Home AMBIENTE Ponte Milvio – Andrea Bernaudo si impegna a rimuovere subito il suo...

Ponte Milvio – Andrea Bernaudo si impegna a rimuovere subito il suo manifesto

Aggiornamento del 10 Marzo 2010 – Promessa mantenuta. Il candidato Andrea Bernaudo, come promesso, ha provveduto a far eliminare l’affissione incriminata.

Riceviamo dal comitato elettorale di Andrea Bernaudo – e molto volentieri la pubblichiamo – la seguente nota: “Leggiamo che VignaClaraBlog.it evidenzia uno striscione esposto nell’area di Ponte Milvio a sostegno di Andrea Bernaudo, candidato della Lista di Renata Polverini. Il Dott. Bernaudo, da sempre appassionato alla vita politica della nostra città, si è reso disponibile a candidarsi in assoluto spirito di servizio, scegliendo di portare avanti una campagna elettorale da cittadino fra i cittadini ed in tal senso ha saputo coalizzare intorno a se tanti amici che, autonomamente, si stanno attivando per far crescere il consenso verso questo candidato che senza la macchina bellica dei partiti politici sta sviluppando un dialogo diretto con l’elettorato. Purtroppo talune delle iniziative spontaneamente sviluppate possono invadere spazi e come troppo spesso accade imbrattare i muri di Roma. Mentre Vi inviamo questa nota il Dott. Bernaudo sta personalmente contattando gli affissionisti per far rimuovere lo striscione da voi evidenziato e soprattutto evitare che possano riproporsi simili situazioni”.

Da cosa nasce questa precisazione? Ieri VignaClaraBlog.it aveva segnalato (leggi qui) l’ennesimo manifesto elettorale affisso sulla facciata dell’edificio pubblico di Largo Maresciallo Diaz. Siamo consapevoli come nel convulso periodo elettorale sia difficile per ogni candidato tenere sotto controllo il lavoro degli “attacchini” nondimeno del loro operato ne risponde comunque il committente ed è a questi che noi rivolgiamo i nostri “strali” quando l’affissione avviene in modo irregolare contribuendo al degrado della città.
Registriamo dunque con favore l’immediata reazione di Andrea Bernaudo e lo ringraziamo per il senso civico dimostrato che non può che fargli onore. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Grazie per il ruolo che svolgete a difesa del decoro di Roma.
    A proposito della valanga di affissioni elettorali comparse fino a febbraio, non dimentichiamo che sono fuori dalla regolamentazione che legittima lapropaganda solo nel mese precedente le elezioni, anche per evitare impiego di fondi eccessivi, che creano disparità tra chi investe grandi capitali e chi investe soprattutto il proprio impegno personale.

  2. prendo atto della buona volontà del candidato Bernaudo, purtroppo un mega striscione col suo nome campeggia sul parapetto esterno del viadotto delle valli e troneggia sulla tangenziale est distraendo anche dalla guida gli automobilisti. Per onor di cronaca i muri del cavalcavia ai lati delle corsie della tangenziale, sono letteralmente sature di mega manifesti del candidato Illuzzi, mi pare sempre del centrodestra.

  3. Cara Martina, il manifesto non c’è piu. Sono tra quelli che stanno imbrattando meno i muri di Roma. Ringrazio questo blog per la segnalazione. Non mi occupo di affissioni e non ho il controllo dei miei spontanei sostenitori.
    Ho mantenuto la parola.
    Virtù rara in politica.
    Buon voto.
    Saluti.
    Andrea Bernaudo

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome