Home ATTUALITÀ XX Municipio, Comune e Regione Lazio incontrano i cittadini

XX Municipio, Comune e Regione Lazio incontrano i cittadini

riunione.JPGSi è tenuto ieri, 26 Maggio, un incontro con i cittadini in cui sono intervenuti l’Assessore ai Lavori Pubblici del XX Municipio Stefano Erbaggi, il presidente della Commissione Bilancio del Comune di Roma Federico Guidi ed il neo Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Lazio Luca Malcotti. Durante l’incontro sono stati trattati numerosi temi caldi del territorio.

Via Gradoli
Su Via Gradoli Federico Guidi ha dichiarato che la situazione la pazienza è finita. L’amministrazione in attesa delle risultanze delle ASL per prendere gli opportuni provvedimenti.

Viabilità Roma Nord
Secondo Guidi la nuova metropolitana con i relativi parcheggi di scambio rappresentano la vera soluzione ai cronici problemi di viabilità che affliggono l’intero quadrante di Roma Nord. Nel frattempo, per quanto riguarda la Cassia, ha confermato che stanno per partire i lavori per la realizzazione della cosiddetta “Strada di Fondo Valle” ed è allo studio un proposta di realizzare la sua prosecuzione dall’altro lato della consolare.

[GALLERY=884]

Cassia Antica
La chiusura di via Cassia Antica solo dopo 9 giorni di sperimentazione secondo Stefano Erbaggi è scaturita da un’errata interpretazione della viabilità locale da parte del VII Dipartimento del Comune di Roma. Erbaggi ha confermato la sua posizione favorevole ad una nuova riapertura.

Ciclabile Ponte Milvio – Castel Giubileo
Permane il divieto di accesso al Ponte di legno in quanto inagibile.  A breve ne verrà finanziato il ripristino.

Gestione dei Parchi
Secondo Luca Malcotti è doveroso mettere mano alla gestione dei permessi dei parchi rivedendo le forme di tutela in quanto le attuali sono troppo restrittive e fonte di problemi per i proprietari di abitazioni private che insistono nei parchi e che spesso si trovano nell’impossibilità di effettuare anche i piccoli interventi di manutenzione. Questo non vorrà dire però che nei Grandi Parchi di Roma Nord sarà possibile effettuare abusi.

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. Via Gradoli sotto controllo??? … fatela finita di dire cavolate! Prendete provvedimenti seri invece di dare aria ai denti. Fino ad ora sempre e solo PAROLE!!! Fate parlare i fatti… che per ora di fatti non se ne vedono!!!

  2. Le forme di tutela nei parchi sono troppo restrittive e fonte di problemi per i proprietari di abitazioni private????? Oh, qui, c’è un condono edilizio o sanatoria ogni due anni, anche nelle aree protette. berlusconi ha addirittura superato Craxi come sventratore del patrimonio italiano… e questi vogliono abbassare le forme di tutela??? Ma ci ce li ha mandati questi? Pensate piuttosto a rendere fruibili ai cittadini quei posti incantevoli, altro che abitazioni private! Un sincero ringraziamento a chi li ha votati, bravi!
    Per il resto, come dice Federico, le solite chiacchiere da chi non ha nulla di vero e di serio da dire ai cittadini: va tutto bene, è tutto sotto controllo, a breve ripristineremo, la colpa è di quegli altri… A casa!

  3. Domanda co CHI l’hanno fatta la riunione .
    Dove sono stati informati i cittadini che ci sarebbe stata una riunione?
    Di cosa si e’ Parlato
    Era una riunione tra amici .
    Caro ERBAGGI non ho nulla contro di te Ma mi devi ancora rispondere su molti quesiti come vengono spesi i soldi in questo municipio .
    In via Valle Muricana state continuando la politica dei Feudi dove fate opere pagliative e disordinate dando priorita all’esigenza di costruttori che portano avanti i loro interessi a scapito della collettivita .
    Vedi maciapiedi 5° Km interrotti davanti alla nuova costruzione forse per favorire QUALCUNO facendo finta di non capire che le opere sono della collettivita.
    Ancora Mi devi rispondere come fai a spendere dei soldi pubblici senza una regola che metta tutti i residenti sullo stesso livello vedi asfalto strade interne .
    Forse devi rendere conto a qualcuno piu potente di te?
    Per Informativa di tutti i cittadini questi signori se ne fregano dei disagi
    — Collina Fleming (Asfalto stradale in notturna , buca angolo via Nitti , chiusura buca angolo via Nitti , rifacimento marciapiedi , riapertura buca angolo via Nitti , apertura stradale davanti alla Farmacia).
    Chi e’ lo scenzioato che coordina STI LAVORI CHI CONTROLLA.
    — Prima Porta (Salita yolli strada asfaltata a ottobre- novembre 2009 e riasfaltata a tratti per tamponare cedimenti , Marciapiedi angolo via della Giustiniana e via Concesio sfondati dai pulman delle scuole, Via Valle Muricana zona 5°Km Marciapiedi interrotti in prossimita di una nuova costruzione ci sono forse accordi con i costruttori, in via Pianello del Lario dove ho provveduto personalmente alla riparazione e il mantenimento della stabilita stradale date concessioni ai vostri costruttori di fiducia che con i loro mezzi alzano polveroni distrruggono la strada .

    Chi e’ che risarcisce i cittadini delle vostre DISATTENZIONI??
    Chi decide di arredare l’ambiente in cui abiatano i cittadini??
    La delega che Vi e’ stata data non e’ solo per soddisfare chi VI ha votato.
    Dovete essere trasparenti spodestando chi mantiene un sistema clientelare .
    Personalmente Non me ne frega niente del COLORE POLITICO m’interessano le cose positive che possono far star bene i cittadini .
    Spero che anche gli altri possano dire la loro magari dettagliando il grado di soddisfazione di come si muove questo Municipio.

  4. Sono distratto e disattento… ma anch’io, cortesemente, vorrei sapere dove sia stata pubblicizzata questa iniziativa. Grazie.

  5. ho pensato un po’ se rispondere o meno…
    ma non ce la faccio più perchè quando è troppo è troppo…
    Premetto: io mi sono avvicinato alla politica conoscendo l’Ass. Stefano Erbaggi di cui nutro una gran stima e adesso cerco di dare una mano alla sua attività sul territorio collaborando con il circolo politico PDL Ventesimo…

    Qualcosina l’ho imparata in questi mesi….

    Passo a rispondere:
    1 – l’incontro l’ha organizzato Erbaggi invitando tutti i suoi contatti ma era aperto a chiunque volesse intervenire… ma ne farà 5 o 6 all’anno di tali incontri… è chiaramente un incontro anche politico anche se sono certo c’erano persone di altri intendimenti che volevano giustamente fare domande e ottenere risposte nel massimo della cordialità…. c’erano pure quelli di RETAKE ROMA che hanno spiegato la loro bella attività…

    2 – via Gradoli – Guidi ha detto poco, Erbaggi ha spiegato che oramai i sopralluoghi sono terminati e che ora la palla passa all’autorità giudiziaria per quanto riguarda le questioni abitative

    3 – questione parchi – precisamente si è detto che così com’è ora il PArco di Veio non esiste… non si può frequentare ed è inutilizzato… bisogna attivare delle politiche per farlo vivere favorendo anche la non cristallizzazione delle strutture… ad esempio favorire la ristrutturazione di strutture esistenti se inserite in un contesto di sviluppo turistico del parco stesso… era presente il presidente di un ‘associazione di proprietari “Etruschi di Veio” che proponeva proprio questo…
    come dire VERDE SI’ VERDISMO NO….
    ovvio che nessuno vuole fare costruire le palazzine… caro professor paolo si vede che non vuoi capire…

    4 – caro erminio ma possibile che non hai ancora capito? le strade interne di valle muricana sono dei consorzi e fino a quando non le faranno loro il comune non potrà intervenire… ora è notizia recente che i consorzi si sono attivati grazie alla spinta del Municipio e che da settembre inizieranno i lavori che dureranno nel 2010 e nel 2011… perciò che cosa vuoi contestare ancora?? invece di lanciare fango senza motivo chiedi e fatti dare una risposta o studia…

  6. gentile gianni,

    mi permetto di correggere alcune sue affermazioni relative al contesto di valle muricana:

    1) le strade non sono dei consorzi di autorecupero. i consorzi sono strutture alle quali aderiscono soggetti attraverso i versamenti legati ai condoni o alle nuove edificazioni. sono di fatto salvadanai di quartiere che hanno la finalità di trattenere sul territorio gli oneri che altrimenti si perderebbero nel “calderone” del bilancio comunale. Le strade sono private (perlopiù dei frontisti) e aperte al pubblico transito. Spetta al municipio la rimozione dei pericoli, visto che essendo aperte al traffico non ci passano solo i frontisti. Il municipio ha fatto alcuni piccoli interventi su quelle strade (via pomponesco, via zavattarello, via robecco sul naviglio).

    2) i consorzi non si sono attivati per spinta del Municipio. I consorzi, dopo aver fatto 5 km di illuminazione pubblica con lo scomputo degli oneri concessori hanno predisposto i progetti per realizzare il sistema di captazione delle acque piovane. Il municipio ha convocato i tre presidenti per avere informazioni.

    3) credo che il sig. Erminio abbia capito molto bene e che non sia lui quello che deve studiare o farsi dare risposte certe rispetto alla propaganda di parte.

    buone cose

    MARCO TOLLI
    Consigliere PD Municipio XX

  7. E forse dimenticate tutti che il Parco regionale di Veio, istituito con legge regionale, ha l’obiettivo di salvaguardare i caratteri naturalistici ambientali e paesaggistici di preziose aree indispensabili non solo per la sopravvivenza della biodiversità (flora e fauna), ma di noi stessi. Altro che verdismo! Se non esiste ciò che non è utilizzabile e attraversabile, bisognerebbe negare l’esistenza del 99,99 per cento del’universo: poveri noi! Ciò non toglie che proprio attraverso la chiusura degli accessi ( vedi quanto sta succedendo per il Parco di Veio all’inviolatella e per il Parco dell’Insugherata sulla Cassia) passa la prima fase verso l’inglobamento nella città consolidata di aree che se vivessimo in un paese civile e con istituzioni efficienti sarebbero considerate un bene prezioso e non un ostacolo all’edificazione selvaggia.

  8. Tengo a precisare di non aver mai detto o sostenuto che la situazione a via gradoli, pirzio biroli e altrove sia sotto controllo. Come hanno avuto modo di sentire tutti i presenti ho al contrario affermato che c’ e’ ancora molo da fare e che nonostante l installazione delle telecamere sia necessario porre in essere interventi finalmente risolutivi, come l’esecuzione delle ordinanze di sgombero, che fino ad oggi non son state eseguite. Ho assicurato la convocazione di un tavolo sulla sicurezza ad opera del delegato comunale per far muovere chi fino ad oggi nulla ha fatto.
    Per il resto, rimango a disposizione di voi tutti.

    Federico guidi
    consigliere del comune di roma

  9. Risposta Dovuta a ; Caro Gianni / Stefano = 1

    Sembra una operazione semplice invece sul WEB tutto e’ possibile .
    Nel rispetto di chi cerca di capire e di adoperasi per il bene Comune cerchero di spiegare bene cio che e’ il mio pensiero senza mistificare in assoluta trasparenza .

    Questo Municipio dove abito e’ diviso su se stesso; perche non coeso su azioni visibili e godibili in maniera soddisfare le problematiche dei cittadini.
    Il primo punto parte dall’ascolto che dovrebbero avere i legali rapprasentanti e’ la volonta popolare soprattutto in termini di servizi , inteventi urbanistici , sussidiari che favoriscano un armoniosa convivenza e soprattutto uno sviluppo ordinato senza disagi o insofferenze.
    L’azione concordata con i cittadini del territorio dovrebbe favorire la trasparenza e un clima piu disteso invece si notano;
    -Lavori fatti qua e la con uno scoordinamento disarmante che creano enormi disagi ai cittadini .
    -Interventi stradali ripetuti con aggravi di costi generali dello stato.
    -Intervento manutentivo su illuminazione pubblica senza controlli (Moltitudini modelli di corpi illuminanti in alcune strade sembra quasi un salone di esposizione).
    -Lavori dei marciapiedi interrotti in prossimita di cantieri aperti .
    -Camion che distruggono le strade private ma aperte a pubblico transito e dove il municipio e’ LATITANTE (facendo interventi solo su strade a seconda dei soggetti che vi abitano).
    Quando potremo dirvi GRAZIE a prescindere dal colore politico?
    Quando potremo dire queste persone stanno lavorando bene per noi?
    Quando ci farete meravigliare per cio che avete mantenuto nascosto ma avete comunque fatto bene per tutti noi?
    La terra in cui abitiamo da i suoi frutti a tutti e non distingue destra o sinistra.
    La calamita non distingue se uno e’ di destra oppure di sinistra.
    Lo smog fa forse distizione?
    Oppure il sole fa distinzione se scaldare oppure no.
    Gli uomini se hanno VOLONTA possono migliorare la loro condizione facendo esattamente come fa la natura offrendo se stessi per gl’altri .
    Mi rendo conto che oggi puo essere un Utopia ma io ci credo.

  10. federico guidi, con tutto rispetto, parli quando qualcosa sarà fatto e non parli prima perché altrimenti restano solo parole… e noi, delle parole, abbiamo gli attributi pieni. Ce ne ricorderemo alle prossime elezioni… se ne ricorderanno tutti gli abitanti di via gradoli perché ci abitano ed hanno a che fare tutti i giorni con lo schifo presente. Non si preoccupi tutti si ricorderanno di tutti.
    Parli quando ha qualcosa in mano, altrimenti eviti…

    FATTI E NON PAROLE!!!

    Via la criminalità, i criminali ed i trans da Via Gradoli!!! SVEGLIA!!! Perché per ora non avete fatto NULLA! Non siete capaci di fare nemmeno uno sgombero (per altro già autorizzato). VERGOGNA!

  11. @mercante.
    Da quanto capisco Lei si è avvicinato da poco alla politica. Questo Paese e questa città hanno bisogno di persone serie, esperte, intelligenti e che parlino con cognizione di causa. Ci faccia la cortesia, si allontani al più presto.

  12. Erminio, gentile Erminio, lo sai che l’utopia è rivoluzionaria? Ti invito a studiare Budda e l’impermanenza. Se come te, a parte Rosanna Ol. della quale condivido il commento, tutti gli altri commentatori approfondissero il significato di “impermanenza”, forse, qualche cosa cambierebbe. Dicono che gli Uomini si differenziano dagli animali, perché ragionano. Capita, invece, che la ragione li spinge a sragionare. Così facendo, si pongono un gradino sotto le bestie. Almeno gli animali difendono il loro territorio, lo salvaguardano, per istinto. Poveri Uomini, non sanno che ogni istante della loro vita, è differente dal precedente e dal successivo! Erminio, tu credi di bagnarti sempre nello stesso mare o nello stesso fiume? Ti sbagli, l’acqua, sia del mare che quella del fiume, non è mai la stessa. Non smettere di essere utopico. Gli altri non aspettano altro e l’attesa è bipartisan. La Terra, la Natura si riprenderà quello che le stato tolto. Così facendo ridarà dignità agli uomini. Per ora c’è tanta cenere ma, sotto, ci sono ancora tanti aghi di pino ardenti. Soffia il vento urla la bufera… Distinti saluti

  13. CHIEDO SCUSA,SE SONO ARRABBIATISSIMA……..SONO GIORNI CHE CERCO DI PARLARE CON QUALCUNO DEL 20° MUNICIPIO, MI FANNO STARE TANTO TEMPO AD ASPETTARE AL TELEFONO CON UNA SEGRETERIA TELEFONICA IN ATTESA DI UN OPERATORE E DOPO UN BEL P’O’ RISULTA OCCUPATO….TUUU,TUUU,TUUU. IO MI CHIEDO: HO BISOGNO DI PARLARE CON QUALCUNO PER PRENDERE UN APPUNTAMENTO PER RISOLVERE UNA QUESTIONE PER MOTIVI ECONOMICI, MI FANNO CONSUMARE UN SACCO DI TELEFONATE……….MENTRE ASPETTO PENSO: COME FARO’ A PAGARE LA BOLLETTA?????…………DOVE SONO E CHE COSA FANNO MENTRE I CITTADINI TELEFONANO????? RIPETO: SONO GIORNI E GIORNI…….DISTINTI SALUTI……..

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome