Home ATTUALITÀ Ponte Milvio ricorda Gabriele Sandri alle 21 del 24 giugno

Ponte Milvio ricorda Gabriele Sandri alle 21 del 24 giugno

Migliaia di manifesti affissi per la città da giorni annunciano che domani, mercoledi’ 24 giugno, alle 21 Ponte Milvio sara’ il ponte della solidarieta’ e dell’amore per la verita’. “Miei cari ragazzi, venite tutti a Ponte Milvio e fate un grande passaparola con tutto il cuore“. Cosi’, da un sito web, la mamma di Gabriele Sandri ha dato appuntamento per domani alle 21 a Ponte Milvio per ricordare suo figlio e chiedere giustizia.

Ed il passaparola ha funzionato, perche’ arriveranno in tanti e con ogni mezzo, in aereo, in treno ma anche in macchina dalla provincia romana, perche’ il tam-tam e’ in funzione da settimane. La scelta di Ponte Milvio e’ dovuta al fatto che nel trigesimo della morte di Gabriele, a pochi metri dalla Torretta Valadier, venne impiantato in sua memoria un albero di magnolia e posata una targa ricordo a forma di disco, una delle sue passioni.

Sulla Piazza di Ponte Milvio alle 21 ci sarà la famiglia Sandri: Daniela, Giorgio e Cristiano. Con loro gli organizzatori delle tappe itineranti di presentazione del libro “11 Novembre 2007, l’uccisione di Gabriele Sandri una giornata buia della Repubblica” effettuate a Milano, Lecce, Biella, Fiumicino, Formello, Monterotondo, Palombara Sabina, Tivoli, Anzio, Marino e Reggio Calabria.

Tanti i partecipanti. Attesa anche Amnesty International oltre che rappresentanti del mondo dello sport, dello spettacolo e della politica. Hanno gia’ confermato la loro presenza il Delegato allo Sport del Comune di Roma Alessandro Cochi e i consiglieri capitolini Ugo Cassone, Federico Guidi e Marco Visconti. Con una lettera aperta Giorgio Sandri, papà di Gabriele, ha invitato a partecipare il Sindaco Alemanno.

Mobilitati anche i tifosi degli stadi: per tutta la giornata di domani i ragazzi della Curva Nord dell’Olimpico esporranno dalla Torretta Valadier di Ponte Milvio una gigantografia raffigurante il volto di Gabriele.  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome