Home ATTUALITÀ XX Municipio – Torquati (PD): Vogliamo un Municipio all’altezza dei compiti

XX Municipio – Torquati (PD): Vogliamo un Municipio all’altezza dei compiti

“Nella conferenza capigruppo di oggi ho avuto la conferma che i consiglieri del PDL del XX Municipio si muovono solo per le campagne elettorali, tralasciando del tutto la normale amministrazione.” Ad affermarlo è Daniele Torquati, consigliere PD del XX Municipio, in una nota odierna nella quale fa rimarcare “la mancata collaborazione del gruppo del PdL sull’entrata all’interno delle commissioni del consigliere della Sinistra Arcobaleno. Prima si affannavano a far notare l’assenteismo del Consigliere Rizzo, adesso che è subentrato un nuovo Consigliere non si curano neanche di farlo partecipare.”

“Per l’ennesima volta viene sollevata come priorità assoluta la discussione della sfiducia del Presidente Ariola, vicenda che ormai sfiora il ridicolo. Nel frattempo il Consiglio è esautorato del proprio potere decisionale, impantanato ed utilizzato solo per le beghe interne del gruppo di maggioranza, mentre quei pochi testi votati, anche all’unanimità, cadono nel vuoto, assumendo le sembianze di appelli più che impegni per la Giunta.”

“Dove sono le dirette web delle sedute consiliari? Qual è l’area per la costruzione della scuola di Cesano? Che fine ha fatto il regolamento per disciplinare le occupazioni di suolo pubblico di Piazzale Ponte Milvio? Dove è il piano di investimenti delle opere pubbliche? Per giunta le commissioni – incalza Torquati –  che fungono da organi propedeutici al Consiglio, si riuniscono poco e producono ancora meno. Questo è un Municipio che poggia il proprio consenso sullo strapotere elettorale senza di fatto realizzare e pianificare nulla per il territorio. Un Municipio fermo per quanto riguarda l’amministrazione e in fermento solo in campagna elettorale. Vogliamo invece un Municipio all’altezza dei compiti che gli competono – conclude – e pretendiamo un corretto trattamento dell’Istituzione municipale.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome