Home ATTUALITÀ Via Grottarossa – è prossima l’apertura del collegamento con la Cassia Bis

Via Grottarossa – è prossima l’apertura del collegamento con la Cassia Bis

lavori-in-corso.jpgLa realizzazione è in fase avanzata e manca poco alla conclusione, lo ha assicurato a VignaClaraBlog.it il presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini. Quanto prima sarà possibile accedere dalla Cassia Bis direttamente su via di Grottarossa senza dover passare per il GRA e poi per via Flaminia.

Lo svoltare per l’Ospedale S.Andrea dalla Cassia Bis per immettersi su via di Grottarossa sarà una grande “svolta” per la viabilità di Roma Nord. Un alleggerimento non indifferente del traffico ed una riduzione delle file che tutte le mattine si creano nell’ultimo tratto della Cassia Veientana, cosiddetta Bis, prima della congiunzione col Grande Raccordo Anulare.

Fino ad oggi, per chi proviene da fuori Roma, la rampa di accesso all’Ospedale consente solo di immettersi nel parcheggio dello stesso senza possibilità di proseguire su via di Grottarossa che pure è lì, a poche centinaia di metri. L’apertura di una strada parallela al parcheggio, “una strada privata ma aperta al pubblico transito” sottolinea il presidente Giacomini a VignaClaraBlog.it, realizzata grazie alle sinergia con la Direzione dell’Ospedale, consentirà invece una maggiore fluidificazione del traffico in entrata a Roma Nord.
Non resta che attendere l’inaugurazione che sembra essere prossima. In questa piantina intanto diamo una prima idea della realizzazione.

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. evviva….così aumenterà la fila mattina e sera su Via della Crescenza, Via dei due ponti e Via Oriolo Romano, che non sono certo strade ad alto scorrimento.

  2. Ma il Presidente Giacomini l’ha fatto fare lo “Studio di fattibilità” per questo nuovo collegamento? Quello studio di fattibilità (?) che blocca la riapertura in discesa della Cassia Antica…?

  3. ma da via di Grottarossa sarà possibile arrivare alla cassia bis per andare fuori Roma? altrimenti rischia di essere una mezza opera.

  4. Un grazie al presidente Giacomini da parte mia e di tutti gl automobilisti di Roma Nord che tutte le mattine sono costretti a fare la fila sulla Cassia bis per uscire sul raccordo ! Ecco una cosa fatta bene e in tempi rapidi e non capisco perchè viene vista male. Possibile che bisogna fare sempre i bastian contrari ? Quando vengono prese delle decisioni giuste bisogna avere l’onestà di riconoscerle.
    Bravo Presidente, ora però dia una strigliata a quei consiglieri che sono scappati dal consiglio e gli insegni che la politica seria va fatta con coraggio e non fuggendo.
    Giancarlo

  5. Al Presidente Giacomini qualcuno dovrebbe spiegare che coloro che escono da Roma sono gli stessi che entrano… Ergo, per par condicio, riapra anche la Cassia Antica, tanto per pareggiare i conti!

  6. La solita guerra tra poveri, non voglio fare il bastian contrario , ma percorrendo via di grottarossa, via della crescenza, ecc quasi tutte le mattine ed i pomeriggi, sinceramente vi sembrano strade in grado di ricevere tutto il traffico in arrivo dalla Cassia Bis? A me no, provare per credere, la mattina già dalle 7.45 via di grottarossa è bloccata più o meno dal n. 500 e la sera spesso è bloccata via Oriolo Romano , dagli edifici Telecom, e via della Crescenza da chi va verso la Cassia Bis e Flaminia. Non voglio certo negare a nessuno la possibilità di cercare e provare percorsi alternativi, per evitare il traffico siamo disposti a tutti, ma il traffico continuerà eccome . Perché invece qualcuno non ci informa su che progetti ci sono per i trasporti nella zona Roma Nord? E la famosa metro? Ma forse chiedo troppo.

  7. finalmente!!!!!

    abbiamo tutti assaporato la comodita’ in quel breve periodo in cui ci hanno lasciato transitare per il parcheggio..
    sara’ davvero una manna per chi abita fuori roma e la mattina ci intasa le zona ;-))
    e per noi, naturalmente, che magari ci riimpossessiamo della passeggiata su via veientana che la mattina e’ irrespirabile.

    davvero, grazie Al Presidente Giacomini!!!!

  8. Io credo che, come sostiene qualcuno, rischia di essere una cosa fatta a metà.
    Potrebbe essere una cosa buona SE Via di Grottarossa, Via della Crescenza, Via due Ponti fossero rese VERE strade, quali ormai sono diventate dato il traffico e l’importanza che hanno per gli abitanti del nostro quartiere. Essendo per noi fondamentali, e volendo aumentare ancora la lora importanza con l’apertura di questo collegamento, dovremmo altresì ingrandirle a due corsie, illuminarle, fare una corsia di emergenza, mettere la segnaletica stradale, tagliare alberi pericolosi a bordo strada contro i quali al buio ci si schiantano auto e motorini in continuazione… insomma renderle vere strade e non stradine di campagna secondarie…. perchè infatti come tutti sapete quando sono chiuse per qualche motivo NON SI CIRCOLA PIU’ in tutto il quartiere!

  9. Non male anche se per arrivare a via di Grottarossa abbiamo una corsia e mezzo sdi strada molto pericolosa varifatta la segnaletica stradale ed altre opere accessorie , per esempio fondo stradale sconnesso una parte e parte rifatto in particolare verso la Flaminia.

  10. ho delle perplessità: ogni mattina per l’accesso al park dell’ospedale si formano lunghe code che arrivano fino allo svincolo della bis, provenienza nord, ed altrettante sullo svincolo provenienza GRA. il breve periodo di “goduria” e di passione per le sospensioni delle macchine impegnate nel percorso safari all’interno del park, fu possibile per la mancanza di sbarre di accesso, ma oggi….
    comunque ben venga una nuova strada nello scarso quadro di viabilità della zona, che potrà consentire percorsi alternativi nei ripetuti e frequenti casi di blocco delle altre strade di scorrimento

  11. Mi chiedo se prima dell’apertura del collegamento il Presidente Giacomini si preoccuperà di rendere le strade idonee all’aumento di flusso dei veicoli perchè come è stato già segnalato sia via di Grottarossa che Via della Crescenza non sono strade idonee per un gran flusso di macchine (sono strettissime e tortuose); senza contare che alcuni di quei veicoli proseguiranno per via di Grottarossa strada priva di un idoneo marciapiede con un traffico già di per se’ caotico .
    Vogliamo fare qualcosa per migliorare Via di Grottarossa o pensiamo sempre alla circolazione dei veicoli….
    Chiedo scusa ai molti automobilisti che vedono come un miracolo questa inaugurazione, ma vivendo in Via di Grottarossa trovo che il Presidente Giacomini per noi abitanti della via non abbia fatto assolutamente nulla….. se non incaricare dei pensionati …poveracci a dirimere il traffico di entrata e uscita presso la scuola…
    ci servono dei marciapiedi !!!!!!

  12. Tra le modifiche stradali necessarie su via di Grottarossa per l’apertura del G.R.A. vorrei citare la costruzione di rotonde al posto dei classici incroci sulla stessa via di Grottarossa , via della Crescenza e via Due Ponti. Tali opere portano ad una maggiore fluidità del traffico che una maggiore sicurezza stradale. Cito solo i numerosi incidenti che avvengono all’incrocio di via Oriolo Romano con via Due Ponti, causati sia da velocità elevata che dalla mancanza di segnaletica stradale.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome