Home AMBIENTE Campidoglio – Alemanno: a Roma 700 discariche abusive, serve mobilitazione e partecipazione...

Campidoglio – Alemanno: a Roma 700 discariche abusive, serve mobilitazione e partecipazione dei cittadini

“Un monitoraggio dell’Ama ha rivelato la presenza a Roma di 700 discariche abusive. Stiamo provvedendo al problema con interventi di tipo istituzionale ma per risolvere i problemi di pulizia e di sicurezza non si puo’ prescindere da una forte partecipazione dei cittadini”.  Lo afferma il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in questi giorni a Lourdes, intervistato da Radio Vaticana.

Per Alemanno e’ fondamentale quindi mobilitare i cittadini aumentando la partecipazione attiva alla vita della città: strade pulite e sicurezza urbana passano dunque, secondo il Sindaco, tramite il senso di cittadinanza attiva che dovrebbe essere insito in tutti i romani. “Questa idea mi si e’ rafforzata vedendo New York – ha proseguito Alemanno – dove ho trovato una fortissima dimensione di volontariato nei parchi, ma anche per quanto riguarda la sicurezza territoriale. A New York questo accade da 15 anni e i risultati sono positivi. Per risolvere quindi i problemi metropolitani non possiamo prescindere dalla partecipazione dei cittadini della capitale”.

Alemanno ha ricordato che “gia’ l’anno scorso il Comune ha sostenuto l’iniziativa promossa da Legambiente partecipando con l’Ama a una giornata di pulizia della citta’. A settembre vogliamo ripeterla”. Il sindaco ha inoltre ricordato quanto emerso da un recente studio effettuato dall’AMA che ha rilevato la presenza a Roma di ben ” 700 piccole discariche abusive. Le stiamo ripulendo – ha affermato – ma e’ necessario poter mobilitare anche i cittadini per farli sentire padroni a casa propria e aumentare il civismo, senza trascurare l’importanza di gesti come buttare un pezzo di carta per strada”.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. “Per risolvere i problemi di pulizia e di sicurezza non si puo’ prescindere da una forte partecipazione dei cittadini.”

    Ma cos’e’, una presa in giro ???????

    E’ un anno e mezzo che abbiamo segnalato a De Lillo la discarica-parcheggio di via mastrigli e il massimo che ha fatto è stato ignorarci e adesso si chiede la partecipazione dei cittadini ?

    ………..

  2. Ho sempre subdorato che l’acqua di lourdes fosse molto più potente di qualsiasi grog !

    L’unico gesto che mi viene da fare all’attuale sindaco ed ai suoi precedessori , è il gesto dell’ombrello….

  3. e bravo er nostro sinnaco, ha scoperto l’acqua carda (de lourdes)!!!

    Caro Sinnaco, piuttosto che menà er can ppè l’aja, fatte un giro ppè Roma Norde co’ er tuo assessore Fabio “belli capelli” De Lillo e portate pure ‘na paletta ppè scavà la monnezza de Via Mastrigli.

    Ahò! mi cognato m’ha raccontato ieri na bbella barzelletta che ffà:
    Domanda: la sai ‘a differenza tra la Roma dde Alemanno e Rio de Janeiro ?
    Risposta: boh? non sarà che a Roma er carnovale dura tutto l’anno?

    Grazie Sinnaco, facce ride, tanto è gratisse.

  4. E’ da un anno e mezzo che chiediamo al Sindaco Alemanno e all’Assessore Fabio De Lillo di intervenire sulla scandalosa faccenda del parcheggio/discarica di Via Mastrigli.

    Il 13 marzo 2009 il Consigliere Athos De Luca ha presentato una mozione al Comune, successivamente approvata all’unanimità, che impegna il Sindaco ad agire con urgenza e celerità per la rimozione della discarica.

    Nonostante l’ampia mobilitazione dei cittadini che hanno anche messo in atto uno sciopero della fame per ben 2 settimane, nonostante la solidarietà ricevuta da parte di rappresentanti politici del PdL, PD, Casa Pound, IdV, ad oggi riscontriamo solo parole vuote e proclami demagogici da parte del Campidoglio che dimostrano la totale incapacità e impotenza ad affrontare e risolvere i problemi più basilari del Villaggio dei Cronisti: garantire la legalità, la sanità, la sicurezza, la difesa dell’ambiente.

    Invece di andare a New York a scopiazzare malamente quello fanno gli americani, invitiamo il Sindaco Alemanno a venire al Villaggio dei Cronisti a prendere lezioni da noi Romani.

    E’ venuto il momento che il Sindaco si rimbocchi le maniche e faccia i suoi compitini prima di fare mirabolanti dichiarazioni alla radio vaticana.

    Non sappiamo che farcene di un sindaco che ci viene a raccontare storie come quella che non bisogna buttare la carta per terra o, peggio, che vuole tenere Roma pulita solo un giorno all’anno oppure che vorrebbe la partecipazione dei cittadini e poi, di fatto, li tradisce e li abbandona in un territorio fuori dal controllo della Legge e gestito da eco-mafiosi.

    Queste sono solo chiacchere da politicante.

    Invitiamo e sfidiamo il Sindaco Alemanno a dimostrare con i fatti di meritarsi il rispetto e la fiducia dei Romani.

    I cittadini di Roma Nord esigono coraggio e fatti dal proprio Sindaco.

    Comitato Cittadini
    Villaggio dei Cronisti
    email: ccvcronisti@live.it

  5. Il desiderio di volontariato all’ interno dei parchi ci sarebbe solo che la gente ha capito che non serve a un tubo! Da oltre un anno RH va denunciando lo stato di degrado e abbandono all’ interno dell’ Insugherata, con nessun risultato.
    A meno che volontariato non significhi fare le pulizie delle aree verdi e della città con buona pace di chi è profumatamente pagato dal contribuente per risolvere tali problemi!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome