare qui (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome