Home ATTUALITÀ Luci spente su Via Cassia tra La Giustiniana e La Storta

Luci spente su Via Cassia tra La Giustiniana e La Storta

lunapiena.jpgDavide, un nostro lettore, pone un interrogativo a tutti coloro che percorrono il tratto di via Cassia tra la Giustiniana e la Storta. “Da quanto tempo l’illuminazione pubblica è disattivata dall’incrocio con via Moretti fino a quello con via del Cenacolo (circa 1,5 km)?  Io non lo ricordo più”   è la sua conclusione. Giriamo l’interrogativo al Comune di Roma ed all’Acea, ambedue responsabili dell’illuminazione  su via Cassia, in mancanza della quale è scontato dire che i primi a rischiare sono i pedoni, costretti ad attraversare al buio, e poi i “dueruotisti”, impegnati a schivare le buche col solo aiuto della luna.  Interrogativo al quale però il XX Municipio non può restare estraneo, in quanto governo di prossimità il compito di chiedere e monitorare  gli interventi sul territorio gli spetta tutto.

Questo perchè già a Gennaio 2009 sul sito del XX Municipio, nella sezione ‘il presidente informa’  i cittadini vennero informati del fatto che “l’impianto compreso tra Via Andreassi e Via Moretti è stato realizzato da ANAS e dovrà essere conferito nel patrimonio del Comune di Roma. ACEA ha redatto la progettazione degli interventi necessari agli adeguamenti tecnico normativi indispensabili per gestire l’impianto stesso in condizioni di sicurezza” (leggi qui). Da questa affermazione se ne deduceva che l’impianto non poteva essere immediatamente attivato ma che era stato  avviato l’iter per farlo. Questo accadeva 10 mesi fa. Cos’è successo poi? Buio completo, come su via Cassia tra la Giustiniana e La Storta. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. L’Acea non ha mai risposto ad alcuna segnalazione fatta per quel tratto di strada.
    E’ incredibile come in questa città veniamo privati anche dei servizi più elementari…

  2. Luci spente ieri sera sulla Cassia anche da Via Oriolo Romano a via San Godenzo.
    L’ACEA si è data al risparmio a nostro danno? Troppo spesso il fenomeno si ripete!!!

  3. In effetti oramai sembra sistematico lo spegnimento in determinati giorni degli impianti di illuminazione pubblica lungo la via Cassia.E secondo me anche quel tratto di strada segnalato, che a memoria mi sembra non funzionare da almeno 8 anni, appositamente non viene sistemato.Sicuramente nella prossima campagna elettorale si faranno vivi con promesse e chiacchiere.Come sempre

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome