Home ARTE E CULTURA Allen Toussaint e il sound di New Orleans il 19 marzo all’Auditorium

Allen Toussaint e il sound di New Orleans il 19 marzo all’Auditorium

Allen Toussaint, 72 anni, leggendario compositore, produttore, arrangiatore, pianista e cantante, figura determinante nel forgiare e tramandare ai posteri l’inconfondibile sound of New Orleans, sarà protagonista di un concerto imperdibile nel quale presenterà il suo ultimo lavoro The Bright Mississippi, un album strumentale nel quale reinterpreta classici del jazz e del blues. Venerdì 19 marzo, alle 21,  all’Auditorium Parco della Musica. 

Questa stella lucente della musica nasce nel 1938 a New Orleans. Già a 7 anni comincia a studiare il piano e debutta come professionista a 17. Inizia così quella che sarebbe diventata una brillante carriera: richiestissimo come pianista nella sessions di registrazione dei dischi altrui, nel 1958 incide il suo primo disco The Wild Sound of New Orleans, un album strumentale pubblicato con il nome d’arte di Tousan. Nel 1960 comincia anche la sua attività di produttore e cinque anni dopo fonda una sua etichetta discografica.
Il suo secondo album solista – Toussaint – arriva solo nel 1971. Negli anni Settanta cura gli arrangiamenti dei fiati per The Band e Paul Simon, per ricordarne alcuni, e produce hit di grande successo come Lady Marmalade di Patty Labelle. E’ proprio il ventennio compreso tra il 1960 e il 1980 il periodo più prolifico e scintillante di Toussaint, musicista e musicofilo a 360 gradi che nelle sue molteplici vesti contribuisce in modo determinante a definire il sound of New Orleans, prorompente ed accattivante mescolanza di soul, funk e rithm & blues. Successivamente, arrangia, suona il piano, collabora con Etta James, Joe Cocker ed altri musicisti.

Nel 1998, Toussaint entra nell’Olimpo della musica essendo ammesso nella esclusiva Rock & Roll Hall of Fame.   Nella prima decade del nuovo millennio è animato dall’intento di preservare e tramandare alla posterità il suono classico di New Orleans, occupandosi di registrare i brani degli artisti della scena attuale della città sul Mississippi. Nel 2006 pubblica un nuovo album insieme ad Elvis Costello, The River in Reverse e lo scorso anno esce The Bright Mississippi, un album strumentale nel quale suona il piano accompagnato da musicisti straordinari e nel quale reinterpreta classici del jazz e del blues partoriti da mostri sacri del calibro di Louis Armstrong, Sydney Bechet e Jelly  Roll Morton, oltre che dai suoi contemporanei Duke Ellington e Thelonious Monk.

In un’esibizione live da non mancare, Allen Toussaint, che siederà al piano e sarà accompagnato da una band di musicisti strepitosi – Herman LeBeaux, JR (batteria), Roland Guerin (basso), Renard Poche (chitarra) e Brian Cayolle (sassofono) – presenterà al pubblico romano il suo ultimo, delizioso, lavoro discografico.

Giovanni Berti

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=a4VKMkVF0P8&autoplay=0 480 340]

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome