Home ARTE E CULTURA Auditorium – Il 17 Marzo Pat Metheny: talento, tecnologia e tradizione

Auditorium – Il 17 Marzo Pat Metheny: talento, tecnologia e tradizione

Mercoledì 17 Marzo, con inizio alle 21, nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, Pat Metheny, virtuoso chitarrista statunitense, presenterà al pubblico romano il suo ultimo progetto solista The Orchestrion Tour, un concerto nel quale il leggendario musicista, interagendo da solo e in tempo reale con sofisticate tecnologie, riuscirà a controllare strumenti acustici ed elettrici creando il suono e la fascinazione di una intera orchestra.

Patrick Bruce Metheny nasce il 12 agosto 1954 nello stato americano del Missouri. Molto giovane, è già istruttore all’Università di Miami e al Boston Berklee College of Music. Bright Size Life, il suo primo album, viene pubblicato nel 1976 ed è impreziosito dalla partecipazione del mitico bassista Jaco Pastorius. Jazz e sperimentazione unitamente ad una tecnica chitarristica superba ed originale: il percorso musicale di Metheny è lungo, ricco e variegato avendo come costante l’intento di esplorare sentieri nuovi, rompere le barriere e superare gli schemi: parallelamente al Pat Metheny Group, con il quale tornerà all’Auditorium il 17 luglio, il chitarrista USA porta avanti progetti solisti, collaborazioni a due e a tre e mette il suo “zampino” inconfondibile e peculiare in innumerevoli inizative discografiche realizzate insieme ad altri artisti.

Ecco quindi approdare all’Auditorium, in anteprima italiana, il suo ultimo progetto, la sua più recente scommessa: ricreare il suono e la magia di un’intera orchestra servendosi di tecnologie sofisticate e moderne con le quali interagisce da solo, in tempo reale e grazie alle quali riesce a controllare diversi strumenti musicali sia acustici che elettrici. Talento, tecnologia e tradizione, vogliamo riassumere così i caratteri distintivi di questa esibizione, che è ricompresa in ben tre delle prestigiose rassegne in programma all’auditorium: “Solo”, “Contemporanea” e “La chitarra”.

Giovanni Berti

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=KsYEOUKS4Yk&autoplay=0 480 350]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome