Home ATTUALITÀ XX Municipio – Sterpa (PD): Mc Donald’s Olgiata crea disagi alla mobilità...

XX Municipio – Sterpa (PD): Mc Donald’s Olgiata crea disagi alla mobilità de La Storta

“In seguito all’apertura del nuovo plesso nel centro commerciale Olgiata, a ridosso della Via Cassia, il traffico su gomma tra via Bragaglia, Via Fratelli Durante e Via Tieri è divenuto insostenibile in tutte le ore del giorno. I cittadini – denuncia Alessandro Sterpa, capogruppo PD al XX Municipio – continuano a segnalarci come l’accesso pedonale all’edificio del Mc Donald’s sul lato dalla Cassia comporti l’utilizzo della strada consolare come parcheggio per gli utenti del centro commerciale. Nelle ore della mattina più calde, per l’accesso degli studenti nelle scuole, l’area diviene impraticabile, mentre nelle ore di minor flusso viario si creano problemi non indifferenti di sicurezza stradale”.

“L’impatto del Punto Verde Qualità su questo quadrante della Città sta diventando mostruoso dal punto di vista della mobilità: rischio che due anni prima abbiamo denunciato con forza – afferma Sterpa -. Serve subito che il Comune di Roma metta mano a questa situazione con la costruzione del collegamento tra Via Tieri e l’accesso Sud dell’Olgiata (Via Pullè) e che sia rimossa la cabina del semaforo via Cassia-Via Bragaglia che non permette di utilizzare la corsia di immersione”.

“Abbiamo sempre denunciato il rischio che il Punto Verde diventasse un Punto Nero per la Cassia. Chiediamo al Presidente Giacomini di intervenire subito al fine di chiudere il passaggio pedonale e verificando se gli standard di parcheggi obbligatori per legge siano garantiti. Presenterò formale richiesta in Municipio perché inizino i controlli” conclude Sterpa.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Sottoscrivo completamente l’articolo e mi aggrego alla richiesta di intervento immediato per ovviare all’incresciosa situazione creatasi.
    1) per finalizzare la costruzione del Mc Donald si è lavorato ininterrottamente, mentre il rifacimento stradale (necessario ad allargare lo svincolo di via Bragaglia) è ancora in corso e chissà per quanto ancora resterà tale.
    2) sarebbe interessante sapere se il Mc D. era autorizzato a creare il varco di apertura su via cassia (dato che non vi è neppure il civico)…nzi: di accessi ne sono stati creati due!
    3) abito a via tieri e sono letteramente imprigionata dal semaforo di congiunzione alla cassia, dove le auto costantemente parcheggiate difronte al fiammante Mc, riducono la carreggiata.
    prego il Presidente Giacomini di intervenire a tutela di tutti coloro che, come la sottoscritta, hanno scelto di affrontare km e km ogni giorno per andare a lavorare pur di godersi la “pace” della campagna. Non mi sembra corretto che a mostri quali il Mc Donald si lasci decidere la viabilità ed abitabilità di un intero quartiere…
    spero solo che fallisca presto e ci restituisca la pace!

  2. Condivido pienamente quanto asserito sia da Sterpa(capogruppo PD) che da Arimaranza circa il parcheggio selvaggio di fronte al McDonald sulla Cassia (di fronte ai n. civici 1856 – 1864): io abito in via Fratelli Durante e spesse volte, per immetermi nella mia via, le auto che mi seguono e che sono dirette verso il centro si devono fermare e attendere che una anima gentile mi permetta di svoltare a sinistra!
    L’ho fatto presente alla Polizia municipale che ha provveduto a posizionare una segnalazione verticale di divieto di parcheggio ma il risultato è stato che il giorno dopo la segnaletica era a terra e le macchine “regolarmente” parcheggiate anche nel senso opposto a quello di marcia e sul marciapiede di fronte! Ho riscritto ma ancora nisba ed il caos continua. Ho chiesto anche perchè non viene regolamentato il traffico con segnaletiche verticali ed orizzontali tra le vie ” a pettine” che si immettono in Via Riserva del Bagno ecc. La risposta è stata che si sta approntando uno studio sulla via di Isola Farnese e limitrofe: voglio sperare che gli ” studi” terminino prima che qualche “somaro” ci lasci la pelle : visto il traffico intenso e caotico che c’è nella Cassia parecchi automobilisti “bypassano” il tratto della Cassia(da Via di Isola Farnese fino alla confluenza “concessionaria Focante”) a velocità abbastanza sostenuta senza dare minimamente la precedenza a chi proviene da destra e si immette in via Riserva del Bagno!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome