Home ATTUALITÀ Auditorium – il 7 febbraio Joss Stone, giovanissima veterana della soul music

Auditorium – il 7 febbraio Joss Stone, giovanissima veterana della soul music

joss stoneJoss Stone, giovane, affascinante e bella soul singer britannica dalle qualità vocali eccelse che può vantare già un passato da veterana non avendo ancora compiuto 23 anni, si esibirà domenica 7 febbraio alle 21 nella splendida Sala Santa Cecilia dell’auditorium Parco della Musica .

Nata l’11 aprile del 1987 a Dover e registrata all’anagrafe con il nome di Joscelyn Eve Stoker, questa straordinaria artista ha già pubblicato quattro album, (l’ultimo, “Colour Me Free“, una mescolanza di sonorità pop, soul, r & b, funk, hip-hop e gospel, è uscito alla fine di ottobre dello scorso anno) ha venduto più di dieci milioni di dischi in tutto il mondo, ha collezionato diverse nominations ai Grammy Awards, vincendone uno, ha duettato con mostri sacri del calibro di James Brown, Lauryn Hill, Stevie Wonder ed Elton John, tanto per ricordarne alcuni, e si è esibita davanti a più di 200.000 persone sul palco del Live 8 nel 2005.

Una giovanissima e affermata stella della musica che ha iniziato la sua carriera discografica quando aveva solo 16 anni pubblicando nel 2003 “The Soul jossSessions“, un album di cover di canzoni soul meno note al grande pubblico. Una ragazzina inglese si confronta con il patrimonio inestimabile della black music USA, una sfida da far tremare i polsi anche ai musicisti più smaliziati. Risultato: successo immediato e 4 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Nel 2005 è arrivato il primo album di inediti, “Mind, Body & Soul“, anche se la stessa Joss considera più personale ed intimo (e più riuscito, aggiungiamo noi) il successivo “Introducing Joss Stone” (2007), disco che vede alla produzione, tra gli altri, Raphael Saddiq e Otis Redding e nel quale vengono introdotte sonorità r & b e hip-hop accanto all’adorata soul music.

Aspettiamo, quindi, con grande interesse di assistere alla sua impetuosa e generosa esibizione nel concerto di Roma, di sentire la sua voce ricca ed accattivante, di vederla scorrazzare per il palco sorridente, coinvolta e coinvolgente nonchè a piedi nudi (“per paura di inciampare sui tacchi”), di ammirare il suo fascino spontaneo e prorompente, di essere contagiati dalla sua irresistibile vitalità di giovanissima e veterana soul singer.

Giovanni Berti

Joss Stone & James Brown
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=gt0BwEPqXO8&autoplay=0 420 340]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome