Home ATTUALITÀ Attenzione ai parcometri manomessi

Attenzione ai parcometri manomessi

Bottone ParcometroMolto spesso si sente la notizia di sportelli bancomat abilmente manomessi per poter derubare gli avventori degli stessi; una delle tecniche più comuni, anche perché tra le più semplici, è quella di ostruire la fessura attraverso la quale fuoriescono i soldi in modo da poterli ritirare una volta che il malcapito utente si è allontanato;

pochi sanno che la stessa “banalissima” tecnica viene utilizzata anche per manomettere i parcometri anche a Roma Nord; per la precisione ci riferiamo a uno dei due parcometri situati nello slargo che si apre in Via Svezia a due passi dall’Auditorium tanto da essere uno dei parcheggi più utilizzati da chi si reca ad ascoltare concerti o a partecipare alle tante iniziative organizzate da tale struttura; infatti in questo slargo le strisce blu sono in azione fino alle 23:00 e non fino alle 20:00 come nel resto del Villaggio Olimpico.

Praticamente i sabotatori, dopo aver incollato il tasto verde (quello che serve a chiedere l’emissione del tagliando di parcheggio), la sera infilano una spugnetta nel vano da dove dovrebbero uscire le monete qualora si richieda la restituzione delle stesse anziché l’emissione del tagliando; in questo modo chi inserisce monete nel parcometro senza avvedersi in tempo che il tasto verde non funziona non riesce a rientrare in possesso dei soldi; ai malviventi non resta che ripassare di notte a togliere la spugna (che ovviamente era stata infilata in modo tale che risulta impossibile estrarla a mani nude) e ritirare il bottino.

Parcometro Manomesso  Parcometro Manomesso

Al danno si aggiunge poi la beffa, perché l’altro parcometro sito nello stesso slargo è fuori servizio con il risultato che sono molte le macchine che restano sprovviste del tagliando e quindi passibili di multa; è vero che il comportamento corretto prevederebbe che ci si metta alla ricerca di un altro parcometro, ma tale ricerca è complicata dal fatto che bisogna trovarne uno tarato sulle 23:00 come orario di fine validità e non sulle 20:00 e che la posizione dei parcometri non è affatto segnalata dalla corretta segnaletica verticale, e bisogna muoversi un po’ a caso sperando di veder sbucare dietro qualche macchina parcheggiata il parcometro con l’orario corretto, magari correndo il rischio di arrivare tardi al tanto agognato concerto.

VCB ha prontamente provveduto ha segnalare, tramite il numero verde 060606, il problema all’ATAC e vigilerà sull’effettiva e rapida risoluzione.

↓seppe Guernica Reitano

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. voi avete svolto un ottimo lavoro,ma sono dell’idea che di questa cosa dovevano accorgersi le forze dell’ordine,che come sempre dico dovrebero cominciare a lavorare per appostamenti.

    ti metti lì in borghese e aspetti. appena arrivano a prendere le monetine taaac li arresti.

    questa gente va combattuta caso per caso, truffa per truffa.

  2. Sinceramente mi è capitato ieri, proprio vicino all’auditorium (non ricordo se fosse in via svezia)…con grande fatica e tigna (devo dire che sono proprio stufa di essere truffata) io sono riuscita a spostare la spugna in modo da riprendere i soldi e consentire che le persone dopo di me potessero riprenderli facilmente. Comunque forse sarebbero opportuni ulteriori controlli…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome